<![CDATA[Molise Web giornale online molisano]]>http://www.www.moliseweb.itit-IT <![CDATA[Larino. Sventato furto dai Carabinieri, recuperata droga e proiettili]]> CRONACA - LARINO Continua il binomio vincente tra cittadino ed Istituzioni con la segnalazione di un’auto sospetta e una telefonata al 112
Pochi minuti ed i militari della Compagnia dei Carabinieri di Larino rintracciano l’auto e sequestrano droga e munizioni. Nell’ambito di servizi di prevenzione e repressione di reati contro la persona ed il patrimonio, su input del Comando Provinciale dei carabinieri di Campobasso, la Compagnia di Larino continua, senza soluzione di continuità, i serrati controlli del territorio, con particolare intensificazione soprattutto nel periodo natalizio.
Funziona, eccome, il meccanismo di fiducia tra Stato e popolazione, come dimostrano i fatti del fine settimana, allorquando un cittadino, insospettito della presenza di un’auto nella zona frentana, allerta immediatamente la centrale Operativa dei Carabinieri chiamando il 112, fornendo precise indicazioni del veicolo appena notato.
Proprio il rafforzamento dei servizi di pattugliamento sul territorio ha permesso di far giungere, nel giro di pochissimo, un’auto dei carabinieri lì dove era stata segnalata la vettura sospetta dal cittadino.
A bordo del veicolo vi erano due soggetti, peraltro già noti alle Forze dell’ordine, trovati in possesso di una modica quantità di droga, del tipo hashish e marijuana, materiale per il confezionamento in cellophane, sostanza da taglio, un bilancino di precisione. I militari, approfondendo i controlli, hanno anche rinvenuto, presso alcuni locali di pertinenza di uno dei due, quattro munizioni per arma lunga del calibro 7,65 di fabbricazione militare.
Al termine delle attività, una delle persone controllate è stata immediatamente deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Larino per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi da guerra e l’altra segnalata alla Prefettura di Campobasso per la commissione di illecito di tipo amministrativo. L’intensificazione dei controlli proprio nelle zone dell’auto segnalata dal cittadino ha permesso di mettere in fuga alcuni malfattori che, qualche minuto prima dell’arrivo dei Carabinieri, avevano cercato di forzare la serratura di un’abitazione. Anche per questo sono in atto le verifiche da parte dei militari per l’eventuale commissione di altri reati presso altri appartamenti.
I servizi di controllo del territorio del fine settimana hanno interessato la zona del Basso Molise e della Bifernina, con decine di automobilisti controllati, alcuni dei quali sanzionati per violazioni al Codice della Strada.
Si rinnova quindi l’invito a contattare il 112 per qualsiasi tipo di segnalazione o sospetto, in una sinergica collaborazione tra Stato e cittadino che vede come obiettivi principali la sicurezza ed il bene di tutti.
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47538 Mon, 05 Dec 2022 14:22:00 +0100
<![CDATA[Furti in abitazione e d'auto: 3 recuperate. In manette giovane rumena]]> CRONACA - BOJANO

I Carabinieri della Compagnia di Bojano, hanno intensificato i controlli con specifici servizi a largo raggio su tutto il territorio di competenza che va da Sepino a Trivento, finalizzati principalmente alla prevenzione e repressione dei reati predatori, con particolare riguardo alla “piaga” dei furti in abitazione.

Alle continue attività di controllo delle aree di interesse operativo, nella fattispecie sulle principali arterie viarie e nelle aree ritenute più sensibili, ovvero quelle ove bisogna ineludibilmente fare scudo alle minacce che provengono dall’area campana, partecipano quotidianamente tutti i reparti dipendenti, a seguito di una attenta analisi degli episodi verificatisi in analoghi periodi dello scorso anno.

I servizi predisposti questa settimana hanno consentito agli uomini della Compagnia matesina di arrestare una donna e intercettare, inseguendole e recuperandole, tre autovetture.

Uno dei numerosissimi posti di controllo, predisposto dai Carabinieri della Stazione di Sepino, a presidio del “varco” sud con la vicina provincia di Benevento, specie nei fine settimana – anche se ormai le giornate non sono più significative – consente, la sera di sabato, ai militari di intimare l’Alt ad una BMW di grossa cilindrata, l’auto si ferma, ma l’attenzione degli operanti rimane sempre alta. A bordo, marito e moglie, lei di nazionalità rumena ed in Italia da anni.

L’accertamento alla Banca Dati fa emergere un provvedimento di carcerazione per un tentativo di estorsione ed una rapina commessi in Isernia nell’estate del 2011, per i quali è stata condannata alla reclusione per anni 4. Una speditiva attività di perquisizione, le formalità del caso e la successiva restrizione nel penitenziario di Benevento.

Nella medesima serata, il presidio posto a nord, invece, consente ad una pattuglia della Stazione CC di Trivento, che sorvegliava l’ingresso dalla Trignina, di intercettare una Fiat 500X di colore verde scuro, i cui occupanti, almeno tre, alla vista della paletta, scalano la marcia, schivano i Carabinieri e si danno a precipitosa fuga.

Immediatamente inseguiti, abbandonano il mezzo in moto ed in marcia (saranno i miliari poi a fermarlo), con gli sportelli aperti e si danno a precipitosa fuga a piedi per i campi circostanti. Nonostante l’immediato supporto di altre due pattuglie, le ricerche proseguite sino a notte inoltrata, non hanno sortito l’esito sperato, ma il veicolo costituisce un ulteriore tassello nelle attività repressive.

La provenienza è l’hinterland casertano e gli elementi rinvenuti sono utili al prosieguo dell’attività investigativa.

Analoga origine per i due uomini, che nella prima serata di mercoledì, a bordo di una Lancia Delta di colore grigio, nel medesimo bivio, decidono di eludere il controllo dei Carabinieri di Trivento e imboccare una strada sterrata, andando a sbattere contro un terrapieno e dileguandosi per i campi o recuperati da complici poco dopo.

Anche in questa circostanza i riscontri investigativi, portano in Campania, a soggetti dediti a furti in abitazione.

Nel primo pomeriggio di lunedì, invece, sempre una pattuglia della Stazione di Sepino, nel corso di un posto di controllo in prossimità dello svincolo per quel centro, lungo la statale, intima l’alt ad un’autovettura che sopraggiungeva a forte velocità. Gli occupanti in un primo momento “bucano” il controllo accelerando, ma vistisi inseguiti, a breve distanza piantano l’auto al centro della strada – incuranti del traffico intenso per l’orario – e si dileguano.

Nella circostanza l’attività minuziosa degli operanti ha consentito il rinvenimento di ricetrasmittenti e piedi di porco, occultati nell’abitacolo della Fiat Bravo di colore grigio.

La successiva attività di ricerca, non ha consentito di rintracciare i fuggitivi, anch’essi di provenienza campana, ma di certo ha scongiurato furti in area, sia in abitazione, che di veicoli, come di solito avviene per assicurarsi la fuga.

L’attività preventiva (oltre 400 i controlli effettuati su strada nel solo fine settimana), corroborata da perquisizioni personali e veicoli inseguiti, non può prescindere dalla sinergia con i cittadini.

Il Comandante della Compagnia sottolinea, ancora una volta, l’assoluta indispensabilità delle segnalazioni dei cittadini, effettuate al CC112NUE, che sono tanto più utili quanto tempestive, per consentire agli operanti di intervenire nell’immediatezza dei fatti ovvero di intercettare veicoli sospetti.

Lo sforzo degli uomini della Compagnia matesina sarà massimo, specie con l’approssimarsi delle festività natalizie, ma la richiesta è “Aiutateci ad aiutarvi!”.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47535 Mon, 05 Dec 2022 12:54:00 +0100
<![CDATA[Il presidente Toma al Festival delle Regioni, in programma a Milano e Monza]]> POLITICA - REGIONE Presidente Toma a Milano con tutti gli altri governatori. Intervento Premier Meloni. Domani presente Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Partito evento "L'Italia delle Regioni", il primo festival delle Regioni e delle Province autonome. Parteciperanno i presidenti di tutte le Regioni, insieme al Premier Meloni. L’evento è organizzato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.
«Questo Governo crede fortemente nella collaborazione tra Stato, Regioni, Province autonome e Enti locali. Vogliamo investire fortemente nella sinergia tra tutti i livelli nei quali si articola la nostra Repubblica. Credo che in questo tempo nessuno di noi possa pensare di affrontare da solo le enormi sfide che abbiamo di fronte.» - così il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni in video collegamento durante la sessione plenaria di apertura dell'evento.
Nel pomeriggio il  Presidente Toma coordinerà importante Tavolo tematico su "Il modello dell’urbano regionale: come le Regioni possono tenere assieme città e territori".  La due-giorni promuove una riflessione articolata sulle prospettive del regionalismo in Italia.
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47537 Mon, 05 Dec 2022 13:40:00 +0100
<![CDATA[Carabinieri del Nas passano al setaccio gli ospedali molisani: rilevate 29 irregolarità]]> CRONACA - CAMPOBASSO
CAMPOBASSO. Proseguono i controlli dei militari del Nas di Campobasso, coordinati dal luogotenente Mario Di Vito, nelle strutture sanitarie del Molise, sia pubbliche che private. Controllate 50 strutture sanitarie e socio-assistenziali pubbliche e private; 16 cooperative fornitrici di servizi sanitari; 161 medici; 193 infermieri e 253 Oss.

Contestate 29 irregolarità di carattere amministrativo (9 per violazione legge regionale 1/2015 e 18/2008 riguardante l’accreditamento delle strutture, carenze organizzative e strutturali e venti contestazioni per impiego personale medico in turni continuativi di oltre 24 ore).

Attività operativa che ha riguardato l’intera penisola, a cura dei vari comandi regionali e territoriali dei Carabinieri del Nas.

“I carabinieri Nas, d’intesa con il ministero della Salute – fanno sapere i Nas – dalla metà del mese di novembre hanno pianificato e condotto servizi di controllo su tutto il territorio nazionale presso strutture sanitarie e socio-assistenziali pubbliche e private che, per sopperire alla carenza di personale e garantire l’erogazione minima dei servizi di cura ed assistenza, ricorrono sempre più spesso a contratti di appalto per avvalersi di professionalità sanitarie – medici, infermieri ed operatori sanitari – forniti da società esterne, solitamente riconducibili a cooperative. Al fine di verificare la correttezza applicativa di tale modalità di reclutamento, l’adeguatezza dei titoli abilitativi ed il rispetto dei turni di servizio e della fruizione delle assenze, in aderenza ai contratti nazionali di categoria, sono stati svolti accessi presso 1.934 strutture sanitarie, monitorando 637 imprese/cooperative private e verificando l’idoneità di oltre 11.600 figure tra medici (13%), infermieri (25%) e altre professioni sanitarie (62%) (operatori socioassistenziali, tecnici di laboratorio e figure similari), riscontrando irregolarità in 165 posizioni lavorative.

