Notte dei Ricercatori,Patriciello: "Sapere è un bisogno primario, come il cibo o il sonno"

Il sapere è un bisogno primario, come il cibo o il sonno. Queste le parole utilizzate dal parlamentare Aldo Patriciello per promuovere  la "Notte dei Ricercatori": "È importante renderlo più accessibile spiegando, ad esempio, quanto viene imparato e quanto viene scoperto. Solo così possiamo fare in modo che #informazione, cultura e #scienza vengano distribuite il più chiaramente e capillarmente possibile, rendendole patrimonio del più ampio numero possibile di persone. E la #ricerca scientifica, come momento di crescita del sapere, è alla base di tutto questo. L’appuntamento è per il 27 e 28 settembre, (Pozzilli e Caserta) con la #Notte #Europea dei #Ricercatori". Il programma puòn essere consultato al seguente link: Programma