Incontro "BioMolise - Distretto frentano" a Larino con Romagnuolo e Scarabeo

Partecipazione, proposte e condivisione di intenti all’incontro del Bio-Distretto dei Laghi frentani dove, nel pomeriggio di venerdì 20 settembre 2019, Pino Puchetti, sindaco di Larino e Presidente dell’Assemblea, ha invitato anche i consiglieri regionali Nico Romagnuolo e Massimiliano Scarabeo per illustrare le proposte di legge: una di iniziativa della Giunta regionale e l’altra che vede Romagnuolo primo firmatario.

Le proposte, in sostanza, sono volte a promuovere, valorizzare e regolamentare la costituzione di distretti rurali e agroalimentari di qualità, bio-distretti e distretti della pesca e dell’acquacoltura di qualità.

All’incontro, organizzato nella sala Freda, hanno preso parte il presidente onorario del Bio-Distretto Laghi frentani, Giovanni Di Stasi, diversi tra i quattordici sindaci e rappresentanti dei Comuni interessati (sono compresi Larino, Bonefro, Casacalenda, Colletorto, Guardialfiera, Montelongo, Montorio nei Frentani, Morrone del Sannio, Provvidenti, Ripabottoni, Rotello, Santa Croce di Magliano, San Giuliano di Puglia e Ururi) che hanno già aderito alla costituzione del Consorzio e il Coordinatore del Comitato scientifico del Bio-Distretto Pasquale Di Lena. Sono intervenuti, tra gli altri, Antonella Antonietta Pietropaolo, Andrea Albino e Michele Ricci che hanno rappresentato le esigenze del territorio e che i consiglieri Nico Romagnuolo e Massimiliano Scarabeo riporteremo nella discussione in Commissione.