Aveva violentato una minorenne nel 2014, 50enne condannato a 4 anni e 6 mesi tradotti in carcere a Foggia

 

 

 

Era il 2014 quando un uomo di 50 anni residente nel circondario di Larino ha violentato una minorenne. Dopo la condanna definitiva a 4 anni e sei mesi di reclusione, i militari delle Compagnie di Termoli (CB) e Larino (CB) hanno dato esecuzione al suo ordine di carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Larino. 

Le violenze sessuali erano avvenute in maniera aggravata e continuata ed erano avvenute in più circostanze. Le indagini, condotte dai militari della Stazione di Termoli che nel marzo 2014 erano venuti a conoscenza della condotta criminosa dell’arrestato attraverso apposita denuncia. 

La grave e perdurante condotta protrattasi per 4 anni, nonché le risultanze investigative ottenute dalla Polizia Giudiziaria e pienamente condivise dall’Autorità Giudiziaria, hanno portato all’emissione del predetto ordine di carcerazione a carico dell’uomo.

Il 50enne pertanto, previa notifica ed esecuzione del provvedimento, è stato tradotto presso la casa circondariale di Foggia.  Certamente meritevole l’operato dei Carabinieri della Stazione di Termoli (CB) che, nell’ambito delle più ampie direttive del Comando Provinciale di Campobasso, hanno fornito un’attenta e costante vicinanza alla parte offesa, con una puntuale e aderente risposta operativa.

I Carabinieri reiterano l’invito alle vittime a denunciare questi orribili reati. (Redcro)