"RACCONTI DAL MOLISE": UNA GUIDA ATTRAVERSO I SENTIERI DELLA STORIA DELLA REGIONE - Molise Web giornale online molisano

"Racconti dal Molise": una guida attraverso i sentieri della storia della regione

di Denise Michela Pengue
 
Spesso la regione Molise viene tacciata di "non esistere", di faticare ad emergere, nonostante gli sforzi. Proprio il grande attaccamento alle origini dei molisani, potrebbe essere la carta vincente per la rivalsa del territorio. Valorizzare storia e origini, quale miglior modo se non attraverso un libro? Da questo desiderio nasce "Racconti dal Molise". 
 

Racconti dal Molise: un viaggio nei sentieri della storia regionale 

“Racconti dal Molise” è una guida turistico letteraria. Una raccolta di racconti scritti - da autori emergenti e non solo, anche principianti a cui piace scrivere- di storie autentiche, che hanno come filo conduttore il Molise, i suoi paesi, le sue tradizioni, raccontata attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta.
Un contest ideato e promosso da Molise Experience, in collaborazione con Miramed Travel, con la direzione progettuale di Made In Media, il coordinamento di Monia Di Toro, il tutto arricchito dai tratti dell'illustratrice e graphic designer Marzia la Melza.
 

 

  Marzia La Melza: un talento tutto molisano che ha dato "forma" al libro

  In arte “Marziè”, 32 anni, Illustratrice e Graphic Designer nata e cresciuta a Termoli. Influenzata da movimenti come l’Espressionismo astratto e la    Pop Art, disegna con forme geometriche e irregolari, linee morbide e colori vivaci, mescolando emozioni e sensazioni. In merito al libro, quest'   ultima ha dato forma a quello che è oggi "Racconti dal Molise": 
 "Per parlarvi della guida, devo partire dai miei vissuti di questa terra e dall’eco che ha suscitato in me l’essere coinvolta in questo progetto. - Inizia l'illustratrice -Grazie all’amore vissuto e alla passione per la mia terra, ho imparato a contemplare, sentendo tutto sulla mia pelle. Interpretare dal punto di vista illustrativo un sentimento, un’emozione, non è facile. Serve essere disposti a farsi coinvolgere, a lasciarsi andare, ad entrare direttamente in contatto con le sensazioni più profonde e intime di chi scrive. Sono partita dal sentimento di origine e dal desiderio che potesse esistere e ho cercato, osservato e raccolto tutto in quella direzione nella speranza di non smarrirmi, né di smarrirne il senso. 
Ho capito che l’altro è importante, che è il confronto che genera crescita insieme alla condivisione, che i vissuti di ognuno non sono poi tanto dissimili ed è questo che ci fa evolvere. Questo è stato per me lavorare alle illustrazioni di questa guida. Cercare in me pezzetti di vita, esperienze e vissuti di altri ma da me riconosciuti e avere il coraggio di viaggiare con loro nella nostra regione.
Un modo nuovo e vincente per valorizzare la bellezza del nostro patrimonio culturale e paesaggistico. Un subbuglio di emozioni e di emotività che rendono questo libro stupendo, a mio avviso.
Ringrazio Luciano Pilla e Nadia Cimini per avermi coinvolta in questa esperienza, Baboon Studio per il progetto grafico e quanti hanno condiviso con me i sentieri e le storie del Molise.".
 
Inoltre, è possibile acquistare la guida a 
- Termoli: Fahrenheit,  Il Vecchio e il Mare, Miramed Travel
- Campobasso: Libreria Mondadori