Termoli. Rinvenuto ordigno bellico da un agricoltore. Fatto brillare dal Genio Civile

foto di repertorio
Ieri sera, verso le 19, gli agenti del Commissariato di Termoli sono intervenuti in zona rurale del Sinarca, dove un agricoltore, nel lavorare il terreno, aveva rinvenuto un ordigno bellico inesploso.
Sul posto si accertava la presenza di una bomba da mortaio inesplosa della seconda guerra mondiale. L'area è stata messa in sicurezza in attesa del sopraggiungere del Genio Militare per la bonifica.
Stamane, su richiesta della Prefettura, il Genio Civile è intervenuto sul posto per il recupero dell'ordigno che è stato poi fatto esplodere in un sito sicuro.