Castelpetroso. Domenica 25 agosto il 6° Memorial Tamburri Carmine

A Indiprete, frazione di Castelpetroso, si alza nuovamente il sipario sul 6° Memorial Carmine Tamburri per merito del grande sforzo profuso dal GS Molise Ricambi ASD in collaborazione con l’ASD Ciclistica Molisana Castelpetroso per realizzare al meglio una manifestazione importante come vetrina del ciclismo giovanile in seno al Trittico del Molise per allievi, challenge patrocinata dall’Assessorato allo Sport della Regione Molise. Domenica 25 agosto si gareggia su un percorso abbastanza esigente ed impegnativo dal punto di vista altimetrico, un circuito di 10,4 chilometri da ripetere 6 volte per un totale di 62,4 chilometri con tratti di strada in salita e in discesa, senza un metro di pianura. Il ritrovo è fissato a Indiprete alle 10:30 (via Nazionale dei Pentri presso la scuola elementare) con partenza alle 15:00 e arrivo previsto intorno le 17:30. Sono 19 le formazioni al momento presenti alla corsa di Castelpetroso per un totale di 80 corridori iscritti provenienti da diverse regioni italiane dal Trentino Alto Adige alla Sicilia. Per effetto delle due prove già disputate a Oratino e a Bojano, la classifica individuale del Trittico del Molise vede in testa a pari merito con 18 punti ciascuno tre fantastici atleti Bruno Andrea Alfio della Forno Pioppi Team Toscano Giarre (vincitore della prova di Bojano) – Aielli Simone della Callant Doltcini Cycling Team (piazzatosi al 4° posto ad Oratino e al %° posto a Bojano) – Munafò Gabriele del Team Nibali (vincitore della prova di Oratino); seguono subito dopo a parimerito altri due magnifici atleti Cozzani Piergiorgio della U.C. Casano ASD e Buzzone Filippo della Pol.Fiumicinese FA.I.T. Adriatica che si sono distinti entrambi con un piazzamento al secondo posto rispettivamente ad Oratino e a Bojano. Per quanto riguarda le società il primato è ad appannaggio del Velosport Ferentino (67 punti), a seguire al secondo posto Callant Doltcini Cycling Team (57 punti) e al terzo posto il Team Nibali (38 punti). Anche al <6° Memorial Carmine Tamburri> come nella precedente prova di Bojano è quest'anno partner l’associazione di volontariato , attiva in materia di autismo e disturbi cognitivo-comportamentali. Tale rete sociale, fortemente voluta dagli organizzatori, intende promuovere integrazione, sensibilizzazione e cultura della parità. Saranno, quindi, presenti una rappresentanza di soci e, soprattutto, di ragazzi de , che verranno coinvolti nella fase di accoglienza dei partecipanti nonché nella fase finale delle premiazioni.