Vaccino subito per i giornalisti e occupazione stabile. Occhionero (Iv): a disposizione dell'ordine per una proficua collaborazione

Incontro proficuo e soddisfacente, quello avvenuto questa mattina, tra il presidente dell'ordine dei giornalisti Vincenzo Cimino e la parlamentare di Italia Viva Giuseppina Occhionero. Oltre a Cimino era presente l'intero consiglio regionale dell'ordine, i vertici Assostampa e le rappresentanti di Ucsi e Inpgi insieme al presidente Corecom Fabio Talucci. 

In linea con la lotta contro il Covid 19 e la disoccupazione dei giornalisti, l'ordine ha sottoposto alla deputata una serie di temi, di cui Occhionero ha deciso di fare da portavoce con le istituzioni di competenza a livello nazionale. 

"Si è parlato- ha dichiarato Occhionero- innanzitutto di garantire la vaccinazione Covid 19 a tutti i giornalisti iscritti all'ordine del Molise. Poi c'è l'esigenza di contrattualizzare i giornalisti, soprattutto quelli più giovani, per la dignità del lavoro e della persona. Permettendo anche di far emergere il lavoro nero che purtroppo esiste ancora in questa professione e che rende più fragile il nostro territorio. Esiste l'esigenza di attenzionare il comparto dell'editoria e dei giornalisti, mettendo mano alla legge del 60 che è ormai obsoleta". 

La deputata è la prima in Molise ad aver prestato attenzione alle istituzioni del mondo del giornalismo. Ci auguriamo come testata e come giornalisti che altri possano seguire il suo esempio.