STEFANO DI NUCCI PRESENTA "OPERA POSTUMA": UN DISCO DI PAROLE BANALI MA ESSENZIALI - Molise Web giornale online molisano
lunedì, 28 maggio 2018
Stefano Di Nucci presenta "Opera postuma": un disco di parole banali ma essenziali

"Opera postuma" di Stefano Di Nucci è un disco che ti fa venir voglia di prendere la macchina e viaggiare lungo un'autostrada deserta oppure di correre da una persona per amarla perdutamente. Testi che raccontano di tanti amori finiti, di emozioni e sentimimenti. Quelli che nascono dalla parte più profonda del cuore e che poi sanno fare anche male a tal punto da pensare "vorrei volerti bene come uno zio". Canzoni che fanno rivivere il grande senso di rinascita provato dopo un "mi son distratto e ti ho dimenticato" tanto da ritenerti "incompleta per me". Tuttavia il vincitore del Premio Lunezia 2017 ha lasciato spazio anche a temi vivi nella società contemporanea e ha cantato, così, dei vari modi in cui può essere vista la musica o di tutte quelle persone "che mi hanno dato fastidio". Le stesse che soffocano la mente ma in grado di dare la forza per urlare "io voglio fare il cantastorie" e correre verso un obiettivo. Come ha ricordato Stefano nel corso della presentazione che si è svolta ieri, domenica 27 maggio, il suo è un disco di parole "banali ma essenziali". E sì, perché il soffio che mantiene davvero in vita non può essere dato da nulla se non dai sentimenti. Dunque la promessa di concentrare tutto sulla musica è stata mantenuta e si è rivelata una formula vincente. A testimoniarlo la Sala Alphaville gremita di persone che, a bocca aperta, erano in grado solamente di applaudire. "Opera postuma" firmato Stefano Di Nucci, Alberto Romano, Daniele Marinelli, Giorgio Lombardi e Marco Libertucci.

                                                                 Lu.Co.

                                                                                                                                                                   

In Evidenza

Ultimi Eventi

Notizie Correlate

  • Superare le barriere architettoniche, stanziati 1,1 mln per il Molise Superare le barriere architettoniche, stanziati 1,1 mln per il Molise
    La Conferenza Unificata ha dato parere positivo alla proposta del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, di stanziare 180 milioni di euro a favore del superamento e all'eliminazione delle barriere architettoniche degli edifici privati. A breve il Ministro Delrio, firmerà il decreto interministeriale...