Punto nascite di Termoli, approvata la mozione del portavoce Valerio Fontana

Nella seduta di ieri, martedì 16 luglio del consiglio regionale il consigliere regionale e portavoce pentastellato, Valerio Fontana ha portato nell'ordine del giorno la questione della chiusura del Punto nascita di Termoli.  "Per la prima volta, in Consiglio regionale si è parlato concretamente di Sanità, in particolar modo del Punto Nascite di Termoli. Come annunciato nei giorni scorsi, abbiamo chiesto e ottenuto la discussione della nostra mozione sulla riorganizzazione e il rilancio del reparto. Dopo un dibattito durato oltre 6 ore, devo dire anche proficuo, la nostra mozione è stata approvata all’unanimità. Abbiamo impegnato il governatore Toma a fare tutte le azioni di propria competenza per redigere un piano d’interventi finalizzato al ripristino degli standard di sicurezza previsti da norme e protocolli in vigore, ad attivare i bandi per l’assunzione del primario e del personale medico e sanitario necessario, ad attivare i protocolli Sten e Stam e a ripristinare ed integrare la dotazione strutturale e tecnologica del Punto Nascite. Il tutto, interloquendo con le istituzioni sanitarie a qualsiasi livello.  In pratica, abbiamo indicato gli interventi tecnici per rilanciare il reparto, ma il nostro impegno prosegue e mercoledì prossimo, 24 luglio, è in programma un Consiglio regionale monotematico sempre in tema Sanità".