RICOSTRUITO IN SALA OPERATORIA IL VOLTO DELL'OPERAIO DI PETACCIATO - Molise Web giornale online molisano

Ricostruito in sala operatoria il volto dell'operaio di Petacciato

Migliorano le condizioni di salute dell’operaio di Petacciato che, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, lo scorso 12 Maggio è caduto da un’altezza di 10 metri mentre eseguiva lavori di manutenzione sul tetto di un capannone a San Salvo.
Paolo Mancini - Chirurgia Maxillo-Facciale
Nella caduta l’operaio ha riportato un grave politrauma, con fratture multiple al volto ed agli arti, tale da richiedere l’intervento dell’Elisoccorso ed il trasporto presso l’Ospedale di Pescara. Il complesso intervento è stato eseguito dal noto chirurgo molisano Paolo Mancini che in equipe con la dott.ssa Susanna Catanzaro e la dott.ssa Giada Albani ha ricostruito le strutture ossee facciali gravemente danneggiate. Come riferito dal dottor Mancini, raggiunto telefonicamente, per accedere alle strutture ossee pluriframmentate e per eseguire una minuziosa e complessa ricostruzione del volto sono stati utilizzati approcci chirurgici estetici in modo da ridurre al minimo i rischi di eventuali esiti cicatriziali. Intervento perfettamente riuscito.
Il paziente, inizialmente ricoverato in Rianimazione, è stato trasferito presso il reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale Spirito Santo di Pescara, considerato centro d’eccellenza interregionale, dove il larinese chirurgo Mancini si avvale di innovative tecniche chirurgiche mininvasive in traumatologia cranio-facciale.