UNIMOL, RI-FORMARE LA PA : IL PIANO DI FORMAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI - Molise Web giornale online molisano

Unimol, Ri-formare la PA : il piano di formazione per i Dipendenti pubblici

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza individua nelle persone, prima ancora che nelle tecnologie, il motore del cambiamento e dell'innovazione nella Pubblica amministrazione. 
Lo sviluppo delle competenze dei dipendenti pubblici rappresenta una delle principali direttrici dell’impianto riformatore avviato per rafforza le competenze individuali dei singoli, in linea con gli standard europei e internazionali, e potenziare strutturalmente la capacità amministrativa, con l'obiettivo di migliorare la qualità dei servizi a cittadini e imprese.
Il piano strategico di formazione dei Dipendenti pubblici con la sottoscrizione di oggi del protocollo d'intesa con la Funzione pubblica rientra, proprio, in tale
quadro.
UniMol infatti ha aderito al progetto straordinario di formazione e aggiornamento rivolto ai Dipendenti pubblici grazie a PA Formazione che consente di iscriversi a condizioni agevolate a corsi di laurea, master e corsi di specializzazione e di alta formazione.
Arricchire la propria professionalità, cogliere e concretizzare opportunità di carriera oggi, all’UniMol, è dunque possibile, agevole, flessibile e a costi contenutissimi con un piano didattico dedicato, lezioni a distanza e senza obbligo di frequenza.
Sarà individuato, insieme al Dipendente, il percorso più adatto alle esigenze: se laurearsi, conseguire una laurea magistrale, pensare ad una seconda laurea, riprendere e completare gli studi universitari interrotti anni fa, perfezionarsi con un master o specializzarsi con un corso di alta formazione.
Ed ecco che da subito e per quest'anno accademico 2021-2022, sono stati aperti i termini per le immatricolazioni dedicate ai Dipendenti della PA.
La scadenza per le domande è fissata a lunedì 28 febbraio 2022.
Si comincia con i Corsi di Laurea triennali, magistrali e a ciclo unico. (contributo annuale all’Ateneo € 500 + tassa regionale 140,00 euro e imposta di bollo da 16,00 euro).
Sul sito di Ateneo è stato previsto un form da compilare on line per indicare le preferenze, gli interessi di ciascuno, ma anche per avere tutte le informazioni e per essere, eventualmente, ricontattato.