Gravina invitato ad Olbia alla X Assemblea Nazionale ANCI Giovani

Si terrà ad Olbia il 6 e 7 settembre la decima edizione dell'Assemblea Nazionale ANCI Giovani, progettata per stimolare un dibattito su temi di politiche di lungo respiro da impostare sui territori e intitolata "Manteniamo le promesse". Tra i relatori invitati a partecipare alla due giorni di incontri in terra sarda, anche il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, che prenderà parte venerdì 6 settembre alla sessione dedicata a "L'azione quotidiana dei giovani amministratori per… un'Italia e un'Europa più verdi". Gli organizzatori hanno scelto di ragionare, nel corso dell'assemblea, delle priorità che sono state identificate per il prossimo settennato di programmazione comunitaria 2021/2027 sul quale in Italia e negli altri Stati membri si sta lavorando per attuare le azioni più proficue per il raggiungimento di quegli obiettivi definiti a livello europeo. Gli investimenti UE nel periodo 2021/2027 saranno orientati su cinque obiettivi principali: un'Europa più intelligente (innovazione, digitalizzazione, trasformazione economica con sostegno alle piccole e medie imprese), un'Europa più verde (priva di emissioni di carbonio grazie all’attuazione dell’accordo di Parigi, con investimenti nella transizione energetica così come nelle energie rinnovabili), un'Europa più connessa (con l'implementazione di reti di trasporto e digitali strategiche), un'Europa più sociale (attraverso interventi da porre in essere per sostenere i diritti sociali e l’occupazione di qualità, l’istruzione, le competenze professionali, l’inclusione sociale e un equo accesso al sistema sanitario), un'Europa più vicina ai cittadini (con il sostegno alle strategie di sviluppo gestite a livello locale e allo sviluppo urbano sostenibile). "Rispetto a quanto accaduto in passato,  - ha dichiarato il sindaco Gravina - a livello europeo si registra un orientamento a sostenere ulteriormente le strategie di sviluppo gestite a livello locale, conferendo così maggiori responsabilità alle autorità locali nella gestione dei fondi. È quindi necessario più che in passato che Sindaci, assessori e consiglieri comunali contribuiscano alla definizione di politiche che andranno a incidere direttamente sulla vita dei cittadini che abitano i territori da loro amministrati." Ad Olbia si porrà l’attenzione sugli aspetti di competenza degli Enti locali insiti in ognuno dei cinque obiettivi tematici ponendo particolare attenzione alla dimensione culturale, decisiva per un paese come l’Italia e non a caso definita come tema unificante nel documento nazionale della nuova programmazione.  Tema centrale della sessione alla quale parteciperà da relatore il sindaco di Campobasso è la cura dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile dei nostri territori. Per raggiungere l’obiettivo di un'Europa ed un'Italia più verde si può e si deve partire dai Comuni che sono chiamati a ragionare in termini di programmazione a medio e lungo termine cercando di cogliere le opportunità soprattutto economiche che l’Europa metterà a disposizione per affrontare grandi problematiche legate alla tenuta del territorio, alla qualità e alla disponibilità delle risorse idriche, alla qualità dell’aria, alla difesa del paesaggio.