CHAMINADE CAMPOBASSO, SI RIPARTE DALLA SERIE C - Molise Web giornale online molisano

Chaminade Campobasso, si riparte dalla serie C

La Chaminade Campobasso ripartirà dal torneo di Serie C regionale. E’questa la decisione del club molisano che ha accettato la retrocessione sancita al termine della stagione 2021/2022, dopo cinque anni la Chaminade ha salutato il campionato di Serie B di calcio a 5. Decisione un po’ a sorpresa. Ma la società guidata dal presedente Franco Bossi e dal patron Domenico Scarnata  ha deciso di voltare pagina e ripensare a ruolo e obiettivi. La prossima stagione sarà completamente diversa, con la nuova  riforma Bergamini in  serie B si dovranno schierare 10 formati, di cui 2 nati dopo il 1.1.2004, e quindi solamente 2 stranieri;  con un ulteriore diminuzione prevista per la stagione successiva 2023/2024 quando i formati in serie B dovranno essere 11 su 12. Inoltre è stata introdotta una premialità per chi impiegherà più giovani. Che si concretizzerà nella copertura da parte della Divisione del pagamento per l'iscrizione al campionato. Sull'onda del cambiamento e con la volontà di valorizzare i giovani locali e rinvigorire il settore giovanile del futsal molisano la Chaminade Campobasso si era fatta promotrice di un progetto che coinvolgesse tutte le realtà del capoluogo. Progetto naufragato ancora una volta, come ci spiega il patron Domenico Scarnata:  "Il tentativo di creare una realtà unica e grande per la Città di Campobasso è fallito. - spiega il dirigente della Chaminade - Il progetto prevedeva di convogliare in un unica società i migliori addetti del futsal,  in termini di staff tecnico e giocatori, e riunire le forze economico societarie. Tra le attività previste anche la partecipazione al campionato regionale di calcio a 5 con l'obiettivo di dare la possibilità ai giovani di emergere in questo sport.  L'ultimo campionato disputato dalla nostra società ha palesato le difficoltà che il movimento regionale sta vivendo, manca quel cambio generazionale per poter portare a avanti un progetto tutto Made in Molise.  Attendiamo quindi tempi migliori per essere di nuovo protagonisti nel nazionale.  Adesso la nostra attenzione è rivolta alla prima squadra che prenderà parte al massimo torneo regionale, con l'obiettivo di far cresce nuovi prospetti, e sulla Scuola Calcio, vero fiore all'occhiello della nostra società, che ha di recente ottenuto anche la qualifica Elitè". Si lavora già per la prossima stagione con la conferma alla guida tecnica di mister Alessandro Cavaliere, mentre il gruppo squadra dovrebbe essere composto solo da molisani, infarcito di giovanissimi che dopo l’importante esperienza maturata negli ultimi due anni sono pronti a farsi valere per un campionato di buon livello. Il primo obiettivo in casa rossoblù è quello di ricreare interesse ed entusiasmo intorno alla Chaminade Campobasso.

La scorsa stagione è stata di ricostruzione per la formazione Under 19, affidata al duo tecnico Sacchetta – Pasqualone, un gruppo che gara dopo gara si è amalgamato portando al termine un girone impegnativo. Anche nella prossima stagione la società sta valutando la possibilità di prendere parte al doppio campionato  under 19, regionale e nazionale , per dare una vetrina maggiore ai propri tesserati e ampliare il bagaglio di esperienze sportivo-formative. Grandi soddisfazioni, invece, sono arrivate dalla formazione femminile. Le Lady Chami, al secondo anno di attività hanno disputato la Coppa Italia e il Campionato regionale di serie C, quest’ultimo terminato con l’inserimento nella griglia play-off. La società è particolarmente soddisfatta dei risultati ottenuti sul campo ma anche in termini di ragazze coinvolte nel progetto, circa trenta tesserate. Infine la Scuola Calcio, che sta ancora svolgendo la sua attività, ha regalato soddisfazioni sia a livello sportivo che umano. E’ stato fatto un ottimo lavoro di squadra tra dirigenti, tecnici, piccoli atleti e famiglie. I tesserati rossoblù sono stati coinvolti in diverse iniziative regionali e nazionali. A coronamento di questa stagione la notizia della nomina a Scuola calcio Elitè del club.

Intanto anche durante il periodo estivo prosegue l’attività della società, il prossimo 13 giugno via al campus estivo organizzato in collaborazione con la ludoteca Magicabula, che da quest’anno prevede anche il Football Camp con gli istruttori della Scuola calcio che proseguiranno con gli allenamenti anche nei mesi estivi.