Campobasso. Rottura condotta dell'Acquedotto Molisano Destro, messi a disposizione dei cittadini tre autobotti

I lavori di riparazione della rottura avvenuta sulla condotta dell'Acquedotto Molisano Destro eseguiti da Molise Acque, alle ore 7.45 di lunedì 16 settembre, non sono ancora terminati. La riparazione operata per ben due volte nella zona di Fossato Cupo non ha retto e si sta procedendo da parte di Molise Acque ad un intervento di sostituzione di un pezzo del tubo. "A mezzanotte di domenica 15 settembre, Molise Acque ci ha comunicato che era iniziato nuovamente il ricarico dell'acqua nella condotta e che il flusso idrico stava per riprendere il suo flusso regolare - ha precisato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina - ma alle 4 circa di questa mattina si è invece verificata una nuova rottura nello stesso punto. Molise Acque ha così deciso di sostituire un pezzo del tubo. Come Amministrazione comunale siamo attenti e vigili dal primo momento su quanto sta accadendo e ci scusiamo per i disagi che i cittadini sono costretti a subire ma è giusto precisarlo, i lavori e la manutenzione dell'Acquedotto Destro Molisano che non serve solo la nostra città, sono di responsabilità di Molise Acque". Al momento Molise Acque non è in grado di fornire un orario preciso per la ripresa del flusso idrico nelle zone interessate dalla rottura.  Seguiranno nuovi aggiornamenti non appena ci verranno comunicati.

 

Aggiornamento

Per ovviare in parte ai disagi dei cittadini per il protrarsi dell'interruzione del flusso idrico causa i lavori di Molise Acque, l'Amministrazione comunale insieme alla Sea metterà a disposizione due autobotti da cui sarà possibile rifornirsi per Coste di Oratino e Santo Stefano, mentre in collaborazione con i Vigili del Fuoco ci sarà anche l'autobotte nella Zona Industriale.