Termoli. Tutto pronto per la finale 50 ore Contest Cinematografico

Tutto è pronto per la finale della IV edizione del ‘50 ore Contest Cinematografico’: nel solito tempo da record, sono stati immaginati, scritti, girati e montati numerosi cortometraggi da tutta Italia: dal Veneto alla Puglia, passando per l’Emilia Romagna, il Lazio, la Campania, la Liguria, l’Umbria e il vicino Abruzzo. Di questi, però, solo 12 si contenderanno il podio durante la serata di domani, martedì 23 luglio, per la prima volta nella splendida location di piazza Duomo a Termoli alle 21. Il pubblico è invitato ad accreditarsi già dalle 20:30; solo così si potrà far parte della giuria popolare e votare i corti in gara, che sono dodici:

  • Filmenki – “Dentrofuori (una partita di tennis)”
  • ACD – “Mauer”
  • Team Ikon – “I soliti ignobili”
  • Picsat Abruzzo – “La tua voce è un inganno”
  • Le sardine – “The outer”
  • Tragic Flaw Chiavari – “La signorina Davis”
  • Limitless e O – “Lei mi ha ucciso”
  • Moka Studios – “Rossosabbia”
  • Armata Brancaleone – “Junker – Quello che resta”
  • Lorca – “Lead”
  • Coimbra della Coronilla y Azevedo – “Deus ex Ziggurat”
  • Boomerang Film Productions – “Punti di vista”.

A ciascuna delle troupe, come da regolamento, è stato assegnato un diverso genere cinematografico a cui attenersi, quindi la varietà e le sorprese sono assicurati. Gli altri due vincoli, uguali per tutti i partecipanti, erano una frase e un elemento da inserire all’interno dell’opera. Quali sono e in che modo ciascuno li ha utilizzati è da scoprire! Oltre al voto del pubblico, come per ogni edizione ci sarà una giuria tecnica di esperti, quest’anno composta da: Andrea Ortis (regista, attore); Chiara Balestrazzi (sceneggiatrice, scrittrice, giornalista); Cristiano Di Felice (regista, produttore - Scuola di cinema IFA); Cristian Ferrao (coordinatore della programmazione per Molise Cinema Film Festival); Saverio Pesapane (regista, produttore - Premiere Film); Valentina Fauzìa (giornalista). Il ‘50 ore’ è promosso da Cortò Factory Image e dall'Associazione Lilly con il sostegno di Confidi Rating, Scuola di Cinema IFA Pescara, Cala Sveva, la collaborazione tecnica di Rooster srl e il patrocinio del Comune di Termoli. Partner del progetto, Molise Cinema Film Festival, Premiere Film e il Giardino – Artistic Residency and Nature. Tante le novità di questa quarta edizione, a partire proprio dalle nuove collaborazioni e partnership, che segnano un’importante crescita per una manifestazione che sta diventando ormai un punto fermo nella cultura cinematografica molisana. Per la prima volta, inoltre, durante la serata finale saranno proiettati fuori gara alcuni dei corti che non sono riusciti ad arrivare in finale, per ribadire come partecipare al 50 ore sia più complesso di quanto possa sembrare e omaggiare l’impegno di chi ci ha provato e si è messo in gioco. Molte sono le sorprese che questa finale riserverà: non resta che ritrovarsi tutti in piazza Duomo, dunque, martedì 23 dalle 20:30, per un’appassionante serata di cinema, divertimento e cultura sotto le stelle.