TORELLA DEL SANNIO, MARCIA INDIETRO SULLA GIUNTA TUTTA AL FEMMINILE. IL GRUPPO DI MINORANZA: "PRIMO FLOP DEL SINDACO" - Molise Web giornale online molisano

Torella Del Sannio, marcia indietro sulla giunta tutta al femminile. Il gruppo di minoranza: "Primo flop del sindaco"

Gianni Meffe, Sindaco di Torella del Sannio, aveva annunciato una nuova giunta "giovane e al femminile". Ma arriva il dietrofront.

 

«Con il decreto sindacale n.4/2022 il Sindaco di Torella del Sannio, Gianni Meffe, aveva nominato la nuova giunta comunale con la designazione a Vicesindaco di  Nicoletta Di Placido, prima degli eletti, e alla carica di assessore esterno, Valentina Colli candidata non eletta della lista “Torella nel Cuore’’. Oggi, il dietrofront del sindaco perchè Valentina Colli non poteva essere nominata e al suo posto è subentrato Lorenzo D'Alessandro». Questo l'inizio del comunicato da parte del gruppo consiliare di minoranza di Torella del Sannio, lista "Insieme per Torella".

«La scelta dell’assessore esterno - prosegue - era stata giustificata dal Sindaco con la possibilità di far alternare tutti i candidati della lista, soprattutto i non eletti,  nel ruolo di assessore. Il sindaco Meffe, però, non ha ritenuto leggere lo Statuto comunale che, all’articolo 23,  prevede la possibilità di nominare un assessore esterno ma determinando che: “Gli assessori non consiglieri sono nominati, in ragione di comprovate competenze culturali, tecnico – amministrative, tra i cittadini che non hanno partecipato come candidati alla elezione del consiglio.’’

Ricordiamo, che Valentina Colli è stata la prima dei non eletti della Lista civica vincente e, dunque, la sua nomina è stata fatta in evidente contrasto con quanto sancito dallo Statuto e prontamente contestata dal gruppo di minoranza, nella prima seduta di Consiglio Comunale del 25-06-2022,  con la conseguente richiesta di annullamento della nomina stessa.

‘‘Così, il vanto di una Giunta giovane e tutta al femminile  già si è spento e frantumato per un inciampo del Sindaco dovuto ad una norma non letta bene anche se era stata  riportata nel precedente Decreto 4/2022 di nomina. Oggi, con Decreto Sindacale n. 7/2022, è stata ratificata la nuova nomina ad Assessore del consigliere comunale, Lorenzo D’Alessandro  in sostituzione di Valentina Colli anche se lo stesso sindaco ha manifestato l'intenzione di volere giungere ad una successiva modifica dello Statuto Comunale per adattarlo alle volontà dello stesso. Auspichiamo  - chiudono i consiglieri di Minoranza del Comune di Torella del Sannio - che in futuro si facciano scelte più attente e ragionate in ottemperanza a quanto già stabilito da Statuto e Regolamenti  e non nomine illegittime con successive modificazioni di norme esistenti».