Post terremoto. Continuano i controlli per la messa in sicurezza delle strutture pericolanti

A due mesi dal terremoto che ha colpito il Molise, continuano le operazioni di messa in sicurezza del territorio. A Montecilfone, la Torretta dell'acqua è ancora pericolante, ma per il suo abbattimento bisognerà attendere ancora una settimana. A Guglionesi invece, si attende la perizia dell'esperto su Palazzo Vernucci di Via Martiri d'Ungheria, l'edificio pericolante che minaccia le abitazioni sottostanti.