Campochiaro. Azienda supera limiti di ossido di azoto nell'aria, denunciato gestore di azienda matesina

I Carabinieri del N.O.E., a seguito di attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa in materia ambientale, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per inosservanza delle prescrizioni contenute in Autorizzazione Integrata Ambientale della Regione Molise in materia di emissioni in atmosfera, il Gestore di una nota azienda che, nella zona industriale di Campochiaro, opera nel ramo della fabbricazione di prodotti chimici; è infatti emerso, dalle analisi effettuate dai Tecnici di ARPA Molise, che le emissioni di “ossidi di azoto in NO2” prodotte dallo stabilimento, hanno superato i limiti consentiti di oltre il doppio rispetto alla normativa nella specifica materia. Pertanto, al Gestore dello stabilimento matesino, i Carabinieri del NOE  hanno  intimato di adottare, con effetto immediato e sotto lo stretto controllo di ARPA Molise, tutti gli accorgimenti per ripristinare gli impianti.