La piccola Sara Ciocca protagonista assoluta nel Corto ‚ÄúRadici‚ÄĚ a Times Square negli USA

Grande successo per il Corto “Radici” (https://radici-film.com/) girato tra le colline marchigiane di Serrungarina e proiettato su un grande schermo di New York. Un piccolo ma immenso miracolo che si avvera grazie alla regista Alessia Gatti e prodotto dai veronesi di K+ e interpretato dalla piccola attrice molisana di Riccia. Un viaggio tra i ricordi di famiglia, la guerra, le tradizioni della campagna. Verrà proiettato a Times Square, nel cinema AMC, come selezione ufficiale del Women International Film Festival & Arts. Un traguardo, quello di Times Square, che rappresenta soltanto uno dei successi inanellati da “Radici”. Dall’inizio dell’anno, infatti, è già stato accettato in ben sei festival, tra questi si registra anche l’anteprima in Nord America - al Vancouver Italian Film Festival -, la premiere a New York - al Big Apple Film Festival – e la distribuzione in diverse città americane dell’Italian Film Festival USA.

La piccola attrice riccese è attualmente impegna nelle riprese del nuovo film del grande regista Ferzan Ozpetek “La Dea fortuna” in cui interpreterà la protagonista di nome Martina. Il tredicesimo lungometraggio del regista turco, nelle sale dal 28 novembre, vede tra protagonisti Stefano Accorsi, Edoardo Leo e Jasmine Trinca.

Questa nuova avventura cinematografica  terrà Sara lontana da casa per due mesi, visto che dopo le prime scene a Roma il set si sposterà a Palermo.

Sara ha solo undici anni ma ha già avuto modo di farsi conoscere dal grande pubblico nella serie tv firmata Sky “Il miracolo”, regia di Niccolò Ammaniti.  Non solo: sarà protagonista al cinema dal 31 ottobre ne “il giorno più bello del mondo” di Alessandro Siani.

Sara studia pianoforte, danza classica e moderna ed è protagonista dello spettacolo Poesia e Musica “Le Stagioni della Vita” prodotto dall’ASA Art Ensemble, in scena con il fratello Emanuele musicista e attore.  Progetto premiato dal Presidente della Repubblica, dal Ministro dell’istruzione Marco Bussetti e dal ministro dell’ambiente Sergio Costa e sarà in scena in Molise questa estate.