Campobasso Calcio: pace fatta tra Circelli e Giosuè. Halley Holding unica proprietaria

di Marco Bruni

Torna il sereno in casa rossoblù dopo alcuni giorni di tempesta. Circelli e Giosuè trovano l’accordo e rilanciano in modo inequivocabile ambizioni e progetti presenti e futuri.

La Halley Holding diventa unico soggetto proprietario con il 99,23 % del pacchetto societario.

Circelli, dunque, cede il passo ma in cambio ottiene la conferma in qualità di Presidente, Amministratore Delegato e componente del Consiglio di Amministrazione.

Grande merito dell’accordo raggiunto è, secondo la nota diramata agli organi di stampa, del dg Filippo Porcino abile a fare sintesi tra le parti in veste di mediatore.

“Con questo accordo apriamo definitivamente una nuova fase per la storia gloriosa del Campobasso che siamo orgogliosi di onorare proprio in occasione dei suoi primi 100 anni - commenta Mario Gesuè, legale rappresentante del fondo HALLEY -  nella passata stagione abbiamo già dato prova del nostro impegno per rilanciare i colori rossoblu, vogliamo con ancor più forza oggi intraprendere un cammino virtuoso fatto di investimenti e scommessa su giovani talenti per prepararci a vivere una nuova stagione di successi".

"Ringrazio la nuova proprietà per la fiducia accordatami - aggiunge Nicola Circelli, Presidente di SSD a r.l. Città di Campobasso - e sono lieto di poter contribuire con rinnovato impegno alla prosecuzione del grande lavoro svolto da tutto lo staff, che da mesi a Campobasso si impegna per la valorizzazione della città e della nostra amata società sportiva. Infine ringrazio lo staff legale costituito dal Prof. Francario e dagli avv.ti Luigi Iosa e Davide Pascalucci".

I riflettori ora si riaccenderanno Venerdì 5 Luglio in occasione della confermata assemblea societaria che si terrà a Campobasso con un ordine del giorno finalizzato alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e che aprirà le porte ufficialmente all’inizio della nuova stagione calcistica con un rilanciato ed insperato ottimismo.