Marco Gervasoni, professore ordinario dell'Unimol, silurato per un tweet sovranista

Intervista abruzzoweb.it 

Professore 'silurato' per un tweet sovranista. E' la vicenda che racconta il quotidiano La Verità nell'articolo firmato da Daniele Capezzone. Protagonista, si legge, è il professor Marco Gervasoni, storico, saggista, e titolare alla Luiss del corso di Storia comparata dei sistemi politici. Gervasoni insegna anche all’Università del Molise, professore Ordinario dell'Unimol, con la cattedra di "Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione".

Il docente durante l'estate "si è espresso in modo ruvido sul tema dell’immigrazione illegale e del traffico di esseri umani, rilanciando una proposta di Giorgia Meloni e twittando in modo chiaramente provocatorio: “Ha ragione Giorgia Meloni, la nave va affondata. Quindi Sea Watchbum bum, a meno che non si trovi un mezzo meno rumoroso'". Secondo l'articolo, Gervasoni "è stato convocato in fretta e furia il consiglio di dipartimento che, a maggioranza fabbrinesca, ha defenestrato Gervasoni, sollevandolo dal corso".