ISOLE TREMITI, PESCAVA IN AREA MARINA PROTETTA: MULTA SALATISSIMA PER IL TRASGRESSORE - Molise Web giornale online molisano

Isole Tremiti, pescava in area marina protetta: multa salatissima per il trasgressore

Nel corso della mattinata di ieri 22 luglio, la M/V CP 2115, impiegata in attività di pattugliamento nell’Arcipelago delle Isole Tremiti si è impegnata a contrastare il fenomeno della pesca abusiva. 

Infatti, è stata rinvenuta, nella Zona B dell’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti, una rete da pesca (tipo tremaglio) lunga circa 600 mt. Il trasgressore è stato punito con una sanzione amministrativa di 2000 euro per l’esercizio dell’attività di pesca in zona non consentita mentre l’attrezzo è stato sequestrato.

La Guardia Costiera ricorda a tal proposito che la tutela dell'ambiente marino e costiero è uno degli obiettivi prioritari da perseguire, sia per l’inestimabile ricchezza del patrimonio naturalistico nazionale, sia per i rilevanti interessi sociali ed economici coinvolti nell'utilizzo delle relative risorse.

Si ricorda, inoltre, che scaricando l’app gratuita #PlasticFreeGC - attraverso la funzione-avvistamenti, ogni cittadino avrà l’opportunità di segnalare, con il proprio smarthphone, la presenza di particolari specie marine, accedendo all’app che ne rileverà automaticamente la posizione, geolocalizzerà le immagini che verranno condivise e confluiranno presso il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto per poi essere sottoposte ad una verifica di carattere scientifico.