Riconoscimento ai marciatori che a piedi da Roma arrivarono a Duronia

'Cammina, Molise!'. 25 anni di cammino per scoprire i borghi molisani

Era il 1995 quando 30 persone (i più molisani residenti a Roma) decisero di recarsi a piedi da Roma a Duronia, percorrendo circa 200 km in 4 giorni per festeggiare il primo anno di vita de 'La vianova', un mensile nato anch’esso, per volontà dell'Associazione Laterra, oggi promotrice di 'Cammina, Molise!', con lo scopo di riuscire a confrontarsi tra le forze più vive e disponibili dei borghi molisani per capire come rivitalizzare il territorio.

Dopo la prima edizione, che gli organizzatori chiamarono 'Ar' Jammecenne a r' pajese a ppede p' la vianova', non ci si è più fermati e da 25 anni, 4 giorni di cammino permettono a marciatori molisani, ma molti di fuori regione e anche dall'estero di scoprire la cultura, la bellezza e l’ospitalità dei paesi delle terre interne della regione.

Quest'anno la manifestazione festeggia il quarto di secolo e con l'occasione, il 7 agosto, nel giorno in cui si farà tappa a Duronia, da dove il tutto è iniziato, gli organizzatori hanno pensato di omaggiare chi c'era il primo anno. Molti gli adolescenti e i giovani, oggi uomini e donne, che hanno percorso i 200 km che da Roma li ha riportati a Duronia. 

I marciatori della prima edizione
 Massimo e Sandro D'Amico, 13 anni. Christian Ciamarra, 14 anni. Alfredo D'Amico, Valerio Galbusera e Elio Germano, 15 anni. Daniele Adducchio e Simone Ponza, 16 anni. Sonia Adducchio, 18 anni. Domenico Germano, 22 anni. Anna Maria Germano e Enzo Manzo, 28 anni. Livia Germano, 31 anni. Federico Ricciuto, 35 anni. Maurizio Chiocchio, 37 anni. Silvana Adducchio e Alfredo Ciamarra, 39 anni. Delfina Del Sole, Maria Manzo e Adriana Saltarelli, 40 anni. Felice Di Lisa, 41 anni. Elio Chiocchio (autista pullman), 43 anni. Silvio Adducchio e Franca Manzo, 46 anni. Giovanni Germano e Mario Romagnoli, 47 anni. Giampietro Riva, 49 anni.Giuseppe Pasqualotto (Inviato speciale), Giannina Manzo, 53 anni. Sandro Berardo (autista pulmino), 54 anni. Pietro Auciello e Padre Antonio Germano, 56 anni. Odorino Manzo, 61 anni