Campobasso. L'amministrazione comunale accoglie la carovana del progetto #DynaMob 2.0

Nella mattinata di oggi 2 settembre sono giunti a Campobasso i ciclo pellegrini dell’associazione di volontariato 'Casello 13' di Copertino, nell’ambito del workshop di sperimentazione dei percorsi sostenibili #Dynamob2.0

La carovana di ciclisti è stata accolta prima in C.da Colle delle Api, all'ingresso della città, da una delegazione del Comune di Campobasso guidata dall'assessore alla Mobilità, Simone Cretella, dal presidente della commissione Mobilità Valter Andreola e da un gruppo di ciclisti locali. Subito dopo, tutti insieme, si sono recati davanti al Municipio passando per via IV novembre, via XXIV maggio, via Mazzini e P.zza V. Emanuele II.

Davanti al Comune hanno trovato ad aspettarli il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, che ha portato a tutti il saluto dell’intera cittadinanza e ha consegnato al presidente dell’associazione 'Casello 13' dei gadget della città e l’intera edizione dell’opera del Gasdia.

“Quello del passaggio dei ciclo pellegrini dell’associazione 'Casello 13' provenienti da Osimo è un momento non solo simbolico – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Simone Cretella, accogliendo i ciclisti giunti in città – ma risponde alla concretizzazione di un primo passaggio operativo del progetto #DynaMob del quale la nostra amministrazione è partner, per incoraggiare l’adozione di un sistema di mobilità integrato prospettando soluzioni di trasporto intelligente e verde, come veicoli elettrici non inquinanti, bike-sharing, infrastrutture per auto elettrica, nell’area transfrontaliera interessata, mediante tecnologiche orientate a ridurre le forme di inquinamento nelle aree urbane e promuovere una mobilità razionale e innovativa nelle zone turistiche”.

Il progetto #DynaMob 2.0 si propone di avviare un cambiamento importante e decisivo nel settore del trasporto green in tutte le aeree coinvolte, anche successivamente alla conclusione delle attività di progetto coinvolgendo cittadini turisti ed amministrazioni locali grazie ad azioni integrate e sinergiche.

In quest’ottica, ed in collaborazione con gli stakeholders locali, il gruppo di lavoro di progetto sta organizzando una sperimentazione dei percorsi ciclabili territoriali, ovvero delle cosiddette #Dynamob roads.

Il progetto è stato finanziato all’interno del Programma Interreg IPA CBC Italia – Albania – Montenegro 2014-2020. Il Capofila del progetto è il Comune di Copertino, i Partners italiani sono Agenzia Formativa Ulisse (Lecce) e Comune di Campobasso; altri Partners sono la Municipalità di Budva (ME), la Camera di Commercio di Tirana (AL) e la Municipalità di Skrapar (AL). La Municipalità di Tirana è Partner Associato del progetto.

Il gruppo in bicicletta, lasciato il centro città, ha proseguito per Monte Vairano per una sosta rigenerante prima della ripartenza verso Lucera.