SERIE C. IL CAMPOBASSO RICORRE AL COLLEGIO DI GARANZIA DEL CONI, GESUÈ: «VINCEREMO IL RICORSO, RESTEREMO NEI PROFESSIONISTI» - Molise Web giornale online molisano

Serie C. Il Campobasso ricorre al Collegio di garanzia del CONI, Gesuè: «Vinceremo il ricorso, resteremo nei professionisti»

La società del Campobasso Calcio, assistito dallo studio legale DCF Sport Legal, ha depositato ricorso presso il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, verdetto previsto tra una settimana. La società molisana tenta l'ultima carta dopo il mancato rilascio della licenza nazionale per la partecipazione al campionato di serie C sancito dal consiglio federale Figc lo scorso 8 luglio.

Il presidente Mario Gesuè aveva dichiarato il 9 luglio: «Non abbiamo alcun dubbio sulla nostra partecipazione al prossimo campionato di serie C. Siamo pronti a dimostrarlo nel procedimento dinanzi al Collegio di Garanzia del Coni, battaglia che eravamo pressoché sicuri di dover sostenere visto l’orientamento manifestato sin da subito dalla Covisoc. Ecco perché - prosegue - il verdetto odierno non scalfisce le nostre certezze. Anzi, in un certo senso le acuisce. Perché la leggerezza con cui viene escluso un club sano per presunti (e di modesta entità) tributi scaduti diventerà una delle nostre armi principali. E perché, dalla nostra parte, ci sono sia la forma che la sostanza. Oltre che – soprattutto – valide argomentazioni giuridiche con cui smonteremo, parola per parola, ciò che ci viene contestato».