Magnolia. Nuovo appuntamento sul parquet, le campobassane ospiti del Viterbo

Un antipasto di quello che sarà il quindicesimo (ed ultimo) match del girone d’andata nella terza stagione nel girone Sud dell’A2 femminile per i #fioridacciaio. Nel primo sabato del mese di settembre, La Molisana Magnolia Campobasso viaggia alla volta di Viterbo dove affronterà – con palla a due fissata alle ore 19 sul parquet del PalaMalè – la neopromossa formazione tusciana delle Ants. Dalla loro le rossoblù arrivano al test amichevole con un paio di defezioni. Così come la scorsa settimana, non sarà della contesa la pivot Lucia Di Costanzo. Al pari della totem campana, anche l’esterna statunitense Camille Giardina sarà una semplice spettatrice per una botta rimediata in allenamento. A palesare qualche fastidio, inoltre, la playmaker Rachele Porcu, che però dovrebbe rispondere presente all’appello. "Senz’altro – spiega alla vigilia il coach delle magnolie Mimmo Sabatelli – arriviamo al match con un’ulteriore settimana di lavoro alle spalle. I ritmi si vanno diversificando con l’aspetto fisico che sta lasciando il posto ad un’attenzione più marcata all’opera squisitamente tecnica, soprattutto sul versante del nostro gioco. In questi giorni ci siamo dati ulteriori regole sia in attacco che in difesa, il che, tra l’altro, sta facendo emergere degli aspetti senz’altro positivi". Al suo primo torneo in A2, il Viterbo punta ad un campionato tranquillo con un roster che ha nella lunga lettone Veinberga la propria straniera. Da registrare peraltro il rientro, nel capoluogo laziale, dell’ala Stoichkova e l’arrivo di innesti del calibro di Gaia Cirotti e Giulia Grimaldi in un organico che, alla propria base, ha il cuore del gruppo salito nella seconda serie nazionale. "Per noi – prosegue Sabatelli – si tratta di un primo test contro una pari categoria, confronto che può rappresentare anche una chiave importante su quelli che saranno gli aspetti su cui puntare la prosecuzione del lavoro".  Nello specifico, i riscontri prioritari – in casa campobassana – hanno una declinazione ben precisa. "Rispetto allo scrimmage d’apertura del nostro precampionato contro l’under 18 maschile della Cestistica, mi auguro di poter avere qualche certezza in più dal punto di vista difensivo ed una maggiore fluidità in attacco, figlia degli ulteriori dettagli su cui abbiamo lavorato in questi giorni con la speranza di fare ulteriori passi avanti". L’appuntamento viterbese, tra l’altro, condurrà nella settimana centrale del precampionato rossoblù: quella con la presentazione ufficiale del team (martedì sera dalle 20.30 presso il Blue Note) e con la terza edizione del quadrangolare ‘Campobasso per lo sport’, il torneo in programma venerdì e sabato al PalaVazzieri.