Apicoltura, il tempo mette in ginocchio produzione miele

L'ondata di caldo che, dopo le grandinate e le trombe d'aria di due settimane fa, ha colpito anche il Molise, sta provocando notevoli difficoltà agli allevatori. Le maggiori si registrano nelle stalle dove mucche, maiali e polli soffrono particolarmente il caldo, ma anche le api stanno risentendo del gran caldo degli ultimi giorni: la produzione di miele in regione è diminuita di circa il 40%. "Questa situazione meteorologica - spiega Coldiretti Molise - costituisce la punta dell'iceberg delle anomalie di questa pazza estate con la prima metà di luglio che, a livello nazionale, è stata segnata dal maltempo. Non è andata meglio a giugno, al secondo posto dei mesi più bollenti dal 1800 con temperature superiori di 3,3 gradi rispetto alla media, un maggio freddo e bagnato e i primi mesi dell'anno - conclude l'organizzazione degli agricoltori - particolarmente siccitosi".