I Nas hanno segnalato complessivamente 205 persone, tra responsabili di cooperative, titolari di strutture sanitarie ed operatori sanitari, di cui 83 all’autorità giudiziaria e 122 a quella amministrativa.

In particolare, sono stati deferiti 8 titolari di cooperative per l’ipotesi di reato di frode ed inadempimento nelle pubbliche forniture ritenuti responsabili di aver inviato personale in attività di assistenza ausiliaria presso ospedali pubblici, in numero inferiore rispetto a quello previsto dalle condizioni contrattuali con l’Azienda sanitaria, o impiegato semplice personale ausiliario, privo del prescritto titolo abilitativo, anziché figure professionali socio-sanitarie (Oss), e, infine, personale medico non specializzato per l’incarico da ricoprire.

Al riguardo, è stata accertata la fornitura di medici da parte di cooperative con età anagrafica superiore a quella stabilita contrattualmente – anche sopra i 70 anni – e l’impiego esternalizzato di risorse umane non adatto a esigenze di specifici reparti ospedalieri, come la fornitura presso reparti di “ostetricia e ginecologia” di personale sanitario, tra cui medici generici, non formato a gestire parti cesarei o, ancora, personale medico da impiegare presso il pronto soccorso non specializzato in “medicina di urgenza”.

Sono emersi molteplici casi di esercizio abusivo della professione (43 operatori) in particolare riguardanti lo svolgimento di attività infermieristiche in assenza di iscrizione all’albo e senza il riconoscimento dei titoli acquisiti all’estero, frequentemente favorite dalla mancanza di verifica preliminare da parte dei responsabili delle cooperative.

In un caso una cooperativa attiva nella provincia di Latina ha fornito un medico, già in servizio presso un ospedale pubblico in rapporto esclusività, ad un nosocomio di un’altra provincia per ricoprire turni di guardia.

Numerose le violazioni evidenziate dai Nas circa l’impiego di figure sanitarie esterne, collocate in attività lavorativa senza l’adeguata formazione sulla tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro. Sono state accertate e contestate anche violazioni per carenze autorizzative, funzionali e strutturali che hanno determinato, nei casi più gravi, la chiusura di 5 strutture socio-sanitarie.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47529 Mon, 05 Dec 2022 10:34:00 +0100
<![CDATA[Finisce fuori strada con l’auto a Montenero di Bisaccia: ferito il conducente]]> CRONACA - TERMOLI
Un uomo ha perso il controllo, nella notte, della sua auto finendo fuoristrada sulla SP 163, a Montenero di Bisaccia. L'uomo, rimasto intrappolato all'interno dell'abitacolo, è stato liberato dai Vigili del Fuoco e trasporto in ospedale dai sanitari del 118. Sul posto sono interventi anche i Carabinieri per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente.
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47523 Mon, 05 Dec 2022 08:11:00 +0100
<![CDATA[Termoli. Incidente tra due auto, una si ribalta: feriti entrambi i conducenti]]> CRONACA - TERMOLI
L’incidente alle 20.30 all’incrocio in via Firenze a Termoli, entrambi i conducenti  in ospedale. La macchina si è quindi ribaltata in mezzo all’incrocio in via Firenze, a Termoli, scontrandosi con un'altra vettura. Sono stati trasferiti in ospedale i conducenti, portati al San Timoteo. Oltre ai soccorritori con una squadra dei Vigili del Fuoco, sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia locale, impegnate nei rilievi per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.
 
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47521 Sun, 04 Dec 2022 22:10:00 +0100
<![CDATA[Tra cinema e teatro, Marisa Vecchiarelli premiata alle "Eccellenze molisane al Timone"]]> COSTUME E SOCIETà

Di Simone d’Ilio

Marisa Veccharelli è una grandissima costumista con quasi di 40 anni di gloriosa carriera alle spalle ed è proprietaria di un Atelier nel centro del capoluogo. Il 2 dicembre ha vinto il premio “eccellenze molisane al timone 2022” nella categoria “eccellenze imprenditoriali al femminile- provincia di Campobasso”. Per sapere più sul suo conto abbiamo posto le seguenti domande:

Potresti illustrarmi la figura artistica e professionale del costumista?

"Il costumista è una figura davvero importante sia per una rappresentazione teatrale e sia per un film; infatti, è proprio lui che mette a proprio agio un attore poiché quest’ultimo è fondamentale quando indossa un costume poiché grazie ad quest’ultimo entra ancora di più nel personaggio che deve interpretare. Per fare un esempio, se un attore deve rappresentare un personaggio del Cinquecento è fondamentale che debba indossare un costume che rievochi il periodo storico rendendo molto più efficacie la sua performance."

Marisa, potresti raccontarci la tua carriera?

"Io ho sempre avuto fin da piccola una grande passione per la moda. Ho completato i miei studi all’Accademia delle Belle Arti, nello specifico nella sezione pittura con il maestro Gino Marotta; per me lui è stato un maestro di vita oltre a essere è stato nell’ambito artistico e professionale. Poco dopo ho lavorato contemporaneamente sia nel campo della moda che in quello dei costumi. Nell’ambito della moda le mie collezioni sono sempre state ispirate alle opere di grandi artisti come Tamara de Lempicka e De Chirico e quindi ho sempre avuto questo connubio tra arte e moda. Personalmente non mi considero una fashion designer ma una creativa della moda. Prima che morisse il maestro Marotta gli avevo creato (su mia proposta) una stupenda collezione dedicata a lui con tutti i tagli sartoriali ispirati alle sue palme e alla sua arte. Questo lavoro si rivelò un grandissimo successo.  In seguito, mi sono stabilita a Milano per 15 anni dove ho collaborato con grossi studi grafici e fotografici lavorando anche come costumista per canale 5 per programmi come Buona Domenica e la Ruota della fortuna con Mike Buongiorno.  Ho anche collaborato con lo Studio Pavesi che progettava gli stand fieristici per la Sony, la Bassetti e per la Kodak. Per quest’ultima ho disegnato dei costumi per le modelle che pubblicizzavano il loro stand durante il Sifoc  (un’importante fiera a Milano). Infine, sono tornata in Molise dove ho aperto il mio atelier."

Infatti, Marisa, vorrei sapere di questo tuo splendido Atelier:

"Il Mio Atelier si trova nello storico palazzo dell’Incis a Campobasso. Infatti, quando tornai in Molise, volevo creare un contenitore: un mio ampio spazio dedicato alla mia arte e quindi un atelier vero e proprio. Non volevo un negozio o un qualsiasi tipo di attività commerciale ma cercavo un appartamento dal sapore un po' vintage, stile che mi ha sempre appassionato. Ho trovato questo appartamento in stile anni Quaranta adatto ai miei gusti e appena lo vidi me ne innamorai; le persone che vengono a farmi visita vengono proiettate nel mio mondo, una volta oltrepassata la porta d’ingresso, poiché i miei oggetti e i miei costumi raccontano ciò che sono."

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47534 Mon, 05 Dec 2022 12:48:00 +0100
<![CDATA[Sospensione licenza bar del capoluogo: ordine pubblico e sicurezza]]> CRONACA - CAMPOBASSO

Campobasso. Il Questore di Campobasso, in data 3 dicembre scorso  ha disposto la chiusura e la sospensione della licenza di un altro bar del capoluogo molisano, per motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini, anche con la finalità di impedire, attraverso la temporanea chiusura del locale, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale.

Il provvedimento, che prevede la chiusura del locale per sette giorni come disposto dal Questore ai sensi dell'art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza, è stato notificato alla titolare dell'esercizio commerciale nel corso della mattinata del 3 dicembre scorso dal personale  della Squadra Amministrativa della Questura di Campobasso.

Tale provvedimento si è reso necessario a seguito dei controlli della Squadra Amministrativa della Questura che, in più circostanze  ha riscontrato la presenza di numerosi pregiudicati tra gli avventori del locale con precedenti di polizia e condanne per vari reati. 

Pertanto, il Questore, valutate le suindicate e pregresse circostanze e rilevata l’evidente fonte di concreto pericolo  per l’ordine e la sicurezza dei cittadini, ha decretato la sospensione dell’attività de qua. 

L'articolo 100 del TULPS stabilisce che il Questore può sospendere la licenza di un esercizio nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini, o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l'ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini.

Qualora si ripetano i fatti che hanno determinato la sospensione, la licenza può essere revocata.

Si tratta di un potere discrezionale oggettivo che valuta non solo la pericolosità effettivamente riscontrata, bensì anche elementi solo potenzialmente idonei a far concludere la pericolosità per la collettività, per l'ordine pubblico ed il buon costume assumendo, quindi, una funzione preventiva finalizzata ad evitare situazioni di pericolo.

Inoltre l’art. 100 del T.U.L.P.S. non ha riguardo alla possibilità più o meno effettiva per il titolare di un pubblico esercizio di conoscere la pericolosità dei clienti o i loro precedenti penali ovvero di impedire agli stessi di soffermarsi presso il proprio locale, bensì alla obiettiva esigenza di tutelare l'ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, indipendentemente da ogni responsabilità dell'esercente in quanto, nella ratio legis, ciò che rileva è l'effetto dissuasivo sui soggetti indesiderati i quali, da un lato, sono privati, per qualche tempo, di un luogo di abituale aggregazione, dall'altro, sono resi avvertiti della circostanza che la loro presenza in detto luogo è oggetto di attenzione da parte delle Autorità preposte.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47532 Mon, 05 Dec 2022 12:20:00 +0100
<![CDATA[Nuoto. 2° Tappa Molise Winter Tour: medaglia d’oro per le staffette della M2]]> SPORT

Buone le prestazioni degli esordienti (b e a) impegnati ieri nella piscina del Centro Sportivo m2 nella 2° Tappa Molise Winter Tour.

Ottima la prestazione delle staffette 4x50 stile libero che ha visto conquistare la medaglia d’oro nella categoria B dal quartetto Luca Federico, Claudia Forte, Beatrice Del Re e Daniele Sessa che si sono imposti sugli avversari con il tempo di 2’28”3,  mentre la staffetta A, Lorenzo Priolo, Filippo Sessa, Giorgia Pescolla e Beatrice Orrino ha vinto con il crono di 2’05”4.

