Pescara. Un allarme bomba ferma i treni diretti in Molise: ritardi fino a oltre due ore

Un allarme bomba scattato alla stazione di Pescara alle 14.00 di oggi 9 settembre ha bloccato tutti i treni che viaggiavano su quella rete ferroviaria. Tra i convoglia a rimanere fermi anche quelli diretti in Molise e quelli sulle linee Terni - Sulmona, Pescara - Sulmona, Civitanova Marche - Albacina, Porto d'Ascoli - Ascoli, Giulianova - Teramo, Pescara - Ancona - Rimini. Da quanto riportato dall'Ansa le Ferrovie hanno comunicato che "l'interruzione del traffico si era resa necessaria, dalle ore 13.50, per consentire all'Autorità Giudiziaria di effettuare accertamenti nella stazione Pescara Centrale dopo la segnalazione anonima di un allarme bomba. È stato interessato dagli accertamenti anche il Posto Centrale di Pescara, dal quale si controlla la circolazione ferroviaria di alcune linee in Abruzzo, Marche, Umbria e Molise. Durante lo stop nessun treno è rimasto fermo in linea. Ritardi medi di 90 minuti con punte fino a 140 minuti''.
 
(fonte Ansa)