Comune di Bojano: Toma indagato per maltrattamenti e abuso d'ufficio

Abuso d'ufficio e maltrattamenti sono i reati imputati al Governatore della Regione Molise, Donato Toma nell'ambito di un'inchiesta che ha visto coinvolto il ragioniere del Comune di Bojano, Tommaso Ramacciato che ha denunciato contrasti con la giunta Di Biase. Da quanto si evince da un quotidiano molisano, la vicenda giudiziaria, che vede indagati, oltre  a Toma anche il sindaco dimissionario del Comune matesino, Marco Di Biase, e altri membri della sua giunta, risale a circa due anni fa quando il Presidente della Regione era assessore al bilancio al Comune di Bojano. 
Il Pubblico Ministero aveva chiesto l'archiviazione, ma la parte offesa si è opposta e il gipVeronica D'Agnone ha fissato l'udienza in Camera di Consiglio, che si terrà il 2 ottobre e allora si saprà se la vicenda sarà archiviata o si andrà avanti.