Venafro. Problema inquinamento, Romagnuolo: "Pieno appoggio a Ricci"

Se il sindaco di Venafro avv. Alfredo Ricci come ha annunciato emanerà un’ordinanza per bloccare il traffico cittadino, sappia che mi troverà sempre dalla sua parte, al suo fianco, mi troverà sempre dalla parte di chi ha interesse a salvaguardare la salute delle persone. Così Aida Romagnuolo, sull’ormai non più rinviabile problema dell’inquinamento dovuto alla emissione di veleno dovuto allo scarico di migliaia di auto che regolarmente e quotidianamente attraversano le vie della città. "Ritengo giusto e doverosa la posizione intrapresa da Ricci - ha proseguito Romagnuolo - soprattutto in merito alla limitazione della circolazione nell’abitato urbano ma, anche al controllo sulle emissioni di eventuali impianti presenti in quell’area. Sarà mia premuta, -  ha concluso Romagnuolo, - sollecitare e spronare il Presidente Toma perché, chiamata la Regione in causa, attivi tutte le procedure per sollecitare il personale e gli uffici preposti a dare risposte certe e concrete sia al sindaco Ricci e a tutta la sua amministrazione, ma soprattutto alle migliaia di cittadini venafrani che esigono rispetto e soprattutto la conoscenza e la certezza dei risultati".