UNIMOL, IL DOTTORATO DI RICERCA SI AMPLIA: 3 NUOVI CORSI, BORSE, PNRR, IMPRESE, INNOVAZIONE E PA - Molise Web giornale online molisano

UniMol, il Dottorato di Ricerca si amplia: 3 nuovi corsi, borse, PNRR, Imprese, Innovazione e PA

Innovativa, internazionale e di particolare attualità, l’offerta scientifica dei Corsi di Dottorato di Ricerca del ciclo XXXVIII, anno accademico 2022/2023, dell’Università degli Studi del Molise: tra conferme, vantaggi, novità e nuove opportunità. Si conferma dunque un'offerta scientifica di rilievo, al passo con i tempi, multidimensionale, orientata alle moderne conoscenze e nuove competenze richieste per produrre ricerca di elevata qualità ed originalità e che è stata, interamente, accreditata dal Ministero dell’Università e della Ricerca e con valutazione positiva e favorevole da parte dell'ANVUR, l'Agenzia Nazionale per la Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca. 
Un risultato questo, ancor più significativo e di respiro internazionale, se si esamina il numero di domande ad oggi pervenute e che denotano un terzo dei futuri aspiranti ricercatori provenire dall'Italia, due terzi dall'estero.

La Scadenza domande è stabilita entro le ore 12:00 (mezzogiorno – ora italiana) del 25 luglio 2022.

Dunque, il Dottorato di Ricerca, il più alto titolo di studio per l’inserimento nella carriera universitaria e in attività professionali di elevato livello, all’UniMol si rafforza e si amplia con tre nuovi corsi: Diritto e economia, Patrimonio culturale, Tecnologie e innovazione per la medicina. E in più, tra le importanti novità di quest’anno, la stretta collaborazione con le imprese per Dottorati industriali e l’Alto Apprendistato, ma ancora i vantaggi e opportunità con il PNRR e la sinergia con la Pubblica Amministrazione, Enti e Istituti di ricerca pubblici, oltre che con le borse riservate a studentesse e studenti con titolo acquisito all'estero.

Ricerca ed innovazione sono la chiave per assicurare una visione prospettica e di crescita, un binomio in grado di allinearsi al continuo processo di cambiamento della società in tutti i suoi aspetti e che disegna una complessità crescente di aspettative, competenze e risposte. Il Dottorato di Ricerca UniMol ne rappresenta l’esempio più lampante.

Le domande per l’ammissione ai corsi di Dottorato di Ricerca dell’Università degli Studi del Molise sono aperte, qui il bando di concorso completo.

In ogni caso una più completa panoramica relativa ai singoli bandi, alle procedure amministrative, ai posti disponibili, alle modalità di registrazione, di presentazione della domanda e di ammissione, al calendario delle prove concorsuali ed alla tipologia dei titoli richiesti per la partecipazione, può essere acquisita direttamente nella sezione web dedicata ai Dottorati di Ricerca.

Continuano quindi, e si confermano scientificamente rilevanti e di particolare attualità le tematiche di ricerca affrontate nei diversi iter formativi proposti da UniMol nell’ambito dei sette Corsi di Dottorato di Ricerca, accreditati dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

Nel dettaglio:

Ø  Biologia e Scienze Applicate – Coordinatore Prof. Filippo Santucci de Magistris, Dipartimento di Bioscienze e Territorio;
Ø  Diritto ed Economia – Coordinatore Prof. Giovanni Cerchia, Dipartimento di Economia e Dipartimento Giuridico;
Ø  Ecologia e Territorio – Coordinatore Prof. Bruno Lasserre Dipartimento di Bioscienze e Territorio;
Ø  Medicina Traslazionale e Clinica – Coordinatore Prof. Giovanni Scapagnini, Dipartimento di Medicina e Scienze della Salute “V. Tiberio”;
Ø  Patrimonio culturale: Memorie, Civiltà, Transizioni – Coordinatore Prof.ssa Elisa Novi Chavarria, Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione;
Ø  Tecnologie e Biotecnologie Agrarie – Coordinatore Prof. Giuseppe Maiorano, Dipartimento Agricoltura, Ambiente, Alimenti;
Ø  Tecnologie e Innovazione nella Medicina – Coordinatore Prof.ssa Antonella Santone, Dipartimento di Medicina e Scienze della Salute “V. Tiberio”;
25 luglio 2022 (entro le 12.00 – ora italiana), la scadenza per la presentazione della domanda.