<![CDATA[Molise Web giornale online molisano]]>http://www.www.moliseweb.itit-IT <![CDATA[Sanità. Il Presidente Toma attacca i commissari "una nota dolente". La DG Gallo probabile Direttore Generale]]> POLITICA - REGIONE

Il Presidente della Regione Molise, Donato Toma attacca i commissari alla sanità molisana chiamandoli "una nota dolente". "E' in corso una riorganizzazione del settore - ha dichiarato Toma - che purtroppo non viene condotta da noi ma da commissari nominati dall'alto. Il Presidente ha poi annunciato che entro il mese di ottobre ci sarà la nomina del nuovo direttore generale dell'Asrem, dopo la nomina dell'ex direttore Gennaro Sosto all'Asrem Napoli Sud guidata da Vincenzo De Luca. Indiscrezione danno in pole position come nuovo Direttore Generale dell'Asrem, il Direttore generale della Salute ASReM, la Dott.ssa Lolita Gallo.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23035 Tue, 24 Sep 2019 08:58:00 +0200
<![CDATA[Emergenza carenza medici. In arrivo specialisti dalla Puglia]]> CRONACA

Carenza di personale medico. In arrivo medici specialistici dalla Asl "Bt" di Andria in Molise. Via libera, quindi, alla convenzione che prevede l'utilizzo di medici specialistici in ostetricia, ginecologia e ortopedia fino al prossimo 31 dicembre. L'attività di consulenza sarà articolata in accessi settimanali e sarà effettuata dal personale al di fuori dall'orario di lavoro e subordinate alle esigenze dell'asrem di appartenenza. Il provvedimento è stato assunto - si legge nella nota dell'asrem - "in considerazione della grave carenza di personale dirigenziale nelle discipline di Pediatria, Ostetricia e Ginecologia, Medicina e Chirurgia di Accettazione e d'Urgenza, Anestesia e Rianimazione, Radiodiagnostica e Ortopedia"

 

 

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23036 Tue, 24 Sep 2019 09:05:00 +0200
<![CDATA[Visita in Consiglio regionale della comunità imprenditoriale cinese per futuri accordi tra imprese molisane e cinesi]]> POLITICA - REGIONE

Venerdì 20 settembre si è tenuto un nuovo incontro tra la politica attiva molisana ed alcuni rappresentanti della comunità imprenditoriale cinese, appuntamento favorito e moderato dalla Fondazione Quid Novi che negli ultimi mesi ha spinto molto sull’acceleratore organizzando tavoli di lavoro, meeting e incontri commerciali. Serve, in Molise, una politica attiva, determinata da piccoli fatti, micro obiettivi raggiunti che uno dopo l’altro tracciano il solco di un sistema di sviluppo virtuoso, capillare e dalle potenzialità infinite, questa è la linea di Quid Novi che nei primi mesi di reale operatività sta già raccogliendo numerosi risultati oltre ad un grande consenso. Durante gli incontri si è parlato di export certamente, ma si è anche discusso di investimenti in Molise per e con i Molisani.

Vittorio Nola con il responsabile di Quid Novi Stefano Barbiero e gli imprenditori cinesi in visita.

La rappresentanza Cinese si è da subito concentrata sulle infrastrutture, un po’ perchè gli operatori coinvolti provengono da quel settore ed un po’ perchè le infrastrutture rappresentano il vero tallone d’achille dell’intero territorio.

Presente all’incontro Vittorio Nola, Segretario alla Presidenza del Consiglio regionale e componente della II Commissione – Sviluppo economico, il quale, insieme al Dott. Ke, advisor di diversi gruppi e associazioni di impresa, nel comune cinese di Whenzhou (3 milioni di abitanti) ha potuto dialogare sulle diverse possibilità di investimento sulle ferrovie e sui centri logistici nel territorio molisano. Non a caso la rete ferroviaria Molisana è inadatta a supportare qualsiasi necessità business o consumer ed ha fin qui penalizzato chi voleva sfruttarne la flessibilità per attività di carattere imprenditoriale.

