COVID 19, TERMINA LO STATO DI EMERGENZA: MA IL VIRUS ESISTE ANCORA E MENA FORTE - Molise Web giornale online molisano

Covid 19, termina lo stato di emergenza: ma il virus esiste ancora e mena forte

Di Viviana Pizzi
 
Da oggi in tutta Italia è terminato lo stato di emergenza riferito al Covid-19. Sono quindi cadute parecchie restrizioni in vigore fino a ieri sia per i vaccinati che per i cosiddetti no vax. Tra questi anche la necessità di esibire il supergreenpass sui luoghi di lavoro per gli over 50 e la necessità di indossare mascherine ffp2 negli uffici e nelle fabbriche. Da oggi basta la chirurgica, come basta il greenpass base per accedere a diverse attività. Per entrare nei negozi invece cade ogni tipo di restrizione a parte la mascherina chirurgica.
 
Le Ffp2 si dovranno ancora indossare per un mese sui mezzi pubblici e in eventi molto affollati.
 
Ma in Molise la fine dello stato di emergenza si avverte soltanto perché ripartiranno anche gli eventi sospesi per due anni: la processione del venerdì santo a Campobasso, i misteri del Corpus Domini, le carresi nel Basso Molise e tante altre feste tipo la sagra della Frittata di Montaquila e la fiera delle Cipolle a Isernia.
 
Tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina, come coloro che andranno a vedere eventi sportivi dove la capienza degli stadi torna al 100%.
 
Ma i numeri purtroppo dicono altro: i casi Covid 19 sono più di 7mila in Molise e il contagio è costante. Negli ultimi giorni sono aumentate le guarigioni, ma tutto questo non basta a far sentire sicuri i cittadini. 
 
L' attenzione dovrà comunque rimanere la stessa di prima se si vuole evitare il contagio. Altrimenti si potrebbe rischiare un boom di infezioni da Covid non coperto dallo stato di emergenza. 
 
Invitiamo quindi tutti i lettori alla cautela e al rispetto delle regole rimaste. La fine dello stato di emergenza non significa che il Covid non esiste più. C' è e mena forte nonostante l' attenzione mediatica è spostata sui tragici eventi della Guerra Russia- Ucraina.