Isernia. Guida moto sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e causa incidente, denunciato 49enne

Gli agenti della Sezione di Polizia Stradale di Isernia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 49enne della provincia di Milano. L’uomo, alla guida della sua moto di grossa cilindrata, con a bordo la moglie, è rimasto coinvolto in un incidente stradale sulla SS. 17, nel Comune di Pesche. Una pattuglia della Polizia Stradale, impegnata in un posto di controllo sul traffico veicolare poco distante, allertata dalla Sala Operativa della Questura, è immediatamente intervenuta sul luogo dell’incidente. Gli agenti hanno prestato i primi soccorsi, in attesa dell’arrivo del personale del 118 che ha accompagnato il 49enne e la moglie al pronto soccorso a causa delle lesioni riportate dai due (rispettivamente giudicate guaribili in 20 e 7 giorni). Gli agenti hanno ricostruito la dinamica dell’incidente: la moto aveva tagliato la strada ad un’autovettura che era rimasta coinvolta nel sinistro insieme alla vettura che la seguiva, che non è riuscita a frenare e ad evitare l’impatto. I poliziotti hanno così richiesto al personale sanitario, come previsto dal Codice della Strada, che fosse effettuato il test tossicologico ed alcolemico che ha dato esito positivo. Il 49enne è stato denunciato per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti: rischia l'arresto da sei mesi ad un anno e l'ammenda da euro 1.500 a euro 6.000.