CENTRO DIURNO MALATI ALZHEIMER, IORIO: "SI INTERVENGA, BASTA MEZZA GIORNATA" - Molise Web giornale online molisano

Centro diurno malati Alzheimer, Iorio: "Si intervenga, basta mezza giornata"

Una protesta, quella del presidente dell'Associazione malati di alzheimer Bruno Esposito, condotta da mesi davanti Palazzo D'Aimmo e che, ad oggi, non trova alcun riscontro da parte della classe politica regionale. 

Sulla questione è intervenuto il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Michele Iorio: "Trovo indecorosa per la politica l’inerzia del governo regionale di fronte alla protesta del presidente dell’Associazione malati di alzheimer che da mesi  sosta davanti alla sede del Consiglio regionale del Molise per chiedere l’attivazione di un centro diurno a Campobasso. Una battaglia condotta in maniera dignitosa, quella di Bruno Esposito, che con la sua costanza è riuscito a mettere in imbarazzo l’intera classe politica dirigente tanto da farmi provare vergogna ad esservi associato. Si passa dinanzi al presidente Esposito, si guarda e si finge di non vedere, consapevoli di essere inermi contro l’indifferenza politica di chi potrebbe agire e non fa nulla. Non sono qui a sollevare responsabilità su come si sia arrivati a queste condizioni ma è arrivato il momento di  sollecitare pubblicamente il governo regionale a porre in essere qualunque iniziativa che risolva il problema. Basterebbe mezza giornata perché ciò avvenga".