Individualmente tra gli esordienti B al femminle due le medaglie d’oro conquistate da Beatrice Del Re, che si è imposta nel 50 farfalla (45”6) e nel 100 rana (1’59”6). La sua compagna di categoria Claudia Forte, argento nel 100 stile (1’30”4) e medaglia di bronzo nel 50 farfalla (48”8). Tra i maschi Daniele Sessa ha vinto la gara del 100 rana (1’35”1) e del 50 farfalla (35”1). Medaglia d’argento per Luca Federico nel 100 rana (1’42”6).

Tra gli esordienti A nella gara del 200 dorso medaglia d’argento per Delia Barisciano (3’03”2), seguita sul podio da Giulia Liberanome (3’09”6), qurata Flaminia Bianco.

Beatrice Orrino si è imposta nel 100 stile (1’07”6), argento nei 200 misti (3’04”3). Medaglia d’argento nel 100 rana per Federica Guerriero (1’39”5).

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47531 Mon, 05 Dec 2022 11:47:00 +0100
<![CDATA[Primi risultati sul progetto turistico Alto Medio Sannio Card: 6 dicembre a Palazzo San Francesco di Agnone]]> EVENTI

Il 6 dicembre 2022, alle 11.00, a Palazzo San Francesco di Agnone, l’evento di presentazione del report relativo alla carta turistica con gli operatori turistici e i sindaci dei 33 comuni della SNAI Alto Medio Sannio.

Ci saranno gli operatori turistici e i sindaci dell’area della SNAI – Strategia Nazionale Aree Interne dell’Alto Medio Sannio, che abbraccia 33 Comuni con capofila Agnone, il 6 dicembre 2022, alle ore 11:00 a Palazzo San Francesco di Agnone, per l’evento di presentazione dei primi risultati della sperimentazione dell’Alto Medio Sannio Card, la carta turistica che ha concesso sconti e vantaggi ai visitatori di tutto il territorio. La carta sconti gratuita è stata distribuita a partire dalla scorsa estate nelle strutture ricettive, nei comuni coinvolti e in tutti i centri di attrazione turistica del Molise e del vicino Abruzzo.

La presentazione del report, che consentirà di capire come è andata la prima fase di sperimentazione, dove sono state distribuite le card e dove sono stati concessi sconti, sarà anche un’occasione utile per tracciare il comportamento e i movimenti dei visitatori sul territorio, comprendere i punti di forza e di debolezza per migliorarsi, per conoscere le novità e per rinsaldare la rete tra gli operatori turistici. Una rete che potrà essere ampliata con nuove adesioni. Interverranno: Daniele Saia, sindaco di Agnone, Comune capofila della SNAI Alto Medio Sannio, Mario Di Lorenzo,  coordinatore SNAI Alto Medio Sannio, e Gianlorenzo Molino, coordinatore progetto "Organizzazione turistica integrata nell'Alto Medio Sannio". Gli operatori turistici riceveranno un report personalizzato, che consentirà di capire come rendere il territorio sempre più attrattivo.

Per informazioni, si può contattare lo staff del progetto di organizzazione turistica integrata Alto Medio Sannio al numero: + 39 3357519063 o scrivendo un’email a: turismo@altomediosannio.it 

 
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47528 Mon, 05 Dec 2022 10:14:00 +0100
<![CDATA[Contributi per l'acquisto di pannolini lavabili per residenti nel capoluogo]]> CRONACA - CAMPOBASSO

BANDO PER LA RICHIESTA DI EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER L’ACQUISTO DI PANNOLINI ECOLOGICI LAVABILI E RIUTILIZZABILI – PROGETTO ANNO 2022

Al fine di incentivare comportamenti virtuosi nel rispetto dell’ambiente, stili di vita di maggior sostenibilità ambientale e limitare la produzione di rifiuti, il Comune di Campobasso eroga un contributo a famiglie o affidatari residenti nel Comune di Campobasso con minori di età compresa tra 0 e 3 anni che decidono di utilizzare i pannolini lavabili e riutilizzabili anziché quelli usa e getta. La finalità dell’iniziativa è l’incentivazione all’uso di pannolini ecologici lavabili, al fine di diminuire la produzione di rifiuti indifferenziati e di incoraggiare l’uso di prodotti più ecologici, economici e salutari.

Al contributo economico potranno accedere le famiglie che all’atto di presentazione della domanda di contributo risultino residenti nel Comune di Campobasso e abbiano provveduto all’acquisto di pannolini ecologici lavabili e riutilizzabili da utilizzare in sostituzione dei pannolini “usa e getta” per il/i figlio/i in età compresa tra 0 e 3 anni.

Possono presentare richiesta di contributo le famiglie che, all’atto di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti: · Essere residente nel Comune di Campobasso; · Essere genitore/affidatario di un bambino di età compresa tra 0 e 3 anni; · Essere in regola con il versamento dei tributi dovuti al Comune di Campobasso alla data di presentazione della domanda; · Non aver beneficiato del medesimo contributo per lo stesso figlio nell’anno dell’iniziativa (è ammessa una sola domanda per bambino per ogni iniziativa).

Le famiglie che presenteranno domanda potranno ricevere, fino ad esaurimento dei fondi disponibili, un contributo pari al 50% della spesa sostenuta e fino ad un massimo di Euro 200,00 per figlio, anche se richiesto con più domande e/o dall’altro genitore. Il contributo è riconosciuto sul prezzo finale comprensivo di IVA, sostenuto per l’acquisto di pannolini ecologici lavabili e riutilizzabili.

La richiesta di contributo dovrà riferirsi ad acquisti effettuati dal 21/11/2022 al 20/11/2023 e dovrà essere presentata tassativamente entro e non oltre il 31/12/2023.

Per accedere al contributo è sufficiente compilare la domanda secondo l’apposito modello allegato al bando scaricabile dal sito web del Comune di Campobasso (All. 1), che, debitamente compilata e sottoscritta, dovrà pervenire al Comune di Campobasso entro il termine perentorio del 31/12/2023:

- direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Campobasso negli orari di apertura al pubblico dell’Ufficio;

- mediante Raccomandata A/R indirizzata al Comune di Campobasso (CB), P.zza Vittorio Emanuele II, 29 – 86100 – Campobasso. In tal caso, farà fede la data del timbro dell’Ufficio Postale accettante e comunque la raccomandata dovrà pervenire ed essere protocollata entro il 31/12/2023;

- mediante PEC al seguente indirizzo: comune.campobasso.protocollo@pec.it.
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47527 Mon, 05 Dec 2022 10:04:00 +0100
<![CDATA[La coppa del morto. Storia di un mondiale che non dovrebbe esistere: mercoledì 7 dicembre]]> EVENTI

In questi giorni si stanno svolgendo i mondiali di calcio in Qatar, un piccolo ma ricchissimo Stato retto da una monarchia assoluta accusata di diverse violazioni dei diritti umani. Sono i primi Mondiali che si svolgono nel mondo arabo e tra i più controversi e discussi di sempre. Dal momento dell'assegnazione, ormai più di dieci anni fa, molte denunce sono state scagliate contro l'organizzazione del torneo e molte forme di protesta e boicottaggio sono state messe in campo. Ma nonostante tutto il Mondiale in Qatar si gioca, a testimonianza del potere e dell'influenza raggiunti a livello globale dal regime degli Al Thani. Per questo occorre essere informati su cosa è successo davvero intorno ai luoghi che stanno ospitando le partite, a partire dalle morti di migliaia lavoratori immigrati nei cantieri di Doha.

"La coppa del morto" racconta come si è arrivati a questo punto, non solo analizzando la cronaca più strettamente legata al Mondiale ma anche indagando le origini del sistema di potere del Qatar e della dipendenza del calcio dai soldi dei regimi del Golfo. Una guida critica al più grande evento del 2022 che mette i lettori nelle condizioni di sapere nei dettagli cosa è successo prima del fischio d'inizio.

Valerio Moggia, giornalista, nato a Novara nel 1989, è da sempre appassionato di calcio, storia e fenomeni sociali. Dal 2017 cura il progetto Pallonate in Faccia, un sito che si occupa di temi politici e storici legati al calcio; dal 2021 è anche un podcast. Collabora per siti come Vice Italia, Rivista Undici, Minuti di Recupero, Valigia Blu e Linkiesta, e per la rivista digitale Linea Mediana. Nel 2020 ha pubblicato per UltraSport “Storia Popolare del Calcio. Uno sport di esuli, immigrati e lavoratori”. Nel 2022, per lo stesso editore, ha pubblicato “La Coppa del Morto. Storia di un Mondiale che non dovrebbe esistere”.

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47526 Mon, 05 Dec 2022 09:54:00 +0100
<![CDATA[La Fanfara degli Alpini a Roccamandolfi rinnova il direttivo]]> CRONACA - ALTO MOLISE
Roccamandolfi 4 dicembre, rinnovate le cariche sociali della Fanfara degli Alpini presso la sede musicale del paese. Alla votazione era presente il Presidente A.n.a. Sezione Molise Sebastiano Martelli
 
Sono stati eletti e votati all'unanimità:
  • Presidente  Antonino Bucci
  • Vice Presidente Riccardo Lombardi 
  • Segretario Icf Agenzia 
  • Consigliere Giuseppe Bucci 
  • Consigliere Michele Caranci 
  • Consigliere Fabrizio Angelone 
  • Consigliere Guido Panetta
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47525 Mon, 05 Dec 2022 09:38:00 +0100
<![CDATA[La Molisana Magnolia supera per 74-59 il San Giovanni Valdarno]]> SPORT - BASKET Il trainer dei #fioridacciaio Mimmo Sabatelli: «Sapevamo di dover sgomitare. Questi due punti hanno un valore fondante»

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 74

BRUSCHI GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO 59

(10-15, 32-33; 46-49)

CAMPOBASSO: Trimboli 7 (2/5, 1/4), Kacerik, Parks 15 (4/7, 1/6), Perry 11 (2/6, 2/6), Milapie 17 (8/11, 0/1); Quiñonez 2 (1/2, 0/2), Togliani 12 (3/6, 2/4), Nicolodi 10 (2/3), Narvi?i?t?, Battisodo (0/1 da 3), Giacchetti, Del Sole. All.: Sabatelli. 

SAN GIOVANNI VALDARNO: Koizar 7 (1/3, 0/1), Tassinari 11 (2/4, 1/4), Garrick 15 (2/9, 3/8), Paulsson 8 (1/1, 2/6), Bove 4 (1/6); Trasi (0/1), Schwienbacher 7 (0/1, 2/3), Milani, Missanelli 5 (1/1, 1/2), Lazzaro 2 (1/2). Ne: Atanasovska. All.: Matassini. 

