Larino. Dopo il debutto al Teatro Risorgimento torna lo spettacolo "Il problema è che mi vedo magra"

Dopo il debutto al Teatro Risorgimento lo scorso 5 maggio, Palma Spina torna a Larino con lo spettacolo comico "Il problema è che mi vedo magra", nella suggestiva cornice estiva di Piazza Duomo, davanti la Cattedrale. Ad accompagnarla sul palco il noto musicista e docente di fisarmonica Donato Santonianni. L'evento, promosso dall'Associazione Culturale Gruppo Animatori Centro Storico Larino è gratuito e con posti a sedere. Produzione Targhe Alterne. Service audio-luci Alex Galante e Nicola Vizzarri. Abbandonati i personaggi che hanno caratterizzato i suoi precedenti spettacoli comico-satirici, che le valsero diversi premi nazionali fra cui la Menzione Speciale Premio Massimo Troisi nel 2009 ("Donne in quota") e Miglior Monologo Femminile Testaccio Comic Off nel 2016 ("La Candidata"), Palma Spina riporta in scena se stessa così come aveva fatto col fortunato monologo "La Sposa Perplessa", anche questo vincitore di un premio per la scrittura. In "Il problema è che mi vedo magra" l'autrice affronta tematiche care un po' a tutti, il tema del sovrappeso in "Nessuno è magro", della tavola così come intesa nel sud in "Aria di casa mia", dei tentativi di dieta in "Comincio lunedì", del rapporto con gli uomini in "A.A.A. cercasi" e della vita di coppia in "Meglio soli?". Cinque monologhi comici ed esilaranti in cui il pubblico viene spesso chiamato in causa in quanto parte essenziale dello spettacolo. Prossime date: 12 agosto Morrone del Sannio, 17 agosto Petrella Tifernina, 18 agosto Riccia.