PROFONDO ROSSO PER LA SANITÀ MOLISANA, AGENAS: LA PANDEMIA AGGIUNGE ALTRI 23MILIONI DI EURO DI DEBITI - Molise Web giornale online molisano

Profondo rosso per la sanità molisana, Agenas: la pandemia aggiunge altri 23milioni di euro di debiti

Nuova tegola sulla testa del commissario ad acta per la sanità Donato Toma. Certamente la colpa non è attribuibile a lui e nemmeno al subcommissario Giacomo Papa appena nominato. Ma ai commissari esterni che hanno agito grazie a una normativa fortemente voluta dal Movimento Cinque Stelle durante il Conte1. Dal 2020, anni in cui è esplosa la pandemia, secondo i dati Agenas, in Molise si sono aggiunti altri 23 milioni di euro di debito. Cosa che vedrà allontanare ancor di più l'uscita dal commissariamento.

In rosso oltre al Molise altre quattro regioni. 

 E a leggere i risultati per Toscana, Puglia, Molise, Calabria e Abruzzo i conti (ante coperture aggiuntive) è negativo.

La Toscana, che già da qualche anno vive una situazione economicamente complicata fa segnare un rosso da ben 91 milioni di euro nel 2020. A seguire troviamo la Puglia con -24 mln, il Molise con – 23 mln, la Calabria (-20 mln) e l’Abruzzo con -15 mln.

Bisogna però evidenziare come la Calabria nel 2019 presentasse un rosso da ben 121 mln e lo stesso vale per il Molise che nello stesso anno registrava una perdita di 117 mln. Anche la Puglia nel 2019 aveva un rosso superiore (-38 mln).