Le parti hanno colto l’occasione per concordare le tappe ed i dettagli degli incontri del mese prossimo che vedranno impegnata la Fondazione Quid Novi in un Tour in regione, accompagnando trenta nuovi imprenditori cinesi a visitare le istituzioni ma soprattutto le aziende che potrebbero essere interessate ad attivare rapporti con bilaterali. “Sono piacevolmente sorpreso, di aver individuato un politico regionale capace e con un’ottima preparazione imprenditoriale; Vittorio Nola, sicuramente è tra i politici locali che può fare la differenza, per cambiare le sorti della regione”, ha potuto confermare al termine dell’Incontro Stefano Barbiero, rappresentante in loco di Quid Novi; “stiamo mettendo a punto una squadra di imprenditori e politici avveduti che nei prossimi mesi potranno finalmente far parlare del Molise in termini positivi” ha concluso.

La rappresentanza Cinese incontra Antonio Tedeschi insieme a Quid Novi.

Successivamente all’incontro con Vittorio Nola, gli imprenditori cinesi sono stati ricevuti dal Consigliere Antonio Tedeschi per un approfondimento sulle tematiche già affrontate nella visita precedente e nel corso dei vari incontri che si sono succeduti dal 15 dicembre del 2018, giorno del meet & greet di Roma, fino ad oggi.

Tedeschi che è anche componente della III Commissione – Assetto ed utilizzazione del territorio ha aggiornato il Dottor Ke sulle opportunità di investimento sul territorio e sui bandi attivi e in discussione. Un approfondimento necessario che consolida le attività precedenti teso a proseguire nel solco tracciato nei mesi scorsi per una presenza economicamente rilevante ma ponderata che garantisca un recupero effettivo dell’economia del territorio sul breve ma anche sul lungi periodo. Un Molise che non si isola e che guarda al futuro con ottimismo.

Con il Consigliere Tedeschi si è parlato anche di turismo, il Dottor Ke faceva infatti notare che “il 78% dei turisti cinesi in visita in Italia, è al primo viaggio; al di fuori delle città più blasonate come Venezia, Roma o Firenze, il resto è conosciuto o sconosciuto in egual misura, ragion per cui, inserire il Molise ell’interno dell’itinerario previsto, insieme ad altre regioni più note, non può che innescare un meccanismo di diffusione dell’immagine regionale ed un aumento sostanziale del suo appeal nei confronti del urista” una considerazione già ampiamente supportata dai fatti, dal momento  che il prossimo incontro coinvolgerà singoli imprenditori che ben informati sulle opportunità e sulle criticità, hanno scelto il Molise come approdo per i loro affari pagandosi le spese di trasferta in autonomia. “abbiamo trovato in Quid Novi” conclude Ke, “una struttura fatta di persone entusiaste che sanno promuovere il territorio ed affascinare gli investitori”.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23032 Mon, 23 Sep 2019 15:35:00 +0200
<![CDATA[Incidente sulla Bifernina, tre persone ferite. Coinvolte cinque autovetture una ribaltata]]> CRONACA - TERMOLI

La squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Termoli è intervenuta alle ore 13.50 c.a. per un incidente stradale avvenuto sulla SS 647 Bifernina al Km. 73+700 nei pressi dell’area industriale, Comune di Guglionesi.

Sul posto, coinvolte nell’incidente, cinque autovetture di cui una ribaltatasi, con autisti e passeggeri subito soccorse dal personale vigili del fuoco giunto dopo pochissimi minuti, data la vicinanza logistica. Il personale sanitario del 118 di Larino provvedeva alle prime cure dei feriti ed al seguente trasporto in ospedale di tre persone.

L'incidente ha creato notevoli disagi alla circolazione stradale impegnando gli uomini della Polizia Stradale nella viabilità e conseguenti rilievi tecnici incidentali per stabilire le cause dell’incidente.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23031 Mon, 23 Sep 2019 15:26:00 +0200
<![CDATA[Dramma al Cardarelli: nasce bimba morta]]> CRONACA - CAMPOBASSO
Nove mesi di attesa, di gioia. È quello che è stato per una giovane coppia molisana fino a ieri. Poi la tragedia. La bimba che doveva venire alla luce è nata morta. La donna, poco più che trentenne, ha partorito naturalmente ma la neonata era priva di battito. Al reparto di ostetricia del Cardarelli sono ora in corso tutti i controlli. 
Seguono aggiornamenti
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23033 Mon, 23 Sep 2019 15:49:00 +0200
<![CDATA[Costo carburante agricolo, la Regione vicina agli agricoltori]]> POLITICA - REGIONE