ARBITRI: Caforio (Brindisi), Mottola (Taranto) e Forni (Ravenna).

NOTE: nel riscaldamento Campobasso ha vestito una t-shirt dell’Admo Molise. Donata una t-shirt tecnica con le firme del gruppo rossoblù per la scuola dell’infanzia ‘Sant’Antonio di Padova’. Gara al centro del primo momento del contest fotografico ‘Scatti d’acciaio’. Tiri liberi: Campobasso 12/14; San Giovanni Valdarno 14/18.  Rimbalzi: Campobasso 41 (Parks 11); San Giovanni Valdarno 32 (Bove 9). Assist: Campobasso 18 (Trimboli 5); San Giovanni Valdarno 13 (Garrick 5). Progressione punteggio: 4-5 (5’), 26-25 (15’), 40-39 (25’), 59-52 (35’). Massimo vantaggio: Campobasso 15 (79-54); San Giovanni Valdarno 5 (10-15).

Riprende il discorso così come l’aveva lasciato – cioè con un referto rosa – La Molisana Magnolia Campobasso. In un’Arena come sempre vestita a festa (nella circostanza per tributare un grande abbraccio ed un applauso infinito ad Emilia Bove, nella circostanza in veste di ex, ma sempre nel cuore del pubblico rossoblù), i #fioridacciaio non lasciano scampo al San Giovanni Valdarno venendo fuori con forza alla distanza in un quarto periodo in cui, stringendo con forza la difesa e sfruttando transizioni ficcanti, riescono a creare il break in doppia cifra che riescono a concretizzare sino alla fine, mandando cinque elementi in doppia cifra con Milapie top scorer a 17 e Parks autrice di una doppia doppia doppia (15 punti ed undici rimbalzi), ma anche 33 punti dal trio Togliani, Trimboli e Nicolodi.

ALL’INSEGUIMENTO La ripartenza figlia della sosta per le nazionali vede le campobassane con le polveri bagnate in avvio, sempre all’inseguimento di un San Giovanni Valdarno che tira col 60% dall’arco dei tre punti. Parks sigla il primo sorpasso (6-5). Perry dà alle magnolie un possesso pieno (8-5), poi Milapie regala alle sue l’ultimo vantaggio (10-9) con un controbreak ospite di 6-0 che chiude il periodo.

TENTATIVO DI RIENTRO Un 6-0 per le rossoblù riporta Campobasso davanti (16-15), poi si va all’insegna dell’alternanza dell’inerzia con Togliani che prova a dare uno strappo (29-25). Qui San Giovanni Valdarno dà vita ad un 8-0 che le rossoblù riescono a suturare con una tripla di Perry (32-33).

IN PROSSIMITÀ Il quintetto ospite prova a tenere la testa avanti nel terzo periodo, anche se Perry, con un gioco da tre punti, impatta a 37. La stessa ala-pivot statunitense, con una tripla, porta le sue sul 40-37. Nicolodi mantiene l’inerzia per le magnolie (44-41), ma le ospiti riescono a tenere la testa avanti al 30’ (46-48).

MARCIA TRIONFALE Un parziale di 11-0 in avvio di ultimo periodo con, all’interno, cinque punti in successione di Parks ed una rubata con successivo canestro da applausi di Quiñonez, destabilizzano San Giovanni Valdarno, che finisce per essere sulle gambe di fronte alle folate campobassane. Milapie e Trimboli (la sua tripla del 68-53 suona di sentenza definitiva) mandano in visibilio i supporter rossoblù, poi è Togliani, con un canestro da tre punti, a far scorrere i titoli di coda sulla contesa, aprendo il sipario alla chiassosa e colorata festa dei #fioridacciaio con i propri supporter.

A REFERTO CHIUSO Nella conferenza stampa post-partita, il coach delle magnolie Mimmo Sabatelli descrive così il successo della sue: «Era in preventivo che dovessimo sgomitare per ottenere il successo. Per nostra abitudine, non guardiamo mai alla classifica. Una squadra in fondo alla graduatoria di certo non viene qui per fare la vittima sacrificale. San Giovanni Valdarno ha dimostrato, da neopromossa che deve fare i conti con diverse difficoltà, di essere venuta qui a Campobasso a giocarsela sino in fondo. Lo sapevamo. È normale che non possiamo soffrire sempre in questa maniera. Stiamo lavorando per comprendere i motivi dei nostri alti e bassi, ma, in questa circostanza, non è stato così. Nei primi tre quarti siamo stati sempre presenti, poi nell’ultimo periodo ci siamo accesi. Del resto, però, avevo detto alle ragazze di stare tranquille perché l’avremmo vinto e negli ultimi dieci minuti siamo rientrati sul parquet con un piglio diverso, giocando momenti importanti di basket e comprendendo che potevamo centrare un successo a tutti gli effetti fondamentale per noi».

ARENA AGAIN Per le campobassane, ora, spazio ad un altro match interno. Domenica, all’Arena, arriverà una corazzata come la Virtus Bologna. I #fioridacciaio partono da underdog, ma – in queste situazioni – hanno sempre dimostrato, nella loro storia, di dar vita a prestazioni di assoluto rilievo.

 
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47524 Mon, 05 Dec 2022 09:00:00 +0100
<![CDATA[Liberaluna Onlus premiata alle "Eccellenze molisane al Timone": sostegno alle donne vittime di violenze]]> ATTUALITà

L'associazione Liberaluna Onlus nata nel 2014 a Campobasso da un gruppo di professioniste donne per dare ascolto e sostegno alle donne vittime di violenze, ha ritirato il Premio “Eccellenze molisane al Timone”, giunto quest’anno alla sua III^ edizione, indetto dalla Provincia di Campobasso e dalla Consigliera di Parità Provinciale Giuditta Lembo. La motivazione del premio è: “Un riconoscimento al valore e all'impegno sul territorio molisano per il sostegno alle donne vittime di violenze, in particolare durante il lock down” 

Una realtà molisana che in otto anni è riuscita a salvare donne e aiutarle nei procedimenti giudiziari di denuncia, ridando loro una vita, una casa, un lavoro. Al fianco dei minori che hanno assistito alle violenze subite dalle loro madri ed a supporto delle scuole degli enti pubblici e privati per sensibilizzare l'intera comunità alla non violenza. L'equipe del Centro è composta dalla dr.ssa La Selva Maria Grazia, assistente sociale e responsabile del CAV, dalla dr.ssa Emanuela Teresa Galasso, psicologa, dall'avvocato Maria Calabrese, dalle due operatrici sociali Antonia Martello e Nikolina Prljaska e dalle volontarie dr.ssa Valeria Mottillo, assistente sociale, e Federica Tronca, mediatrice culturale. Una squadra al servizio delle donne e della comunità, professioniste formate e specializzate sulla prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne. 

Negli anni il Centro Antiviolenza Liberaluna ha ricevuto numerosi riconoscimenti, ricordiamo che la responsabile, fondatrice dell'associazione, Maria Grazia La Selva già aveva ottenuto nel 2018 un alto riconoscimento dal presidente Mattarella che l’ha insignita come cavaliere della Repubblica al merito. Poi nel 2019 premio speciale dalla Camera del commercio Molise come donna particolarmente impegnata in attività di sensibilizzazione, tutela e difesa delle donne.

Nel 2022 Liberaluna ha ricevuto “Il premio dei borghi dello sport”, come riconoscimento per le attività di inclusione sociale in ambito sportivo, con particolare attenzione ai minori.  Sono state realizzate numerose iniziative per dare anche risalto al territorio molisano. Tra le più significative si possono menzionare quella del 2016, anno in cui l'associazione è stata selezionata tra 90 enti in tutta Italia per un progetto finanziato dal dipartimento delle pari opportunità con un susseguirsi di altri progetti fino ad arrivare al 2022, quando ha portato a Campobasso il progetto Viva Vittoria a tiratura nazionale che ha coinvolto intere comunità.  Ai traguardi raggiunti si aggiunge l'ambito riconoscimento come eccellenza molisana che è stato consegnato due giorni fa, nel corso di una serata di gala presso la “Piana dei Mulini” di Colle d’Anchise (CB).

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47522 Mon, 05 Dec 2022 07:00:00 +0100
<![CDATA[Calcio a 5. Sesta vittoria consecutiva del Cln Cus Molise contro la Real Dem]]> SPORT - CALCIO A 5

CLN CUS MOLISE 14 - REAL DEM 1

(4-1 primo tempo)

Cln Cus Molise: Piscitelli, Ferrara, Leccese, Lenoci, Migliorini, Palamaro, Sabia, Spina, Lucas, Mariano. All. Di Stefano.

Real Dem: Leva, Rucco, De Marco, Di Blasio, Mobilio, Cretarola.

Arbitro: Campanella di Campobasso. Cronometrista: Gizzi di Termoli.

Marcatori: Lenoci (3), Sabia, Di Blasio pt; Lenoci (2), Lucas (2), Migliorini (2), Palamaro (2), Ferrara, Spina st.  

Sesta vittoria in altrettante gare disputate per la formazione under 19 del Circolo La Nebbia Cus Molise che si impone anche contro la Real Dem e domenica prossima, sul campo del Futsal Pescara, si giocherà il primo posto al giro di boa. Attualmente molisani e abruzzesi sono appaiati in testa a quota 18 punti. La formazione di Antonio Di Stefano conquista tre punti al Palaunimol contro la Real Dem con il primo tempo chiuso 4-1 (rete ospite di Di Blasio) e ripresa che ha visto i rossoblù continuare ad ampliare il divario fino al 14-1 finale. Da segnalare in fase realizzativa le cinque reti di Lenoci ben imitato da Lucas, Migliorini e Palamaro (tutti autori di una doppietta). Hanno partecipato alla festa del gol anche Sabia, Ferrara e Spina, a bersaglio  una volta. Una prova di forza che conferma la bontà del progetto campobassani con Sabia e soci che hanno già in tasca la qualificazione per il turno preliminare di coppa Italia (al quale accedono le squadre piazzate ai primi quattro posti al termine del girone di andata) e vogliono continuare a stupire. Lavorando così come stanno facendo, Piscitelli e compagni potranno raccogliere ancora tante soddisfazioni. 

