NEUROMED: NELL’ISTITUTO TORNANO IN PRESENZA LE LAUREE DEI CORSI PROFESSIONALIZZANTI - Molise Web giornale online molisano

Neuromed: nell’Istituto tornano in presenza le lauree dei corsi professionalizzanti

Dopo il periodo pandemico, che ha inciso fortemente anche sulle attività universitarie, nel Polo didattico dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli sono tornate le lauree in presenza. 

Infermieri, fisioterapisti e tecnici di laboratorio hanno avuto la possibilità di discutere la tesi di laurea alla presenza di familiari e amici, il tutto nel rispetto delle regole anti Covid. 

In questa seduta straordinaria, tenutasi il 28 e 29 aprile, hanno raggiunto l’agognato traguardo 15 infermieri, un fisioterapista e tre tecnici di laboratorio.

Parliamo dei corsi di Laurea in professioni sanitarie dell’Università La Sapienza che, insieme ai tre citati, ha nella sede di Pozzilli anche il corso di tecnico di radiologia. 

Dopo la discussione e la proclamazione, ai laureati è stato consegnato un attestato di frequenza del tirocinio svolto nell’I.R.C.C.S., come previsto nel piano di studi.

Per questa seduta di laurea uno studente ha ricevuto anche il riconoscimento speciale da parte dell’Istituto in quanto distintosi nel percorso di studio concluso con la laurea con lode. Allo studente sono stati consegnati, come di consueto, una pergamena e una medaglia in segno di riconoscimento per l’ottimo lavoro svolto nel suo percorso di formazione.

Sono oltre cento gli studenti che nel corrente anno accademico si sono laureati presso Neuromed. Numeri che ogni anno portano l’Istituto di Pozzilli a offrire una opportunità concreta e una visione futura a chi intende lavorare da protagonista nel mondo della sanità. 

 

“Ospitare i corsi universitari professionalizzanti delle Università Sapienza e Tor Vergata, e quindi avere la possibilità di formare i futuri professionisti della sanità, rimane una esperienza entusiasmante e gratificante – commenta Giovanni de Gaetano, Presidente dell’I.R.C.C.S. Neuromed -. Oltre alle nozioni teoriche e pratiche cerchiamo di trasmettere a questi giovani la passione per la medicina e per la ricerca scientifica, per un approccio completo allo studio e alla cura delle maggiori patologie che affliggono la popolazione occidentale. Lo facciamo anche riconoscendo ai più meritevoli un nostro piccolo premio, simbolo di impegno e dedizione per ciò che hanno realizzato”.

 

Neuromed sta riservando sempre più attenzione alla collaborazione con Sapienza e Tor Vergata – aggiunge il professor Pasquale Passarelli, coordinatore del Polo universitario di Pozzilli – Attenzione che si traduce in una offerta formativa sempre più variegata, in servizi da offrire agli studenti che scelgono Pozzilli per svolgere il proprio percorso di studi, in coinvolgimento emotivo tramite la condivisione dei valori più fortemente radicati nell’ambito medico-scientifico. Il potenziamento della struttura, per esempio con l’apertura di una grande biblioteca centrale, è uno degli elementi che consentiranno uno sviluppo assolutamente senza precedenti. Stiamo finalmente trasformando il Polo di Pozzilli in una comunità universitaria, la cui funzione andrà ben al di là del puro e semplice rilascio di un diploma di laurea”.

 

La didattica è una delle colonne portanti dell’attività dell’I.R.C.C.S. L’insegnamento e la formazione sono infatti elementi essenziali, che si integrano pienamente con i compiti di ricerca e cura dell’Istituto. Nata nel 1997, l’attività didattica Neuromed garantisce ogni anno un’offerta formativa ampia e di qualità. I corsi convenzionati con l’Università Sapienza sono: Infermieristica, Tecniche di laboratorio biomedico, Fisioterapia, Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia. Con l’Università Tor Vergata vengono offerti i corsi di Tecniche di Neurofisiopatologia e Logopedia.