La cucina di 'Monticelli Sapere e Sapori' approda a Geo&Geo. Simona De Castro: "Un successo che dedico alla mia terra"

#Terreproduzioni è un lavoro della trasmissione pomeridiana di Rai 3 'Geo&Geo' e la prossima stagione avrà tra i protagonisti anche un pezzo di Molise e di cucina molisana. Qualche giorno fa infatti la troupe Rai è stata in Molise per riprendere le bellezze e le peculiarità della nostra regione senza tralasciare l'enogastronomia. A Campobasso le telecamere sono entrate nella cucina di 'Monticelli Sapere e Sapori', il ristorante del centro storico della città, non nuovo ai successi televisivi e non solo.
Simona De Castro, propietaria insieme al fratello Stefano, ci racconta l'esperienza con la troupe Rai.
"Mi hanno chiesto di interpretare la mia terra attraverso dei piatti e mi hanno invitato a nozze perchè è quello che faccio ogni giorno. Il tema è quello della stagionalità e così ho cercato di individuare i prodotti che potevano incuriosire e raccontare in modo particolare Campobasso e l'hinterland".
Simona così mentre le telecamere riprendevano le sue gesta in cucina ha dato vita a dei piatti della tradizione con dei prodotti tipici del territorio a cui ha aggiunto, per incuriosire,  qualche espediente in più.
"In questo periodo - ci ha raccontato - amo gli orapi, un'erba spontanea che cresce sul Matese e nel territorio di Guardiaregia da dove ce li porta freschi il signor Giovanni che ha fatto parte anche lui della trasmissione. Ho poi utilizzato i galletti, il pomodoro di Montagano, per cui si stanno cercando delle certificazioni, la farina di canapa, e così abbiamo fatto tre menù cucinando i nostri cavatelli con i galletti e con il caciocavallo, per secondo il pomodoro di Montagano servito con il cinghiale e con delle cicerchie e infine la rivisitazione di un dolce che si faceva riciclando quello che si aveva come il pane e le conserve e abbiamo fatto un tortino con pane raffermo di canapa e con delle ciliegie caramellate e della crema pasticcera. Hanno scoperto dei prodotti che non conoscevano proprio, e che bisogna andarli a scovare".
Nessun imbarazzo per Simona cucinare davanti alle telecamere, anzi ha raccontato che si è divertita facendo quello che fa di solito, cucinando con allegria e con la battuta che non le manca.
Ormai Simona De Castro è diventata nota a livello nazionale, diversi i riconoscimenti ottenuti, ha vinto il cooking show '4 Ristoranti', Il Messaggero ha parlato della sua cucina, inoltre ha partecipato a Chef Award 2018. "Non mi aspettavo tutto questo, ma è bello così - ha detto - quando uno si aspetta delle cose ci si crede arrivati, e non va bene. Sono sempre alla scoperta e sono sempre molto entusiasta e sorpresa di quello che mi capita, però mi fa molto piacere perchè l'impegno è tanto. Ci si dedica quasi completamente al lavoro e poi quando i clienti se ne vanno via contenti e vogliono conoscermi e parlare con me per me è una grande soddisfazione che va al di là della riuscita dell'impresa.
Un successo che Simona vuole dedicare ai suoi ospiti, alle persone che hanno creduto in lei e suo fratello e a suo padre che non c'è più  e che pensava per i suoi figli, laureati in Economia e Giurisprudenza, un'altra carriera "ma noi - ha detto - facciamo ben altro del ristorante e mettiamo le nostre conoscenze economiche e giuridiche anche in questa attività". Una dedica anche a questa terra "che ci ha accolto e a cui ridoniamo il giusto merito e la giusta posizione".
 
 Miriam Iacovantuono