]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47520 Sun, 04 Dec 2022 20:02:00 +0100
<![CDATA[Serie D, il Vastogirardi capitola a Senigallia con un rigore in zona Cesarini]]> SPORT - CALCIO
Vigor Senigallia 1-0 Asd Vastogirardi
14^ giornata campionato Serie D - Girone F, 4 dicembre 2022, stadio comunale 'Bianchetti' - Senigallia
Marcatori: Pesaresi (S)(R. 86')
 
PORTO D’ASCOLI. Roberto (33'pt Sarti), Tomba, Bartolini, Marini, Gambini, Magi Galluzzi, Kerjota, Baldini, Pesaresi, D'Errivo (st Mancini), Vrioni (st Marcucci).
Panchina: Olivi, Rotondo, Bucari, Pesaresi, Pierpaoli, Sabattini.
All. Aldo Clementi
VASTOGIRARDI. Petriccione, Canale, Gallo, Gargiulo, Ruggieri, Grandis, Makni, Iacullo, Lorusso (33'pt Fiori, 1'st Panaro), Calemme, Bentos.
Panchina: Piga, Sciarretta, Donatelli, Ciocca, Modesti, Antogiovanni, Mocanu.
All. Tommaso Coletti
 
Terna arbitrale
Silvestri (Roma 1), Gentile (Teramo), Bosco (Lanciano).
Note
Petriccione (V.) (Amm. 86')
 
La cronaca della gara
La partita è fin da subito equilibrata e non annoia: Lorusso al 10'pt centra la rete ma è in posizione di fuorigioco, gol annullato. Al 14'pt il solito capitan Ruggieri tenta di mettere la sua firma su un gol da punizione, ben angolata, ma Roberto respinge. Per otto minuti però la partita si ferma per un violento scontro tra Lorusso e Roberto. Al 17'pt gran parata di Petriccione su tiro di Kerjota. Al 25'pt gran botta di Iacullo dal limite, parata di Roberto, tap-in di Lorusso che su contrasto va in contatto con l'estremo difensore. La palla entra in rete ma è fuorigioco: paura perché entrambi i giocatori restano a terra per diverso tempo, sempre coscienti ma curati dai sanitari presenti a bordocampo. Roberto e Lorusso hanno entrambi tentato a riprendere il gioco ma sono stati sostitutiti, uscendo entrambe sulle proprie gambe. Putroppo per i due la partita si interrompe in anticipo in via precauzionale. Petriccione si fa valere nuovamente bloccando la conclusione da dentro l'area di Vrioni al 34'pt. Null'altro da segnalare in questa prima frazione se non il lungo recupero dopo il doppio infortunio di Lorusso e Roberto.
La ripresa non si caratterizza per particolari azioni se non per un dato: il Vastogirardi è una squadra difficile da soverchiare. La Vigor non riesce a essere pericolosa dalle parti di Petriccione, ma allo stesso modo i gialloblù non trovano spazio nell'attenta difesa vigorina. Alcuni cambi per ambo gli schieramenti con mister Clementi che sceglie Mancini e Marcucci in luogo di D'Errivo e Vrioni, mentre mister Coletti fa entrare Panaro fin dal primo minuto della ripresa in luogo di Fiori già subentrato a Lorusso. La gara scorre equilibrata fino alla fine ma tutto cambia quando l'arbitro commina un calcio di rigore per la Vigor all'86esimo, procurato da Marcucci, atterrato in area da Petriccione - che prende anche un giallo. Pesaresi dal dischetto è implacabile e tira alla destra dell'estremo difensore, una palla rasoterra e imparabile seppur con una giusta intuizione di Petriccione che però non ci arriva. Recupero di 5 minuti col Vastogirardi che non si arrende e spinge in avanti fino all'ultimo conquistando un corner degli ultimi secondi. La Vigor stringe i denti, ma purtroppo non c'è nulla da fare per i gialloblù, costretti a incassare questa battuta d'arresto poco rappresentativa di una gara estremamente equilibrata e condotta sempre in avanti.
]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47519 Sun, 04 Dec 2022 19:37:00 +0100
<![CDATA[Eccellenza, vittoria schiacciante del Campobasso contro il Pietramontecorvino]]> SPORT - CALCIO CAMPOBASSO 8 PIETRAMONTECORVINO 1
CAMPOBASSO: Pinto, Tizzani (60’ Martino), Ioio, Sabatino, Colombo (53’ Anastasia), La Montagna (59’ Colantuono), Fazio (53’ Carbone), Vanzan, Lombari, Ripa, Franchi (49’ Fruscella). All.: Giuseppe Di Meo.
PIETRAMONTECORVINO: Leccese (46’ Castelluccio), Di Carlo, Consiglio, Vannella (72’ Catapano), Turzo, De Vivo, Lubrano, Balletta, D’Amore, De Rita (59’ Marea), Melino (67’ Verderosa). All.: Ciro Luigi Mennella.
Arbitro: Sig. Ferrara di Isernia.
Assistenti: Griguoli di Isernia e Bonavita di Termoli.
Marcatori: 11’ e 32’, 46’ Ripa, 15’ e 48’ Lombari, 50’ Fruscella, 61’ e 68’ Vanzan, 66’ Balletta (P).
Ammoniti: Consiglio, Vannella (P).
 
Troppo forte il "rinato" Campobasso che, estromesso dalla Serie C e ripartito dall'Eccellenza, vuole tornare rapidamente nel calcio che conta. Il Pietramontecorvino continua la propria striscia negativa, nonostante il cambio in panchina con Mennella, che colleziona la seconda sconfitta in altrettante gare alla guida dei rossoneri dei Monti Dauni che vanno a segno con Balletta quando i molisani conducevano già 7-0. 
 
* fonte foto https://cb1919.com     ]]>
http://www.moliseweb.it/info.php?id=47518 Sun, 04 Dec 2022 19:18:00 +0100
<![CDATA[I Vigili del Fuoco festeggiano Santa Barbara con il Cardinal Tagle]]> CRONACA - ISERNIA
Come da tradizione si è svolta oggi 4 dicembre la ricorrenza di Santa Barbara, patrona del CNVVF, svolta in concomitanza del 25° anniversario di consacrazione della Chiesa di San Giuseppe Lavoratore di San Lazzaro (IS), con una Solenne Celebrazione presieduta da Sua Eminenza Luis Antonio Gokim Cardinale Tagle, Prefetto del dicastero per l'Evangelizzazione dei popoli, con la partecipazione di numerose Autorità ecclesiastiche tra cui il Vescovo della Diocesi di Isernia-Venafro Don Camillo Cibotti.
Alla Celebrazione oltre ad una cospicua presenza di Vigili del Fuoco erano presenti le massime Autorità Civili e Militari della Provincia di Isernia e della Regione Molise; durante la SS. Messa è stato donato a S.E., dal Comandante VVF un elmo dei Vigili del Fuoco con targa ricordo.
Preliminarmente alla Cerimonia sono state consegnate nella sala parrocchiale le benemerenze al personale Vigili del Fuoco e per l'occasione in Piazza Palmerini sono stati schierati i mezzi VVF.
 
Congiuntamente al Vicario del Prefetto Dott.ssa Maura Nicolina Perrotta si consegnano le BENEMERENZE al personale Vigile del Fuoco.
PERSONALE IN QUESCIENZA (consegna del diploma con medaglia ricordo e picozzina)
A testimonianza del lodevole servizio prestato nel Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco:
1. CAPO REPARTO Mario Libero VIGNONE collocato in pensione il 01/01/2022
 
CONFERIMENTO DELLE CROCI DI ANZIANITA’ AL PERSONALE PERMANENTE (a testimonianza di almeno 15 anni si lodevole servizio nel CNVVF)
  • VIGILE COORDINATORE Sergio DIANA
  • VIGILE COORDINATORE Pasquale MACCARONE
  • CONFERIMENTO DELLE CROCI DI ANZIANITA’ AL PERSONALE VOLONTARIO(a testimonianza di almeno 15 anni si lodevole servizio nel CNVVF)
  • VIGILE VOLONTARIO Rossano CARANO
  • VIGILE VOLONTARIO Maurizio D’AMBROSIO
  • VIGILE VOLONTARIO Giovanni DI FLORIO
  • VIGILE VOLONTARIO Gianluca FASCINO
  • VIGILE VOLONTARIO Antonio INCOLLINGO
  • VIGILE VOLONTARIO Felice IOVINO
  • VIGILE VOLONTARIO Carmine MARCOLFO
  • VIGILE VOLONTARIO Daniele PINELLI
  • VIGILE VOLONTARIO Attilio STAFFIERI
  •  
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47517 Sun, 04 Dec 2022 19:11:00 +0100
    <![CDATA[Manuela Arcuri a Campobasso per festeggiare 21anni del Centro Commerciale]]> COSTUME E SOCIETà
    La famosa attrice romana, Manuela Arcuri, testimonial di un famoso Centro Commerciale del capoluogo per i 21 anni di attività. Si è festeggiato proprio questo pomeriggio, 4 dicembre,  nella sede del centro commerciale. Tanti i fans accorsi da tutta la regione e zone limitrofe.
    Arcuri dopo essersi prestata a firmare autografi e scattare selfie con i presenti, ha dichiarato di essere stata ferma nella propria attività professionale negli ultimi tempi per dedicarsi alla famiglia: suo figlio Mattia di 8 anni e il padre nonché neo marito. Ha annunciato, infine, tra i progetti futuri, l'apertura di una casa di produzione cinematografica: «Sarà un'esperienza nuova e non sto nella pelle! Lavorare dietro le quinte sarà entusiasmante. Grazie a tutti i molisani per la favolosa accoglienza.»
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47516 Sun, 04 Dec 2022 17:52:00 +0100
    <![CDATA[Giornata mondiale per la lotta all'AIDS e l’Epatite C: effettuati 243 test]]> ATTUALITà «La scienza ci dà gli strumenti per ottenere questo risultato e l’adesione dei cittadini ci consentirà di raggiungerlo»

    Campobasso, 4 dicembre. Grande successo dell’iniziativa svoltasi ieri in Campobasso. Grazie all’impegno di tanti professionisti ed in particolare dei Dottori Prozzo, Sabatini, Ruzzi, Tanzilli, e Di Giorgio, agli infermieri del reparto di Malattie Infettive e del Distretto di Campobasso, al supporto tecnico del Sig. Marco Prozzo ed alla collaborazione della l’Associazione UNINURSING e della Croce Rossa Italiana Comitato di Campobasso, sono stati effettuati 243 test (rispettivamente 132 HIV e 111 HCV).

