PARTE DA CAMPOBASSO IL FESTIVAL ITINERANTE LIBRORCHESTRA 2022 - Molise Web giornale online molisano

Parte da Campobasso il Festival itinerante LibrOrchestra 2022

Presentata oggi con una conferenza stampa svoltasi presso la Sala della Giunta di Palazzo San Giorgio a Campobasso, la prima tappa del Festival itinerante LibrOrchestra 2022.

Il Festival, che durerà in giro per l’Italia dal 28 giugno al 30 luglio, inaugura il tour proprio dalla nostra città, Campobasso, e prosegue poi verso Sulmona, Melegnano, Mestre, Pavia e Osio Sotto.

Alla conferenza sono intervenuti: Elisabetta Garilli, del Garilli sound project; l'assessore alla cultura e vicesindaco del Comune di Campobasso, Paola Felice; il dott. Giovanni Mite in rappresentanza della BPER BANCA main sponsor del festival, e Giuseppe Di Carlo presidente dell'associazione Risguardi ETS.

LibrOrchestra – hanno spiegato gli organizzatori della rassegna - nasce nel 2021 secondo una formula originale e innovativa con l'obiettivo di contrastare l’impoverimento culturale-educativo mettendo in rete gli operatori del settore di ciascuna area che tocca, e secondo una logica dal respiro volutamente nazionale, per favorire così la costruzione di una “comunità educante”  fatta da artisti, musicisti, insegnanti, educatori, librai, bibliotecari, psicologi di rilievo nazionale, tutti impegnati a testimoniare l’importanza della lettura e della fruizione delle arti e della musica fin dalla tenera età, quali elementi fondanti della formazione umana. Molti gli eventi in cartellone, dai laboratori per bambini, agli incontri per gli esperti del settore al confronto, agli spettacoli per le famiglie.

Proprio l’Amministrazione Comunale di Campobasso, attraverso le parole dell’assessore alla Cultura, Paola Felice, ha voluto ribadire quanto le politiche culturali cittadine siano sempre più rivolte a intercettare iniziative e proposte arricchite da una forte componente sinergica che dal locale si proietta verso il nazionale.

“La nostra Amministrazione sta investendo in modo continuo in cultura e turismo, questo nell’ottica di riuscire a rappresentare una forza trainante per iniziative di diversa natura che abbiano, come scopo preciso, quello di rendere la nostra città parte di un più ampio discorso culturale nazionale. Un festival itinerante come LibrOrchestra, risponde alle finalità sociali, culturali e anche formative che la nostra comunità ha mostrato di poter accogliere e far crescere con attenzione – ha sottolineato l’assessore e vice sindaco – e per questo il sostegno concreto che come Comune abbiamo scelto di dare all’iniziativa non solo è in linea con quanto stiamo portando avanti in termini di proposte sul territorio, ma proietta Campobasso sempre più verso quella dimensione nazionale nella quale possiamo esprimere le nostre caratteristiche e anche le nostre capacità professionali e organizzative, frutto dell’esperienza degli operatori culturali e artistici che lavorano e vivono sul nostro territorio.”

Per quanto riguarda il calendario degli appuntamenti previsti nella tappa Campobassana di LibrOrchestra, si parte martedì 28 giugno e si andrà avanti fino a giovedì 30 giugno.

Martedì 28 giugno, alle ore 17.00 presso la Bibliomediateca comunale di Campobasso ci sarà “Fare per conoscere - costruzione di burattini”, laboratorio manuale con Serena Abagnato. Rivolto a bambini da 8 a 11 anni Evento gratuito. Info e prenotazioni Whatsapp 320 7612648

Mercoledì 29 giugno, alle ore 11.00, presso il Circolo Sannitico, appuntamento con “Musica per incontrarsi - Incontro con Elisabetta Garilli”. Presentazione musicale della collana “Musica disegnata e un po’ strampalata” di Carthusia. Una collana musicale che accoglie da 0 a 100 + ! Rivolto a insegnanti, genitori, educatori, librai, bibliotecari e a chi è interessato. Evento gratuito, partecipazione previa prenotazione Whatsapp 320 7612648.