Le aziende agricole molisane potranno beneficiare di un’assegnazione integrativa di carburante agricolo ad accisa agevolata. Ciò è possibile grazie all’applicazione di quanto contenuto nel Manuale delle procedure e dei controlli predisposto dalla struttura assessorile ed approvato lo scorso anno dalla Giunta regionale. Un documento che di fatto disciplina le attività dell’ufficio UMA.  “Un aiuto concreto, - commenta l’assessore Nicola Cavaliere - che asseconda in maniera efficace le reali esigenze di tanti addetti a lavori costretti a fare i conti con mille difficoltà e che giunge in un momento particolarmente delicato. Erano infatti pervenute in tal senso diverse richiese da parte di associazioni e operatori. Dopo quasi quattro mesi di caldo anomalo, con le evidente conseguenze per i terreni, è assolutamente necessaria una migliore preparazione del letto di semina ed un maggiore utilizzo di mezzi e carburanti. Tale agevolazione aggiuntiva - conclude Cavaliere - consente quindi ai nostri agricoltori di guardare con più fiducia al futuro. Sappiamo che le criticità da affrontare sono ancora tante, ma la Regione Molise non farà mai mancare il suo apporto e la sua vicinanza a chi non senza sacrifici produce e lavora duro per il bene dell’intero settore”. Coloro che sono interessati alla concessione dell’agevolazione possono rivolgersi, dal 30 settembre al 15 novembre, presso gli uffici e gli sportelli Uma regionali".

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23041 Tue, 24 Sep 2019 10:18:00 +0200
<![CDATA[Isernia. Sit in di protesta contro lo smantellamento del reaprto di senologia, D'Apollonio: "Ulteriore impoverimento del Veneziale"]]> CRONACA - ISERNIA

A poche ore dalla notizia del ridimensionamento del reparto di senologia al Veneziale di Isernia, si sta svolgendo in questi minuti il sit-in di protesta a cura del Comitato "In seno al problema" per dire "no" alla decisione dell'AsRem di continuare all'interno del nosocomio isernino solo attività ambulatoriale, rimandando presso il Cardarelli di Campobasso gli interventi chirurgici più complessi. Anche il sindaco di Isernia, Giacomo D'Apollonio ha manifestato preoccupazione per l'imminente smantellamento del reparto che descrive come "un ulteriore impoverimento dei servizi al Veneziale". Interesse sulla questione è stato dimostrato anche dal consigliere Filomena Calenda: "Purtroppo non potrò essere presente al sit-in - ha dichiarato invece il consigliere Calenda - perché impegnata a risolvere un’altra delicata questione socio-sanitaria, riguardante numerosi minori a cui vanno garantite le terapie domiciliari. In tale occasione incontrerò alcuni dei vertici Asrem, ai quali rinnoverò nuovamente l’invito di invertire la rotta e assicurare un futuro all’unità operativa di Senologia di Isernia e all’intero presidio ospedaliero, già colpito da numerosi tagli che minano l’esistenza stessa del nosocomio. Altresì, in qualità di presidente di IV Commissione, sono pronta a tutelare il servizio chiedendo l’immediato ritiro del provvedimento. Della vicenda, già a partire dalla prossima seduta, investirò il Consiglio Regionale a cui chiederò di firmare un documento in difesa del presidio isernino da inoltrare al neo Ministro alla Salute, Roberto Speranza".