    L’importante manifestazione, che era stata sospesa negli anni scorsi a causa della pandemia, rappresenta un’adeguata risposta alla lotta all’AIDS ed alla epatite C. Lo scopo è quello di contribuire alla eradicazione delle infezioni da HIV e HCV.

    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47515 Sun, 04 Dec 2022 15:40:00 +0100
    <![CDATA[Termoli: non solo il 25 novembre per dire stop alla violenza di genere. Lunedì incontro a Montenero di Bisaccia]]> EVENTI

    La Casa dei Diritti, in continuità con il percorso compiuto durante lo scorso anno con l’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato di Montenero di Bisaccia, teso alla lotta contro la ludopatia, ha promosso un nuovo incontro avente ad oggetto temi molto importanti e sentiti dai giovani: la violenza di genere ed il codice rosso, con particolare riguardo al reato di revenge porn, alla sua configurazione ed alle sue conseguenze, spesso drammatiche proprio per i minori.

    Continuano le manifestazioni della Casa dei Diritti con la Presidente Laura Venittelli, che comunica: «La nostra associazione, che da sempre si batte per la formazione dei ragazzi, ritiene fondamentale  affrontare queste tematiche sempre e non solo il 25 novembre, in occasione della ormai celebre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”, realizzando così un vero e proprio “cammino di sensibilizzazione” rivolto ai più giovani.

    Il suddetto incontro si svolgerà il giorno 5.12.2022, a partire dalle ore 09.30 presso l’ I.P.S.I.A. Di Montenero di Bisaccia e diversi saranno gli interventi degli esperti.  

    Dopo i saluti iniziali della Dirigente scolastica, la prof.ssa Ettorina Tribò, l’avvocato Valeria Cacchione, volontaria della “Casa dei Diritti” ed esperta di diritto di famiglia, spiegherà agli alunni il significato di “violenza di genere” e le novità introdotte dalla legge n. 69/2019 meglio conosciuta come “Codice Rosso”.

    A seguire, l’avvocato Laura Venittelli, presidente dell’associazione “La Casa dei Diritti”, incentrerà il suo intervento sul sempre più diffuso reato di “revenge porn”, ossia vendetta pornografica, consistente nella diffusione di foto o video a contenuto sessualmente esplicito senza il consenso delle persone interessate.

    In qualità di responsabile del Centro di ascolto per ludopatici e persone che soffrono della crisi da sovraindebitamento, l’avv. Venittelli illustrerà, inoltre, il progetto della “Casa dei Diritti” intitolato “Giocare senza rischi” ed il relativo numero verde 800.661501, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 20,00. A tale numero rispondono le operatrici del Servizio Civile Universale, che affiancate da esperti psicologi e avvocati o commercialisti indirizzano i ludopatici sia verso il più congruo percorso riabilitativo sia verso la gestione della crisi da sovra indebitamento, con l’applicazione delle misure previste dalla legge “salva suicidi”.

    Questo perché la ludopatia è una patologia che, talvolta, affonda le sue radici già in tenera età e per questo è fondamentale contrastarla sin dalle prime manifestazioni.

    Nell’occasione dell’incontro, al fine di ringraziare l’Istituto per essere stato tra i primi ad aderire al progetto “Giocare senza rischi”, sarà consegnata alla scuola una targa per il conferimento del titolo di “Scuola che lotta contro la ludopatia”.

    La nostra mission è quella di gettare le basi di un mondo in cui parlare della violenza di genere e di ludopatia sarà solo un modo per ricordare dei fatti negativi che, però, sono stati sconfitti».

    Il Presidente, On. Avv. Laura Venittelli
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47514 Sun, 04 Dec 2022 11:59:00 +0100
    <![CDATA[Presentazione nazionale per SmallTalk a Roma nell'Università di Tor Vergata]]> EVENTI

    SmallTalk cultura in movimento, Il format tutto dedicato al Molise sarà presentato il prossimo martedì 6 dicembre a Roma presso l’Università di Tor Vergata, nell’ambito del workshop tenuto dal Prof. Ernesto Di Renzo, docente di Antropologia dei patrimoni culturali e gastronomici, Facoltà di Lettere e Filosofia.

    “La creatività e la professionalità giovanile nei processi endogeni dello sviluppo territoriale. Il caso del progetto SMALL TALK” è il tema dell’incontro che porrà all’attenzione degli studenti del Corso di laurea in Scienze del turismo un caso di best practice inerente le strategie di promozione territoriale a fini turistici e di autosviluppo locale.

    Testimonial dell’esperienza nata in Molise nel 2020 saranno i componenti dell’associazione culturale Calliope: Charles Papa (regista SmallTalk), Mario Scatolone (Big Box Edizioni), Silvia Santorelli (archeologa) e Vittorio Del Cioppo (speaker SmallTalk). Previsti gli interventi dell'attore David Kirk Traylor (in arte Mr. Zed), del regista Pierfrancesco Citriniti (staff Propaganda live La7) e di Gabriele Antinolfi, direttore della Biblioteca Chiarini del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

    L’incontro, della durata di due ore accademiche, si svolgerà a partire dalle 16, presso l’aula T33, Macroarea di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata in Via Columbia 1.

    La prima puntata della nuova stagione ambientata a Sepino sarà disponibile sulle piattaforme Facebook, Instagram e YouTube dalle 18 del 6 dicembre

    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47513 Sun, 04 Dec 2022 11:17:00 +0100
    <![CDATA[Agnone, successo di pubblico per la prima edizione de "La festa dei fuochi"]]> EVENTI

    Di Rossella Ciaccia

    Tradizioni, cultura, bellezza e curiosità il tutto nella splendida cornice del paese altomolisano di Agnone. 

    Un'atmosfera tipicamente natalizia quella che si è respirata ieri sera nel comune altomolisano, dove a sfilare per le vie del paese 7 comuni che hanno portato per le strade le loro tradizioni.

    La Faglia di Oratino, le 'Ndocce di Civitanova del Sannio, le Farchie di Salcito, Montefalcone nel Sannio, e Belmonte nel Sannio, la 'Ndoccia di Pietrabbondante e Naturalmente le 'Ndocce di Agnone, che hanno giocato in casa, sono stati questi i 7 borghi molisani che hanno portato le loro tradizioni alla prima edizione de "la festa dei fuochi", un pubblico allietato tra curiosità, stupore e meraviglia.

    Tanta gente venuta a vedere questo spettacolo nonostante il freddo e la pioggia che in alcuni momenti della serata si è abbattuta violentemente, ma con grande entusiasmo ha continuato a vedere il particolare ed esclusivo evento. 

    Non sempre tutte le tradizioni molisane sono conosciute dai propri cittadini, queste manifestazioni, coadiuvate dalle pro loco dei paesi, servono anche come megafono per indottrinare la popolazione di tanti luoghi e tradizioni della nostra regione.

    A presiedere l'evento i sindaci dei paesi ospitati, in prima in linea il Sindaco di Agnone Daniele Saia il quale si è detto soddisfatto della riuscita della manifestazione, un grande evento che ha riunito tradizioni di molti comuni, tutti accomunati dallo stesso elemento, quello del fuoco appunto.

    A conclusione della sfilata l'accensione della faglia di Oratino, alta ben 10 metri.

    Un'evento ben riuscito, dunque, che ha tutto il potenziale per poter diventare un vero e proprio appuntamento annuale.


    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47512 Sun, 04 Dec 2022 10:16:00 +0100
    <![CDATA[Sanità extra budget. Tramontano (Lega): "Neuromed e Gemelli non si toccano"]]> POLITICA - CAMPOBASSO
    La polemica sulla decisione dei Commissari ad acta alla sanità di non pagare più gli extra budget alle strutture private continua. Il consigliere comunale di Campobasso Alberto Tramontano della Lega Molise entra nel merito: «Ciò che sta accadendo in Molise nel comparto sanità desta preoccupazione e sconcerto. Non è pensabile che vengano messe in discussione le prestazioni di due assolute eccellenze: il Neuromed e il Gemelli. Non è accettabile che tanti nostri concittadini, bisognosi di cure che la sanità pubblica non garantisce, siano costretti ad uno stato di smarrimento e disperazione».
    «Il Presidente della Regione Molise Donato Toma, per anni ha sbandierato l'impossibilità di dare risposte perché era impotente rispetto alla struttura commissariale. Ha poi ottenuto la nomina a Commissario alla sanità e ci si aspettava un cambio di marcia, che non è arrivato: prima la responsabilità era del Commissario "straniero", ora la responsabilità è del Governo centrale, che pone limitazioni alla struttura commissariale guidata da Donato Toma.

    Delle due, l'una: sbagliava il Presidente della Regione Molise Donato Toma o sbaglia il Commissario alla Sanità Donato Toma?

    Ma Toma, Governatore e Commissario alla sanità, pare si stia limitando ad operazioni ragionieristiche che non garantiscono risposte ai cittadini molisani, bisognosi di cure mediche di qualità.
    Neuromed e Gemelli sono percepiti dai molisani, e non solo, come presidii sanitari di eccellenza, da cui ricevono assistenza e risposte che il comparto pubblico non garantisce.

    Entrare in conflitto con Neuromed e Gemelli potrebbe produrre effetti inimmaginabili.
     In una condizione normale, non inquinata da retropensieri e strategie assurde, ci si spenderebbe nel sostenere la sanità privata convenzionata d'eccellenza (come accade in svariate regioni italiane), che garantisce assistenza e cura di  qualità a migliaia di molisani.

    In una regione normale, governata in modo normale, due eccellenze come Neuromed e Gemelli sarebbero presentate, nel mondo intero, come modelli di buona sanità e non avversate con motivazioni che i cittadini/utenti non comprendono.
    Ai cittadini molisani interessa ricevere cure e assistenza: a questa necessità deve dare risposte il Governatore/Commissario Donato Toma, partendo dalla valorizzazione delle eccellenze, pubbliche e private, presenti sul nostro territorio.

    Neuromed e Gemelli non si toccano, questo è il sentimento delle persone normali: per cogliere però quasta percezione è necessario essere dotati di sensibilità umana e politica. Purtroppo alcuni decisori, politici e tecnici, hanno come riferimento soltanto il proprio ego e il proprio tornaconto personale.
    Ma i molisani, onesti e veri, non si arrendono» conclude il consigliere Tramontano.
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47511 Sun, 04 Dec 2022 09:49:00 +0100
    <![CDATA[Campobasso, ATF/ Corporate Event: il Festival del futuro continua in via Pietrunto]]> CULTURA
    di Cinzia Venditti
     
    Sabato 3 dicembre, Campobasso, via Pietrunto. Dalle 16 alle 18.30, presso gli Uffici dei Consulenti finanziari, si è vissuta un'esperienza culturale molto interessante in uno spazio non convenzionale e dall'arredamento contemporaneo, che ha avuto il merito di unire due mondi apparentemente distanti tra di loro: arte e finanza, ovvero economia e cultura. Il titolo dell'evento la dice lunga: "Aperitivo con la videoarte". Un sequel del Festival "About the Future (ATF)" che si è svolto nel mese di novembre presso l'ex GIL di Campobasso.
     