Sempre mercoledì 29 giugno, ma nel pomeriggio, alle ore 18.30, presso il Teatro Savoia a Campobasso, 30 minuti con “Un pianoforte, un cane, una pulce e una bambina”. Musica che sa narrare e incantare; burattini che raccontano le meravigliose storie nascoste fra le note di Mel Bonis. Uno spettacolo, tratto dall'albo illustrato di Elisabetta Garilli e Daniela Iride Murgia, edito da Carthusia, che porta ai bambini una musica che sa narrare e incantare. I burattini raccontano le meravigliose storie nascoste fra le note di Mel Bonis a un pubblico di piccoli e adulti capaci di sognare insieme. Musiche di Mel Bonis, interpretate da Elisabetta Garilli; narrazione e canto Enrica Compri; burattini Serena Abagnato e Gianluca Gozzi; danza e mimo Giulia Carli. Rivolto a tutte le famiglie e agli appassionati di storie, musica, arte e burattini. Evento gratuito. Info e prenotazioni Whatsapp 320 7612648.

Giovedì 30 giugno Tavola Rotonda “Salviamo le note, salviamo le parole” al Circolo Sannitico, alle ore 10.00. Parole, musica, manualità come espressioni essenziali per imparare e crescere nella vita. Intervengono: Donatella Trotta, madrina e moderatrice della tavola rotonda, scrittrice e giornalista de “Il Mattino; Alessandra Ruberto, Presidente Ordine degli Psicologi Molise; Nunzio Colarocchio, pediatra e referente Nati Per Leggere Molise; Piero Niro, Compositore, Direttore artistico, Professore di Composizione e di Filosofia della musica al Conservatorio di musica; Emanuela Bussolati, autrice e illustratrice, più volte Premio Andersen; Elisabetta Garilli, musicista, autrice per Carthusia, Fabbri, Rizzoli, Erikson, formatrice e ideatrice di Educational, direttrice artistica del Festival; Giuseppe Di Carlo, Ilaria Gallace e Carmen Lalli dell’Associazione Risguardi. Rivolta a educatori, insegnanti, genitori e a chi è interessato a questo tema. Evento gratuito. Info e prenotazioni Whatsapp 320 7612648.

Giovedì 30 giugno alle ore 16.00 in BiblioMediaTeca a Campobasso “Tararì Tararera - Lettura e laboratorio con Emanuela Bussolati”. Una storia in una lingua inventata per inventare nuove parole e nuovi personaggi. Rivolto a bambini da 4 a 6 anni con un genitore. Info e prenotazioni Whatsapp 320 7612648.

La tappa campobassana del Festival itinerante LibrOrchestra 2022 si terrà la sera di giovedì 30 giugno, alle ore 21.00, al Teatro Savoia, con lo spettacolo musicale “Tinotino Tinotina TinoTinTinTin”. Un'orchestra di materiali che narrano e raccontano la bellezza del creare uniti. Uno spettacolo dedicato a chi, come Tinotino, ha un talento da valorizzare e da difendere con coraggio, a chi ama ascoltare e a chi è capace di creare anche partendo da nulla. Musiche testi e filastrocche originali di Elisabetta Garilli, interpretate da Garilli Sound Project; illustrazioni dal vivo Emanuela Bussolati; narrazione Enrica Compri. Tratto dall’albo illustrato di Elisabetta Garilli, Emanuela Bussolati, edito da Carthusia Edizioni. Rivolto a tutte le famiglie e agli innamorati della Musica, della genialità dei bambini, dell'Arte e dei suoni del Mondo. Evento gratuito. Info e prenotazioni Whatsapp 320 7612648.

Librorchestra è ideato e organizzato dall’Atelier Elisabetta Garilli, in co-organizzazione con l’associazione Risguardi e laFogliaeilVento, sostenuto da BPER Banca (main sponsor), Palazzetto Bru Zane di VeneziaSchwabe Pharma Italia e l’Amministrazione Comunale di Campobasso, madrina d’eccezione la giornalista de Il Mattino Donatella Trotta.