Campobasso. Approvato in Consiglio comunale lo schema di accordo dello sviluppo turistico lungo i tratturi per il CIS

Erano tre gli argomenti in programma nel Consiglio comunale di Campobasso che, indetto in prima convocazione per venerdì 16 agosto, ha poi aperto realmente i suoi lavori oggi lunedì 19 agosto. E' quanto dichiarato dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina: "All'attenzione dell'aula consiliare, infatti, sono stati portati la surroga dell’ex consigliere comunale Lorenzo Sallustio, l'approvazione dello schema di accordo dello "Sviluppo turistico lungo i tratturi molisani" per il Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) e la nomina di due consiglieri comunali in seno alla Commissione per la formazione degli elenchi comunali dei giudici popolari. "Non nascondo che con le dimissioni del consigliere Sallustio - ha dichiarato il sindaco Gravina all'assemblea ad inizio seduta - tutto il Consiglio comunale perde un apporto qualitativo rilevante, detto ciò Sallustio resta un mio consigliere personale in questo percorso amministrativo a conferma che le sue dimissioni non hanno niente di politico e denotano, invece, una forte dignità e senso delle istituzioni. Da parte mia era giusto dare la possibilità a Lorenzo Sallustio di confermare le sue alte capacità professionali fuori dal Consiglio comunale. Entra al suo posto Salvatore Murolo, un amico, ma soprattutto una persona valida e propositiva, con le giuste caratteristiche umane per poter fornire il proprio contributo alla vita politica ed amministrativa della nostra città." In merito all'approvazione dello schema di accordo dello "Sviluppo turistico lungo i tratturi molisani", che è avvenuta subito dopo grazie al voto a favore dei consiglieri della maggioranza e con l'astensione delle minoranze, è noto che il Comune di Campodipietra, in qualità di soggetto promotore, ha predisposto, nell’ambito dello stipulando CIS Molise, uno studio di fattibilità denominato “SVILUPPO TURISTICO LUNGO I TRATTURI MOLISANI” per la realizzazione di interventi omogenei su tutta l’area dei tratturi molisani e di interventi puntuali che interessano gli Enti coinvolti per la realizzazione di strutture ricettive, di parcheggi ed aree di sosta per camper e laboratori artigianali per la produzione, la degustazione e la vendita di prodotti locali; La proposta progettuale “SVILUPPO TURISTICO LUNGO I TRATTURI MOLISANI” è stata inserita nell'elenco approvato delle proposte progettuali con le quali avviare concretamente il Contratto Istituzionale di Sviluppo del Molise, con una dotazione finanziaria assegnata di € 129.391.270,50. "Nell'ambito di questo progetto Cis - ha specificato il sindaco Gravina - saranno a disposizione del comune di Campobasso circa 2 milioni di euro che abbiamo intenzione di impegnare per la risistemazione di Monte Vairano e anche per la riqualificazione della nota area archeologica. Con questo progetto si procederà alla valorizzazione dei territori rurali e delle risorse sopra di essi esistenti, per evitare lo spopolamento, attivandosi per individuare e rivitalizzare il Patrimonio e le infrastrutture presenti sulla rete Tratturale,  riqualificandone il patrimonio storico, culturale, ambientale e delle tradizioni della civiltà agropastorale, delle produzioni tipiche agroalimentari e dell'artigianato; tutto al fine di creare opportunità idonee a favorire l'implementazione di attività multisettoriali capaci di generare uno sviluppo del territorio anche ecocompatibile con la propria identità. Quanto come amministrazione riteniamo sia importante intraprendere questo discorso, lo abbiamo evidenziato anche proponendo nei prossimi eventi culturali della nostra città, visite e passeggiate aperte a tutti i cittadini sul Tratturo e a Monte Vairano." Ultimo punto di discussione del Consiglio comunale è stata la nomina di due consiglieri comunali in seno alla Commissione per la formazione degli elenchi comunali dei giudici popolari. Come accaduto già nella scorsa consiliatura, entrambi i membri eletti dal Consiglio sono stati scelti tra la minoranza e ad essere eletti per questo incarico sono stati Alessandra Salvatore (PD) e Alessandro Pascale (Lega)".