Proteste in Consiglio Regionale, Durante (PD): “Sfiducia a Toma atto dovuto”

Questa mattina presso la sede del Consiglio Regionale, tra consiglieri incatenati e urla in aula, si è tenuta la manifestazione di protesta contro la soppressione dei servizi di senologia dell’ospedale “Veneziale” di Isernia.

Alla manifestazione ha partecipato anche Michele Durante, rappresentante del Partito Democratico, il quale ha invitato pubblicamente i capigruppo di PD e M5S, Facciolla e Greco, a presentare la mozione di sfiducia nei confronti del Governatore della Regione Molise Toma.

“Ho ascoltato le durissime dichiarazioni di due consiglieri della maggioranza in Consiglio Regionale (Romagnuolo e Calenda), quotidianamente verifichiamo distinguo e precisazioni politiche e, prima di tutto, la programmazione politica del governo regionale è assolutamente inadeguata al momento storico, di grandissima pressione, al quale sono soggetti i cittadini molisani. Per questi motivi -prosegue Durante- ho invitato i capigruppo di opposizione in Consiglio a presentare la mozione di sfiducia, non più procrastinabile, al presidente Toma. Questo porterà in prima battuta -conclude Durante- a trasformare in atti politici concreti le dichiarazioni di intenti che potrebbero restare nel limbo delle chiacchiere, e, come risultato finale, sfiduciare un governo regionale che non si mostra all’altezza del suo compito”.