Venerdì - 02 Dicembre 2022

Stellantis Termoli, stato di agitazione proclato dai sindacati «La Mensa a fine turno non è compatibile per tutti gli operai»

Unico turno mensa per i dipendenti della Stellantis di Termoli, scatta lo sciopero


Termoli. Stato di agitazione proclamato dai sindacati Uil-ultucus, Cisl FISASCAT e Filcalms Cgil dopo che la Stellantis ha modificato gli orari della mensa con un unico turno per tutti i lavoratori dello stabilimento.
«Sono sempre i lavoratori a subire qualsiasi cambiamento, giustificati in maniera molto superficiale. La Stellantis, ex Fiat, ha deciso di spostare gli orari della mensa a fine turno a causa del Covid, ma, ad oggi, non sono stati più ripristinati i normali turni compatibili con la maggior parte dei lavoratori.
Il protocollo è stato applicato in modo unilaterale, l'azienda automobilistica non ha mai verificato l'efficacia e i bisogni reali degli operai, mettendoli a rischio Covid, creando, come ovvio che sia, il cosiddetto assembramento essendo l'unico pasto fornito dalla società ATLAS ai dipendenti Stellantis. Visto l'orario, non campatile con tutti gli operai, si rischia anche una forte diminuzione dell'utilizzo della mensa che potrebbe inficiare proprio sulla sopravvivenza economica del servizio. Per ATLAS potrebbe non convenire più espletare il servizio, per motivi strettamente di interesse economico, mettendo così a rischio altri posti di lavoro» concludono i sindacati.