MontagnAperta, dal 6 settembre le 'Terre Alte d’Italia' tornano protagoniste a Capracotta

'MontagnAperta' è un progetto promosso dal comune di Capracotta dedicato al rilancio della montagna e delle sue culture attraverso un approccio multidisciplinare.

Il calendario di appuntamenti costituirà il nucleo catalizzatore delle iniziative di promozione turistica integrata di Capracotta e dell’Alto Molise attraverso un percorso che ha come comune denominatore la Montagna: il sapere e la cultura della Montagna, valorizzare le risorse naturali della Montagna, conoscere le tradizioni e le qualità dei prodotti della Montagna.

Come ha spiegato il sindaco di Capracotta, Candido Paglione gli obiettivi dell'iniziativa è quello di "provare a fare incontrare le nostre montagne con le persone, le storie e le tradizioni dell’Appennino e la cultura e la storia di altri territori, perché pensiamo che un’altra idea di montagna è possibile e, quindi, è possibile immaginare anche un’idea di futuro per il nostro territorio. L’idea di un confronto tra coloro che, a vario titolo, raccontano le aree interne e le montagne sta tutta qui, nella forte determinazione a non far morire questo territorio - fatto di scenari e di paesaggi straordinari, di storie e di tradizioni importanti, di grandi esempi di operosità - per provare a portarlo a pieno titolo nella modernità e nella new economy. E il nostro territorio che così diventa laboratorio che prova ad anticipare le dinamiche che interesseranno aree ben più vaste e popolose nel giro di pochi anni”.

Il progetto, selezionato dal bando regionale “Turismo è Cultura 2019” indetto dalla Regione Molise, si interroga sulla necessità di creare i presupposti per una attenta azione di valorizzazione delle filiere dotandosi di strumenti indispensabili per l’economia turistica.

È dunque  l’occasione di mettere al centro la comunità di Capracotta e dei Comuni dell’Alto Molise per essere in grado di costruire un modo nuovo di fare turismo, rendendo accogliente ed autentico ogni singolo gesto del cittadino che incontra il turista e lo accompagna in un percorso che lo possa trasformare in cittadino temporaneo della montagna di Capracotta.

Location dell'iniziativa sarà Caparcotta, la sala convegno dell’hotel 'Conte Max' accoglierà i tavoli del 6 settembre e della mattina del 7 settembre mentre il focus sul turismo e le filiere gastronomiche si terrà dalle ore 15.00 nella splendida cornice del Giardino di Flora Appenninica.

Diverse le tematiche al centro del dibattito, dalla letteratura alle politiche territoriali, oltre a strategie e temi di attualità che offriranno spunti di dialogo e formazione degli operatori rendendo più interessante la proposta locale.