 

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23026 Mon, 23 Sep 2019 10:54:00 +0200
<![CDATA[Termoli. Il 27 settembre arriva il "Rally delle lingue"]]> EVENTI

Si svolgerà a Termoli il 27 settembre dalle 9,00 alle 13,00 , la manifestazione " ParlaEuropa Molise, Il Rally delle lingue" per celebrare la Giornata Europea delle lingue. Si tratta di un contributo importante per sensibilizzare le nuove generazioni sull'importanza  del plurilinguismo, della multiculturalità e dell' inclusione. L'evento è organizzato da Europe Direct Molise e con scuola polo l'Istituto Comprensivo Brigida, con la collaborazione del CPIA di Campobasso, lo SPRAR di Termoli, gli sportelli delle minoranze linguistiche del Molise, l'Associazione Araba Salem APS.  I ragazzi delle otto classi terze medie della  Brigida ,divisi in squadre, dopo aver ascoltato i messaggi dei partners su elencati, si sfideranno in giochi e gare linguistiche. Poichè  la giornata coincide con il   "Friday For Future", gli alunni della Brigida manifesteranno un proprio contributo di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali all'insegna del plurilinguismo. Probabile la presenza del Console Tunisino.  La manifestazione si concluderà con la premiazione delle prime tre squadre classificate.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23039 Tue, 24 Sep 2019 09:28:00 +0200
<![CDATA[Giornata Nazionale del Veicolo d'epoca. L'evento arriva anche in Capracotta e San Pietro Avellana ]]> EVENTI

Domenica 29 Settembre si celebra in tutta Italia la Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca istituita nel 2018 dall’ASI (Registro Auto-Moto storico italiano) e il Classic Car Club Molise con sede in Campobasso, unico club della nostra regione federato Asi, aderirà a questa iniziativa insieme ad ad altre associazioni sparse sul territorio nazionale. Per l’occasione un nutrito gruppo di auto d’epoca del Classic Car Club provenienti anche da fuori regione si radunerà e, partendo da Campobasso, si recherà in Alto Molise, in particolare a Capracotta e San Pietro Avellana dove la popolazione e i rispettivi Sindaci accoglieranno gli appassionati di auto e moto d’epoca. Guidati dall’Associazione Borghi della Lettura e Eremiamo, i membri del club saranno accompagnati nella visita dei centri storici alla scoperta delle bellezze del luogo. Come sempre per il Classic Car Club Molise sarà occasione per coniugare la passione per le auto d’epoca con la cultura dei luoghi della nostra regione e con la promozione turistica del territorio molisano che tanto offre e tanto merita. Appuntamento quindi per il 29 settembre sulle nostre strade molisane per celebrare la Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca, con partenza da Campobasso in direzione Capracotta e San Pietro Avellana.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23038 Tue, 24 Sep 2019 09:24:00 +0200
<![CDATA[Sciopero Globale per l'Ambiente. Il 27 l'evento anche a Termoli ]]> EVENTI

4 anni dopo la firma dell'Accordo di Parigi, le promesse che ci sono state fatte devono ancora trasformarsi in azioni. Dobbiamo accelerare la transizione verso un’Italia a 0 emissioni. L'obiettivo è farcela entro il 2030, ma la strada sembra ancora lunga e tortuosa, vista l'indifferenza politica nei confronti della crisi climatica. Gli scienziati sottolineano che l'aumento della temperatura media globale non deve superare un massimo di 1,5° C rispetto all'era pre-industriale al fine di evitare disastri ambientali senza precedenti. Ma dopo la recente crescita record di fenomeni naturali negativi ed il rapido scioglimento delle calotte polari, un gran numero di paesi e organizzazioni richiedono misure ancora più forti, in modo che questo limite possa essere rispettato. Sono sempre più numerosi i cittadini che pretendono aria più pulita, meno plastica nei nostri oceani, più energia da fonti rinnovabili, un futuro sostenibile per le prossime generazioni, in breve più risolutezza politica contro il cambiamento climatico! In questi giorni faremo appello per una politica ambientale più ambiziosa a livello globale, europeo e nazionale. Ovviamente, l'intera transizione dovrà essere socialmente giusta e su misura per tutte le persone. Per questo abbiamo deciso di scendere in piazza, per la giustizia climatica in Italia e nel mondo. Insieme a centinaia di paesi in tutto il pianeta, durante la Climate Action Week, dal 20 al 27 Settembre, stiamo portando il tema della crisi climatica al centro dell'attenzione. Come in tutta Italia, il 27 settembre a Termoli in Piazza Monumento alle ore 9:00, aderiremo al 3° Global Strike For Future, durante il quale si terranno dibattiti e azioni per ribadire a gran voce le nostre istanze.


 
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=23037 Tue, 24 Sep 2019 09:21:00 +0200