Campobasso. Centro Prelievi di via Toscana sarĂ  chiuso per oltre un anno

Il Centro Prelievi di Campobasso in via Toscana non è più attivo dal 1 aprile non per un "pesce d'aprile"; infatti, a causa del pensionamento di una infermiera gli esami del sangue vengono effettuati in altre strutture sanitarie della città. La chiusura del Centro Prelievi è stata comunicata oggi in Consiglio Comunale dal Sindaco Roberto Gravina in risposta ad una interpellanza dell'ex Sindaco Antonio Battista, firmata anche dai componenti del PD. Documento che ha denunciato la grande difficoltà dei cittadini dovuta al mancato servizio pubblico.
L'Asrem, contattata dal Sindaco Gravina, ha precisato che il Centro Prelievi in via Toscana non è chiuso, ma bensì è in atto una rimodulazione del servizio. Le attività di prelievo sono state spostate nei centri di Via Ugo Petrella e di via Antonio Gramsci proprio a causa del pensionamento dell'infermiera - precisa l'Asrem - Il servizio riprenderà in via Toscana a settembre 2020. 
In via Toscana è sempre attivo il Centro per le vaccinazioni, l'Asrem temporaneamente lo ha potenziato attribuendogli anche il servizio di vaccinazioni che prima veniva erogato nella sede in via Antonio Gramsci.
L'amministrazione comunale per sopperire a questi disservizi starebbe vagliando la possibilità di offrire il servizio di prelievo nelle farmacie comunali per andare incontro proprio alle esigenze dei cittadini.