TUTELA DELL'AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE: NASCE FAREAMBIENTE MOLISE - Molise Web giornale online molisano

Tutela dell'ambiente e sviluppo sostenibile: nasce Fareambiente Molise

Una voce diversa sull’ambientalismo. È questo l’obiettivo della neonata FareAmbiente Molise, l’associazione ecologista presentata nel corso dell’evento tenutosi presso i locali del Comune di Pozzilli. Un incontro – il primo della appena costituita associazione che fa parte del movimento ecologista europeo – tenuto a battesimo dalla neo Presidente Paola Moscardino con la partecipazione anche del Presidente di FareAmbiente Campania Francesco Della Corte

“FareAmbiente Molise – ha dichiarato la Presidente Paola Moscardino al termine dell’assemblea costituente -  si propone di rendere concretamente ed effettivamente possibile lo sviluppo sostenibile. La nostra è la politica della concretezza, contrapposta al NO indiscriminato, spesso usato da altri movimenti che dicono di tenere all’ambiente e alla natura”. 

Tanti i progetti da portare avanti, a cominciare dai temi della transizione ecologica, passando per lo sviluppo sostenibile, la lotta alla contraffazione alimentare, il sostegno all’apicoltura e un nuovo modo di tutelare i nostri stili di vita e l’ambiente in generale. Il tutto, beninteso, attraverso “un approccio pragmatico” perché – come ha dichiarato Francesco Della Corte, Presidente di FareAmbiente Campania – “siamo tutti ambientalisti, ma esserlo non vuol dire essere nemici di chi produce”. 

“Vogliamo realizzare e portare avanti qui in Molise – ha spiegato Moscardino ai presenti -  una politica responsabile verso un concetto positivo e propositivo di tutela dell’ambiente e rappresentare un nuovo impegno nel quotidiano per salvaguardare il diritto alla vita delle generazioni future, per ritrovare il gusto della passione civile e per affermare gli ideali di un ambientalismo contro ogni fondamentalismo e demagogia. Insomma con oggi si apre un nuovo capitolo, inizia un nuovo viaggio da condividere con tutti coloro che vorranno unirsi a noi per portare avanti questo progetto”.