Campobasso. Gli organizzatori di Molise Pride chiedono ai candidati sindaci di aderire alla piattaforma

A poche ore dalla chiusura della campagna elettorale gli organizzatori del Molise Pride lanciano un appello ai due candidati sindaci di Campobasso, Maria Domenica D'Alessandro e Roberto Gravina e cioè di aderire alla piattaforma Molise Pride.

"Al momento - si legge sulla pagina facebook - nessuno dei candidati ha inviato comunicazione ufficiale di adesione. Abbiamo chiesto un impegno concreto con la creazione di un Assessorato specifico ai Diritti ed alle Famiglie, che si occupi anche di temi LGBT, azioni concrete contro l'Omotransfobia, azioni concrete contro il bullismo nelle scuole omotransfobico, spazi per la cultura LGBT e un'attenzione specifica sui servizi di prevenzione HIV e MST. Ci auguriamo che i candidati si esprimano prima del voto".

Ricordiamo che lo scorso anno il Comune di Campobasso è riuscito a dare il patrocinio alla manifestazione anche grazie al voto favorevole del MoVimento Cinque Stelle e Maria Domanica D'Alessandro, ad una domanda specifica di Moliseweb sulla manifestazione ha detto: "sono aperta a tutto purchè si tratti di manifestazioni ordinate e che non mettano a repentaglio la sicurezza dei cittadini".