CALCIO A 5, PROVA DI FORZA DEL CLN CUS MOLISE CONTRO MIRAFIN. RIPRENDE LA MARCIA PLAYOFF - Molise Web giornale online molisano

Calcio a 5, prova di forza del Cln Cus Molise contro Mirafin. Riprende la marcia playoff

CLN CUS MOLISE-MIRAFIN 6-3  (4-1 p.t.)
Cln Cus Molise: Oliveira, Di Lisio, Triglia, Barichello, Moraes, Di Stefano, La Gioia, Lucas, Mariano, Trematerra, Porcari, Tozarelli. All. Sanginario
Mirafin: Favale, Evandro, Paulinho, Rengifo, Vernaglia, Rocchi, Golino, Esposito, Mazzaroppi, Fioravanti, Bufano, Ambrogi. All. Mirra.

Arbitri: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina), Gianluca Zuzulo (Caserta) CRONO: Fabio Capaldi di Isernia.

Marcatori: 10'13" Di Stefano, 11'11" Lucas, 12'13" Moraes, 18'53" Di Lisio, 19'12" Paulinho pt;  2'21" Paulinho, 7'47" Lucas, 15'37" Golino, 19'37" Di Lisio st.

Note: ammoniti Barichello, Di Stefano, Vernaglia. Espulso Mariano.

 

Torna al successo il Circolo La Nebbia Cus Molise e lo fa superando al Palaunimol una Mirafin che ha provato a rendere la vita dura ai rossoblù senza però strappare punti. La formazione di Sanginario continua così la sua corsa in piena zona playoff.

La cronaca – La partenza sprint è dei locali con una gran conclusione di Moraes che si stampa sul palo. Cln Cus Molise pericoloso subito dopo con il movimento da pivot di Lucas, Favale si oppone di piede. La gioia del gol è solo rimandata. Lucas, pisata per Di Stefano che in diagonale fa 1-0 Cus. I locali accelerano e trovano il raddoppio. Break di Moraes, scarico per Lucas che non sbaglia. Il numero settanta è sempre protagonista. Azione personale che si conclude con palla sotto al sette per  il 3-0. Gara in discesa per i rossoblù ma la Mirafin non molla. Paulinho prima ed Evandro poi si fanno vedere dalle parti di Vinicius Oliveira che si fa trovare pronto. Ad 1’27” dalla sirena il portiere di casa perde palla in uscita, la Mirafin prova ad approfittarne e Mariano, da poco entrato, commette fallo su Rengifo. Fallo giudicato da ultimo uomo dal direttore di gara che estrae il rosso. Cln Cus Molise con l’uomo in meno ma comunque capace di trovare il poker grazie a Di Lisio che vince un rimpallo si invola verso la porta laziale e gonfia la rete. Prima della sirena la squadra ospite accorcia le distanze con un tocco sotto misura di Paulinho. Si va così negli spogliatoi con il Cln Cus Molise avanti 4-1.

Nella ripresa parte forte la Mirafin che coglie il palo con una gran conclusione di Evandro. I ragazzi di Mirra vanno a bersaglio grazie a Paulinho che corregge in fondo al sacco una palla proveniente da calcio d’angolo. Il Cln Cus Molise torna ad attaccare a testa bassa: calcio piazzato di Barichello, Favale vola a deviare in corner. Lucas e Moraes si prendono la scena, si scambiano il pallone con il tocco morbido del settanta che termina di poco fuori.  I campobassani arrotondano il risultato con Lucas che mette la gamba su una rasoiata di Moraes e fa 5-2. Rossoblù arrembanti: Moraes assiste Barichello, tocco sotto con il cuoio che muore di un soffio al lato. E’ poi  capitan Di Stefano a sfiorare la doppietta, il suo tentativo di pallonetto viene bloccato da Favale. La Mirafin allenta la pressione, Rengifo trova lo spazio per la conclusione, Moraes sulla linea libera con grande eleganza. E’ Golino poi a portare a tre le reti dei laziali prima del definitivo 6-3 firmato da Di Lisio sfruttando il gioco a cinque degli avversari.