SUPERBONUS 110%, IL PARTITO COMUNISTA DI CAMPOBASSO: SI UTILIZZINO I FONDI PER LE CASE CER E IACP - Molise Web giornale online molisano

Superbonus 110%, il Partito Comunista di Campobasso: si utilizzino i fondi per le case Cer e Iacp

 
 
Il problema delle case popolari a Campobasso diventa un'urgenza a cui contrapporre subito azioni concrete. Ne è convinto il partito Comunista di Campobasso che nel merito chiede impegni precisi al sindaco Gravina.
 
"Il partito comunista circolo di Campobasso - si legge in una nota- chiede al sindaco di Campobasso in che modo si stia attivando  in merito all'ooccasione di utilizzare i fondi gratuiti per rimodernare, mettere in sicurezza e adeguare ai nuovi canoni termici le case CER (comunali) e collaborare con lo IACP per le case popolari. Il Pc da quando è stata approvata la legge sul superbonus ha chiesto di bloccare le vendite (alienazione dei beni comunali) giustificate dalla maggioranza del consiglio comunale con  lo stato vetusto delle strutture. Con l'utilizzo di questi fondi a costo zero - continua la note- si può riammodernare il patrimonio pubblico. Con Decreto n.34/2020 (Decreto Rilancio, art. 119) poi convertito in Legge n. 77/2020, il Superbonus 110% permette di realizzare interventi edilizi per il miglioramento energetico degli edifici già esistenti (Ecobonus) e per la messa in sicurezza dal rischio sismico (Sismabonus) ottenendo uno sconto fiscale del 110%.". 
 
Sarebbe una occasione unica affinchè chi vive nelle case popolari possa ottenere il diritto di vivere in abitazioni confortevoli,