    Presente alcuni degli autori selezionati dallo storico dell'arte Tommaso Evangelista, che si è occupato della selezione regionale di ATF (edizione 2021). Gli artisti Azzurra De Gregorio, Fausto Colavecchia, Ivana Volpe, Michele Porsia e Paolo Borrelli hanno raccontato ai presenti il proprio processo creativo.
     
    L'azione di oggi è la continuazione del racconto del progetto sulla produzione regionale, questa volta, però, in stile metropolitano per creare un connubio perfetto tra mondo creativo ed aziendale. Per un giorno lo spazio finanziario del capoluogo è diventato una videoart gallery con un aperitivo per chi ha voluto conoscere le esperienze degli artisti e vedere i video allestiti all'interno della galleria.
     
    Intervistati ai microfoni di Moliseweb, Luca Basilico, ideatore del progetto, Tommaso Evangelista, storico dell'arte, e Ivana Volpe, artista.
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47509 Sun, 04 Dec 2022 09:31:00 +0100
    <![CDATA[Concorso Nazionale Principi universali di Educazione civica: sul podio la "Petrone" di Campobasso]]> ISTRUZIONE

    Sabato 3 Dicembre 2022, nell’Aula Magna dell’Università LUMSA di Roma, sul podio dei vincitori del 50° Concorso Nazionale E.I.P. In Italia dedicato ai Principi universali di Educazione civica, sono saliti anche gli alunni dell’ex classe VB Primaria della “Petrone”. Ad accompagnarli nel loro percorso formativo fino alla premiazione le loro insegnanti e il Dirigente Scolastico, Giuseppe Natilli.

    Ben 240 sono state le scuole che hanno partecipato a questa edizione e i vincitori sono stati selezionati da una giuria paritetica “Eip Italia Scuola strumento di pace” - Ministero dell’Istruzione. All'interno della sezione “Valerio Castiello per la sicurezza stradale”, in memoria di un giovane studente morto in un incidente, è stato il Vice Questore di Roma a premiare la nostra Scuola, alla presenza di diverse personalità tra cui il Rettore della LUMSA, Prof. Francesco Bonini. Ospite di spessore della manifestazione la scrittrice ungherese Edith Bruck, che si è congratulata personalmente con i ragazzi durante la consegna della coppa e del diploma, momento che li ha particolarmente inorgogliti ed emozionati, anche grazie al calore di un sincero abbraccio, maggiormente sentito da Veronica, alunna della “Petrone”, connazionale della Bruck. Questa si è complimentata con tutti per la realizzazione del progetto incentrato sul tema della sicurezza scolastica e stradale poiché sono riusciti, in modo creativo, nell’intento di aiutare la prevenzione dei pericoli per le giovani generazioni. La scrittrice ungherese, ne ha incontrati tanti di pericoli nella sua vita, in primis la deportazione nei campi di concentramento, ma è sempre riuscita a trovare dei “punti luce”, delle possibilità di sopravvivenza, che lei rivede nei giovani studenti, future “vite al servizio dell’umanità”, secondo le sue parole.

    “Lavori in corso”, così recita il titolo del filmato realizzato dai piccoli videomaker, nasce quindi dalla doppia necessità dei bambini di percepire la regola non come imposizione che viene dall’esterno, ma come procedura da condividere per il bene comune, e di invitare ad essere prudenti e responsabili per la sicurezza della collettività. Prendendo ispirazione dalla Sticker Art dell’artista francese Clet Abraham, gli studenti hanno creato dei segnali che mettessero ben in evidenza l’importanza del rispetto di un obbligo o di un divieto e, più in generale, delle regole in una comunità. 

    Tra gli obiettivi fondamentali della “Petrone” c’è proprio quello di educare a quei valori atti a formare le nuove generazioni secondo i Principi universali dell’Educazione civica. “La pace si costruisce a scuola” ha ribadito la Bruck, una scuola che si fonda sulla cultura dei diritti umani, infatti, è un’opportunità che apre la mente e il cuore, è un laboratorio di formazione alla nuova cittadinanza, che nasce nella stessa scuola ma che si propaga lungo l’intero arco della vita.

     
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47510 Sat, 03 Dec 2022 17:53:00 +0100
    <![CDATA[Bollettino #03dicembre: 105 nuovi casi (8 molecolari e 97 antigenici), 49 guariti]]> ATTUALITà
    Aggiornamento bollettino 03 dicembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_03122022.pdf
    Aggiornamento bollettino 02 dicembre ore 17:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_02122022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 01 dicembre ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_01122022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 novembre ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_30112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 novembre ore 16:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_29112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 novembre ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_28112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 novembre ore 17:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_26112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25 novembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_25112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 novembre ore 1830
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_24112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 novembre ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_23112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 novembre ore 17:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_22112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19 novembre ore 17:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_19112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 novembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_18112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 16 novembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_16112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 novembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_15112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 novembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_14112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 11 novembre ore 18:09
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_11112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 10 novembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_10112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 09 novembre ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_09112022-1.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 08 novembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_08112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 07 novembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_07112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 05 novembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_05112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 04 novembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_04112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 03 novembre ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_03112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 02 novembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_02112022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 31 ottobre ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_31102022_page-0001.jpg
     
    Aggiornamento bollettino 29 ottobre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_29102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 ottobre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_28102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 ottobre ore 17:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_27102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 ottobre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_26102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25 ottobre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_25102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 ottobre ore 17:10 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_24102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 ottobre ore 17:10 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_22102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 ottobre ore 17:30 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_21102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20 ottobre ore 18:00 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_20102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19 ottobre ore 18:00 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_19102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 ottobre ore 18:10 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_18102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 17 ottobre ore 18:10 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_17102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 ottobre ore 17:40 
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_15102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 ottobre ore 17:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_14102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 13 ottobre ore 17:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_13102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 12 ottobre ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_12102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 11 ottobre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_11102022.pdf
    Aggiornamento bollettino 10 ottobre ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_10102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 8 ottobre ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_08102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 7 ottobre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_07102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 6 ottobre ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_06102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 5 ottobre ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_05102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 4 ottobre ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_04102022-(2).pdf
     
    Aggiornamento bollettino 3 ottobre ore 18:48
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_03102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 1 ottobre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_01102022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_30092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 settembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_29092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 settembre ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_28092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente:bollettino_27092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 settembre ore 17:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_26092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_24092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_23092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_22092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 settembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_21092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20 settembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_20092022.pdf
    Aggiornamento bollettino 19 settembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_19092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 17 settembre ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_17092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 16 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_16092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 settembre ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_15092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 settembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_14092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 13 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_13092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 12 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_12092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 10 settembre ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_10092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 09 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_09092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 08 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_08092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 07 settembre ore 17:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_07092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 06 settembre ore 18:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_06092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 05 settembre ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_05092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 03 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_03092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 02 settembre ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_02092022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 01 settembre ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_01092022.pdf
    Aggiornamento bollettino 31 agosto ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_31082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 agosto ore 17:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_30082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 agosto ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_29082022.pdf
     
     
    Aggiornamento bollettino 27 agosto ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_27082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 agosto ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente:bollettino_26082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25 agosto ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_25082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 agosto ore 17:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente:bollettino_24082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 agosto ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente:bollettino_23082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 agosto ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_22082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20 agosto ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_20082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19 agosto ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_19082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 agosto ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_18082022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 1 agosto ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_01082022-1.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 luglio ore 17:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_30072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 luglio ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_29072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 luglio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_28072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 luglio ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_27072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 luglio ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_26072022.pdf
     
     Aggiornamento bollettino 25 luglio ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_25072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 luglio ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_23072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 luglio ore 16:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_22072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 luglio ore 17:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_21072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20 luglio ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_20072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19 luglio ore 18:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_19072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 luglio ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_18072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 luglio ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente: bollettino_16072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 luglio ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente bollettino_15072022-(1).pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 luglio ore 17:30
    lA SITUAZIONE secondo i dati forniti dall'ASReM è LA SEGUENTE bollettino_14072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 13 luglio ore 18:30
    lA SITUAZIONE secondo i dati forniti dall'ASReM è LA SEGUENTE bollettino_13072022m.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 11 luglio ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'Asrem è la seguente bollettino_11072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 9  luglio ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_09072022.pdf
    Aggiornamento bollettino 8  luglio ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_08072022.pdf
    Aggiornamento bollettino 7 luglio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_07072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 6 luglio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_06072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 5 luglio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_05072022.pdf
    Aggiornamento bollettino 3-4 luglio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_04072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 2 luglio ore 18:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_02072022.pdf
    Aggiornamento bollettino 1 luglio ore 17:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_01072022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 Giugno ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_30062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 Giugno ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_29062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 Giugno ore 17:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_28062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 Giugno ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_27062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25 Giugno ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_25062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 Giugno ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_24062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 Giugno ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_23062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 Giugno ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_22062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 Giugno ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_21062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19-20 Giugno ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_19_20062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 Giugno ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_18062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 17 Giugno ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_17062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 16 Giugno ore 18:00
     
    Aggiornamento bollettino 15 Giugno ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_15062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 Giugno ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_14062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 13 Giugno ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguentebollettino_12-13062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 11 Giugno ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_11062022.pdf
     
     
    Aggiornamento bollettino 10 Giugno ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_10062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 9 Giugno ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_09062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 8 Giugno ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_08062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 7 Giugno ore 17:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_07062022-1.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 6 Giugno ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_05_06062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 4 giugno ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_04062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 3 giugno ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_02_03062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 1 giugno ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_01062022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 31 Maggio ore 17:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_31052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 Maggio ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_29_30052022-1.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 Maggio ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_28052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 Maggio ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_27052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 Maggio ore 17:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_26052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25 Maggio ore 18:50
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_25052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 Maggio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_24052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 Maggio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_22_23052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 maggio ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_21052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20 maggio ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_20052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19 maggio ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_19052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 maggio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_18052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 17 maggio ore 18:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_17052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15-16 maggio ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_15-16052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 maggio ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_14052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 13 maggio ore 17:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_13052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 12 maggio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_12052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 11 maggio ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_11052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 10 maggio ore 17:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_10052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 8-9 maggio ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_08_09052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 7 maggio ore 18:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_07052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 6 maggio ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_06052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 5  maggio ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_05052022-1.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 4  maggio ore 18:05 
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_04052022-(1).pdf
     
