ECOISOLE DEL PROGETTO RAF INSTALLATE A MONTENERO E TRIVENTO - Molise Web giornale online molisano

Ecoisole del progetto RAF installate a Montenero e Trivento

Sono state collocate a Trivento e Montenero di Bisaccia 2 ecoisole del Progetto Raf – Ridisegnare l’Ambiente ed il Futuro, il Progetto della Fondazione BCC della Valle del Trigno rivolto alle scuole primarie di un territorio che va da Campobasso a Vasto, dove è stata collocata la terza ecoisola del progetto.

Le coloratissime Ecoisole di Raf sono state inaugurate ieri alla presenza delle istituzioni, prima a Montenero e poi a Trivento.

Montenero hanno presenziato la Consigliera con delega all’Ambiente Fiorenza del Borrello, gli Assessori Loredana Dragani e Claudio Spinozzi in rappresentanza del Comune di Montenero e del Sindaco Simona Contucci, Il Presidente della Fondazione BCC della Valle del Trigno Nicola Valentini e il Presidente dell’Associazione Ambiente Basso Molise Luigi Lucchese.

“Il comune di Montenero ha accolto con entusiasmo questo bellissimo progetto della Fondazione BCC che porta il tema ambientale nella scuole. I bambini delle nostre scuole e dei paesi limitrofi potranno conferire qui a Montenero e per noi è un grande onore. Vogliamo partecipare attivamente all’iniziativa di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente. E’ fondamentale – continua la Consigliera Del Borrello -  avere lo sguardo puntato al futuro, partendo dai ragazzi delle scuole che sono quelli che possono davvero garantire il cambiamento culturale che ci porterà ad un mondo migliore”.

Trivento ad inaugurare l’Ecoisola il Sindaco Pasquale Corallo, le maestre dell’Istituto Comprensivo Scarano Maria Giovanna Porfirio, Mariacarmela Miserere e Angelina Lella, in rappresentanza della Fondazione BCC Armando Quici, Consigliere della Fondazione BCC.

 “Grazie alla Fondazione e al Dipartimento per le politiche per la famiglia per aver dato la possibilità di poter portare avanti questo progetto per le primarie di Trivento e di tutto il territorio. E’ molto importante oggi lavorare sulla sensibilizzazione alle tematiche ambientali attraverso progetti come questo. Questa isola serve per conferire materiale plastico, il mio augurio – continua il Sindaco -  è che le scuole ce la mettano tutta per vincere questa gara virtuosa!”

Il Presidente della Fondazione BCC della Valle del Trigno Nicola Valentini ricorda come il Progetto Raf, ideato dalla Fondazione BCC, vede il coinvolgimento attivo dei comuni e delle tante scuole aderenti da Vasto a Campobasso ed ha riscontrato un grandissimo interesse presso tutte le comunità. “Il nostro obiettivo più ampio – così il Presidente della Fondazione BCC- è quello di promuovere la cittadinanza attiva nelle scuole Primarie, facendo in modo che i bambini si sentano parte attiva della società”.

Il funzionamento dell’ecoisola è semplice: tutte le classi coinvolte hanno già ricevuto delle card con un codice univoco. I bambini si recheranno con le loro famiglie presso l’ecoisola più vicina e conferiranno la plastica. Per ogni conferimento verranno attribuiti dei punti alla classe e ci sarà una classifica che verrà aggiornata ogni 15 giorni e pubblicata sulle pagine social del Progetto Raf (Facebook – ProgettoRaf, Instagram - progetto_raf). La classe che conferirà più plastica riceverà in regalo un Monitor interattivo per la propria scuola.

L’isola della plastica resterà nei Comuni indicati per 2 mesi e mezzo. Parteciperanno alla gara 13 classi delle scuole di Vasto, San Salvo, Montenero di Bisaccia, Mafalda, Montefalcone, Fresagrandinaria, Lentella, Trivento, Ripalimosani, Campobasso. In tutto sono coinvolte 350 famiglie del territorio della Valle del Trigno e oltre.

Il Progetto Raf è realizzato con il contributo del Dipartimento per le politiche della Famiglia - Presidenza Consiglio dei Ministri.