    Aggiornamento bollettino 3  maggio ore 17:30 
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_03052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 1-2  maggio ore 17:30 
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_01-02052022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 aprile ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_30_04_2022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 aprile ore 17:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_29042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 aprile ore 17:25
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_28042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 aprile ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_27_04_2022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 aprile ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_24_25_26_04_2022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 aprile ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_23042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 aprile ore 17:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_22042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 aprile ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_21042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20 aprile ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_20042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 17, 18, 19 aprile ore 17:45
     La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_17_18_19042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 16 aprile ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_16042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 aprile ore 17:45
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_15042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 aprile ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_14042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 13 aprile ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente  bollettino_13042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 12 aprile ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente  bollettino_12042022.pdf
     
     
    Aggiornamento bollettino 11 aprile ore 18:05
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_11042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 10 aprile ore 17:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_10042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 9 aprile ore 17:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_09042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 8 aprile ore 17:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_08042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 7 aprile ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_07042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 6 aprile ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_06042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 5 aprile ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_05042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 4 aprile ore 18:40
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_04042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 3 aprile ore 18:10
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_03042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 2 aprile ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_02042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 1 aprile ore 18:15
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_01042022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 31 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_31032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 30 marzo ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_30032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 29 marzo ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_29032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 marzo ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_28032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 marzo ore 17:55
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_27032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_26032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_25032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24 marzo ore 18:00. 
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_24032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_23032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_22032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_21032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20  marzo ore 18:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_20032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19  marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_19032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_18032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 15 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente  bollettino_15032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 14 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_14032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 12 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_12032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 11 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_11032022.pdf 
     
    Aggiornamento bollettino 10 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_10032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 9 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_09032022-1.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 8 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_08032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 7 marzo ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_07032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 6 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_06032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 5  marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_05032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 4  marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_04032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 3  marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_03032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 2 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_02032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 1 marzo ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente bollettino_01032022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 28 febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente:bollettino_28022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 27 febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6580 attualmente positivi,  2  in terapia intensiva 31622 guariti, 568 deceduti e 346927 tamponi totali. Un decesso, uomo 78enne di Venafro, 3 ricoveri e 1 dimesso. I positivi sono 140 mentre i guariti sono 3.  Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_27022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 26  febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6444 attualmente positivi,  3 in terapia intensiva 31620 guariti, 567 deceduti e 346579  tamponi totali. Nessun decesso, 2 ricoveri e 1 dimesso. I positivi sono 278 mentre i guariti sono 9.  Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_26022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 25  febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6175 attualmente positivi,  3 in terapia intensiva 31637 guariti, 567 deceduti e 345607  tamponi totali. Due decessi, 4 ricoveri e 3 dimesso. I positivi sono 280 mentre i guariti sono 334. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_25022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 24  febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6231 attualmente positivi,  3 in terapia intensiva 31285 guariti, 565 deceduti e 344845  tamponi totali. Nessun decesso, 1 ricovero e 1 dimesso. I positivi sono 234 mentre i guariti sono 535. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_24022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 23  febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6533 attualmente positivi,  3 in terapia intensiva 30752 guariti, 565 deceduti e 344143  tamponi totali. Un decesso: donna di 81 anni di Campobasso, 1 ricovero e 2 dimessi. I positivi sono 301 mentre i guariti sono 403. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_23022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 22  febbraio ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6588 attualmente positivi,  3 in terapia intensiva 30405 guariti, 564 deceduti e 343293  tamponi totali. Un decesso: uomo di 77 anni di Termoli, 3 ricoveri e 5 dimessi. I positivi sono 268 mentre i guariti sono 793. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_22022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 21  febbraio ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente: 6680 attualmente positivi,  4 in terapia intensiva 30058 guariti, 563 deceduti e 342111  tamponi totali. Nessun decesso, 2 ricoveri e 2 dimessi. I positivi sono 268 mentre i guariti sono 793. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_21022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 20  febbraio ore 17:30
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente:  7205 attualmente positivi,  4 in terapia intensiva 29265 guariti, 563 deceduti e 341773  tamponi totali. Un decesso, uomo di 78anni di Cerro al
    Volturno, 1 ricoveri e 0 dimessi. I positivi sono 114 mentre i guariti sono 7. Per maggiori dettagli cliccare qui 
    bollettino_20022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 19  febbraio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente:  7099 attualmente positivi,  4 in terapia intensiva 29259  guariti, 562 deceduti e 341372 tamponi totali. Un decesso, donna di 83anni di Caserta , 0 ricoveri e 6 dimessi. I positivi sono 378 mentre i guariti sono 19. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_19022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 18  febbraio ore 17:20
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente:  6741 attualmente positivi,  4 in terapia intensiva 29245  guariti, 561 deceduti e 339689 tamponi totali. Un decesso, uomo di 90 anni di Pietracupa , 1 ricovero e 2 dimessi. I positivi sono 142 mentre i guariti sono 361. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_18022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 17  febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente:  6961 attualmente positivi,  4 in terapia intensiva 28886  guariti, 560 deceduti e 338881 tamponi totali. I morti di oggi sono 0 , 3 ricoveri e 5 dimessi. I positivi sono 300 mentre i guariti sono 369. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_17022022.pdf
     
    Aggiornamento bollettino 16  febbraio ore 18:00
    La situazione secondo i dati forniti dall'ASReM è la seguente:  7030 attualmente positivi,  4 in terapia intensiva 28519  guariti, 560 deceduti e 338285 tamponi totali. I morti di oggi sono 3 , 3 ricoveri e 3 dimessi. I positivi sono 371 mentre i guariti sono 525. Per maggiori dettagli cliccare qui bollettino_16022022.pdf
     
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47283 Sat, 03 Dec 2022 17:29:00 +0100
    <![CDATA[Asrem, "LILT FOR MEN": visite urologiche gratuite per prevenire i tumori maschili]]> ATTUALITà
    Anche quest'anno l'ASREM partecipa alla campagna nazionale di prevenzione della LILT Percorso Azzurro LILT FOR MEN dedicata alla prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili della LILT Nazionale con la supervisione del Ministero della Salute.
    L’iniziativa, predisposta dalla Regione Molise e dalla Direzione Strategica dell’Asrem, con la collaborazione degli urologici ospedalieri e della LILT di Campobasso prevede due OPEN DAY DELLE VISITE UROLOGICHE, durante i quali saranno effettuate visite gratuite agli uomini di età compresa tra i 50-70 anni.
    Le giornate previste sono:
    1.    sabato 10 dicembre 2022 presso l'ambulatorio di urologia dell''ospedale Cardarelli di Campobasso dalle ore 8.30 alle 13.30
    2.    sabato 14 gennaio  presso gli ambulatori di urologia dell'ospedale di Campobasso e Termoli dalle ore 8.30 alle 13.30.        
    Sarà possibile aderire alla iniziativa chiamando la segreteria della LILT di Campobasso al numero 0875 714008 dalle 10 alle 12 da lunedì a venerdì. Tutte le prenotazioni saranno aperte fino ad esaurimento a sportello.
    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47508 Sat, 03 Dec 2022 12:45:00 +0100
    <![CDATA[Federsolidarietà Confcooperative Molise: «Su la testa, il Terzo Settore non si può più ignorare»]]> ATTUALITà

    "Su la testa!", non solo uno slogan, ma un vero e proprio monito quello che Nino Santoro, Presidente di Federsolidarietà Confcooperative Molise, vuole rilanciare in occasione del 3 dicembre, Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità.

    Dopo il successo del seminario organizzato a Campobasso, in collaborazione con il Centro Servizi per gli studenti con disabilità dell'Università degli Studi del Molise e con il Consiglio Regionale, il Terzo Settore molisano ribadisce la necessità di un confronto proficuo tra gli attori del territorio. "Le associazioni di volontariato, le cooperative sociali e i coordinatori di ambito hanno lavorato, fino ad oggi, a testa bassa. Sono stati in prima fila nell'emergenza Covid, sostituendosi alle Istituzioni per l'offerta dei servizi ai più deboli. Il mondo del welfare è stato in continuo movimento, anche quando gli altri settori erano bloccati dalla pandemia", ha commentato Santoro. Ora, per il Presidente di Federsolidarietà, è tempo di reagire. Il Molise è in attesa di molteplici finanziamenti: dal Pnrr al Piano nazionale di non autosufficienza, dalla l.112/2016 "Dopo di Noi"  fino al nuovo Pon, che garantiranno alla nostra regione ingenti quantità di denaro. Soldi in arrivo che dovranno essere amministrati e gestiti al meglio, al fine di offrire ricadute positive sull'intero territorio. "Non possiamo permetterci di sbagliare ancora, a discapito delle persone più deboli, non parliamo solo dei disabili - ha spiegato Santoro - ma anche degli anziani non autosufficienti, delle persone autistiche e comunque di quelle più bisognose di assistenza. È arrivato il momento di essere interlocutori attivi; chiunque si presenterà alle prossime, imminenti elezioni non potrà non tener conto del Terzo settore che rappresenta, ormai, un numero rilevante di associazioni, cooperative, operatori, una massa critica".

    Federsolidarietà Confcooperative Molise chiede alla Regione di inserire in bilancio risorse adeguate per le politiche sociali e di procedere, come previsto dalle normative, a una co-programmazione e co-progettazione con tutti gli stakeholder. "Attendiamo di essere convocati e coinvolti in tutte le attività, come vuole anche il nuovo FNA, per il prossimo triennio. Da decenni - ha commentato ancora il Presidente Santoro - i vari assessori, che si susseguono, sono costretti ad elemosinare piccole compartecipazioni per accedere ai fondi, in questa occasione dobbiamo essere protagonisti e non spettatori passivi".

    Da Federsolidarietà ne sono certi: la politica non può più ignorare il variegato mondo del no profit, diventato fondamentale per il supporto alla persona. Un insieme di soggetti, tra i più disparati, che contribuisce al benessere della cittadinanza, intervenendo laddove le istituzioni non riescono più ad arrivare; riuscendo, persino, a colmare le gravi e profonde lacune del servizio pubblico.

     

    ]]>
    http://www.moliseweb.it/info.php?id=47507 Sat, 03 Dec 2022 12:07:00 +0100